PASTA CHE SI CREDE CAPRESE

INGREDIENTI per 2 persone:

  • 2 pomodori;
  • 1 manciata di pinoli;
  • 10 g di basilico fresco;
  • 1 pezzetto piccolo di aglio;
  • un cucchiaio di pasta d’acciughe;
  • una manciata di capperi;
  • 2 dita d’olio;
  • sale;
  • 135 g di pasta, io ho usato le Mafalde corte Napoletane, Le Regionali Barilla;
  • olio piccante o peperoncino.

PREPARAZIONE:

Lavate ed asciugate il basilico e i pomodori. I pomodori privateli delle pelle. Tagliate un pezzettino piccolo di spicchio d’aglio senza l’anima.

In un bicchiere del mixer mettete i pomodori tagliati a pezzi, il basilico spezzettato con le mani, la pasta d’acciughe, i capperi precedentemente dissalati, i pinoli ed infine l’olio.

Mixate, assaggiate se servisse aggiungete un pizzico di sale.

In una pentola mettete a bollire l’acqua, quando bollirà salatela e cuoceteci la pasta.

In una pentola o padella antiaderente o con rivestimento di ceramica mettete un po’ d’olio piccante oppure un po’ d’olio con del peperoncino, fatelo scaldare.

Scolateci dentro la pasta.

Aggiungete la salsa.

Mescolate bene.

Aggiungeteci poi una mozzarella fatta a pezzettini.

Fate cuocere qualche minuto fino a quando non si sarà sciolta la mozzarella.

Impiattate e buon appetito.

Se vi ci piace, aggiungeteci una spolverizzata di formaggio grattugiato.

E’ una pasta ottima in queste giornate estive, è veloce da fare, con l’aggiunta del peperoncino o dell’olio piccante acquista carattere. Provatela, è buonissima, leggera e fresca!

L’ho chiamata Pasta che si crede caprese perchè ha gli ingrendienti della caprese classica, ovvero pomodoro, basilico e mozzarella.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.