Crea sito

GNOCCHI

INGREDIENTI:

  • 1 chilo di patate;
  • 500 g di farina (anche di più, dipende dalle patate che usate e dalla loro umidità).

PREPARAZIONE:

Lavate le patate, non toglietele la buccia. Mettete in una pentola le patate e copritele d’acqua, mettete sul fuoco, con il coperchio e fate cuocere. Vedrete che sono cotte, quando la forchetta entrerà senza resistenza dentro le patate, (molto dipende dalla grandezza delle patate, le mie hanno bollito per 40 minuti circa).

Quando saranno cotte,  dividetele ogni patata a metà, ancora con la buccia, mettetele nello schiacciapatate e la buccia rimarrà all’interno, eviterete così di bruciarvi le dita e di perdere tempo sbucciandole prima.

Mettetele se una spianatoia e fatele raffreddare qualche minuto.

Aggiungete la farina, mettete sulla spianatoia e piano piano amalgamatela alle patate. (Potrebbe servirvene di più di quella indicata, o di meno, dipenderà dall’umidità delle patate).

Lavoratelo fino ad ottenere un composto omogeneo.  Formate una palla.

Tagliatene un pezzo del composto, fatene un salsicciotto e allungatelo con le mani, come se fosse un cordoncino, poi con un coltello di ceramica, oppure con un coltello a lama liscia, oppure una paletta di plastica dura, tipo quelli che si trovano nei robot da cucina tagliate gli gnocchi della grandezza che più desiderate.

Fate lo stesso procedimento con tutto l’impasto!

Metteteli in un vassoietto con un po’ di farina,  i vostri gnocchi pronti all’uso!

Io i gnocchi non li surgelo, siccome quando si fanno c’è sempre il pericolo che si ammollino, io li faccio e poi li butto direttamente nell’acqua.

Io in questa ricetta non ho usato i tuorli d’uova, se voi preferite metterceli, la ricetta potete trovarla qui: https://blog.giallozafferano.it/lacucinaazzurra/gnocchi-alla-sorrentina/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.