Crea sito

FOCACCINE TRE GUSTI

FOCACCINE TRE GUSTI

INGREDIENTI:

  • 400 g di farina 00;
  • 100 g di farina di semola rimacinata;
  • 30 ml di olio evo;
  • 10 g di lievito di birra fresco;
  • 400-500 ml di acqua minerale naturale;
  • 10 g di sale;
  • qualche funghetto sott’olio;
  • 150 g di prosciutto cotto,
  • qualche oliva nera denocciolata;
  • 100 g di mozzarella grattugiata;
  • 30 g di gorgonzola dolce.

PREPARAZIONE:

In una ciotola mettete a fontana le due farine, al centro mettete il lievito di birra e l’olio evo. Iniziate ad impastare e poi, poco per volta aggiungete l’acqua minerale naturale tiepida. Continuate ad impastare, fino a quando non avrete incorporato circa metà della farina, a quel punto, aggiungete il sale. Aggiungete acqua, impastate fino ad ottenere un impasto liscio e morbido.

Fate la croce, mettete un po’ di farina sul fondo della ciotola adagiateci il vostro impasto, mettete o il coperchio o della pellicola trasparente e poi avvolgete la ciotola in una coperta. Mettete a lievitare nel forno spento per 4 ore.

Trascorso questo tempo, dividete l’impasto in diverse palline del peso circa di 80 g.

Disponetele ben distanziate su una placca foderata di carta da forno e poi fate lievitare per un paio d’ore nel forno spento.

Ora, le vostre focaccine sono pronte per essere arricchite.

Io ho fatto i seguenti tre gusti:

Il primo: mozzarella grattugiata, prosciutto cotto e funghetti sott’olio.

Il secondo: mozzarella grattugiata, prosciutto cotto e gorgonzola.

Il terzo: mozzarella grattugiata, prosciutto cotto ed olive nere denocciolate.

Disponete su ogni focaccina i vari ingredienti.

Cuocetele poi in forno caldo a 200° in modalità solo sotto per 20 minuti e per altri 5-8 minuti in modalità sotto e sopra. Queste tempistiche sono indicative.

Lasciatele intiepidire per qualche minuto, poi trasferitele in un piatto da portata o da pizza.

Le vostre FOCACCINE TRE GUSTI sono pronte!

Servite e buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.