Crea sito

FIORI DI ZUCCA ALLA ROMANA

INGREDIENTI:

  • 16 fiori di zucca;
  • 1 mozzarella e mezza;
  • 9 filetti d’acciughe sott’olio;

per la pastella:

  • 275 ml di acqua naturale fredda;
  • 185 g di farina 00;
  • sale;
  • olio per friggere.

PREPARAZIONE:

Prendete i fiori di zucca, toglieteci il “picciolo” che si trova dentro, dovete farlo con attenzione affinché non si rompono. Io lo faccio con un paio di forbici. Lavateli ed asciugateli.


Tagliate la mozzarella, e poi i filetti di acciughe in pezzetti molto piccoli, poi mescolateli insieme.

Prendete un po’ di ripieno con le mani e riempite ogni fiore di zucca e poi chiudetelo in modo che il ripieno possa non uscire.

In una ciotola mettete la farina e poi l’acqua fredda a filo e mescolate bene con una frusta. Quando l’avete mescolata bene, aggiungete un pizzico di sale.

Se vi capita, come è successo a me, di dimenticare di usare l’acqua fredda, mettete la ciotola nel piano più basso del frigorifero.

In una pentola mettete dell’olio per friggere.

Con una pinza prendete il fiore di zucca ripieno e passatelo nella pastella. Fate aderire bene e quando l’olio è pronto per friggere mettete i fiori di zucca, pochi alla volta.

Fateli colorire e poi metteteli su della carta assorbente e poi serviteli ancora tiepidi.

Se vi piace potete sostituire la farina 00 con quella di riso, magari potete fare metà e metà.

Se vi avanza della pastella, come è capitato a me, potete farci delle frittelle vuote, semplicemente mentendo dell’impasto con un mestolo piccolo, oppure potete friggere delle fette di prosciutto cotto e delle fette di salame piccante. In fondo sapete come si dice?! Anche una ciabatta è buona fritta, quindi scatenate la vostra fantasia!

Sono buoni anche tiepidi o freddi, ma appena fritti sono il modo migliore per mangiarli!

Se volete farli in modo diversi, provateli a fare ripieni al forno, la ricetta la trovate qui: https://blog.giallozafferano.it/lacucinaazzurra/fiori-di-zucca-ripieni-al-forno/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.