FILETTI DI BACCALA’ FRITTI

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

INGREDIENTI:

  • 500 g di filetto di baccalà;
  • sale;
  • olio per friggere;
  • farina.

per la pastella:

  • 2 albumi;
  • 100 g di farina;
  • 110 g di olio d’oliva;
  • 120 g di birra fredda.

PREPARAZIONE:

Lasciate a bagno il filetto di baccalà per alcuni giorni, cambiando più o meno ogni sei ore l’acqua.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Scolatelo.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Tagliatelo a pezzetti, più o meno tutti uguali.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Preparate la pastella mettendo nel bicchiere del mixer, gli albumi, la farina, l’olio e la birra fredda. Mixate con il mixer per qualche minuto fino a quando tutti gli ingredienti non si saranno amalgamati bene. Lasciatela riposare nel frigorifero per almeno 15 minuti prima di utilizzarla. Io ho utilizzato la birra analcolica perchè l’avevo in casa, va benissimo, sia questa che la birra normale!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Passate i filetti di baccalà nella farina.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Passate poi ogni filetto nella pastella.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Mettete l’olio a riscaldare, per vedere se è pronto l’olio o immergete al centro della pentola il manico di un cucchiaio di legno, come fa Renatone de La prova del cuoco, oppure come me, mettendoci un po’ di pastella per vedere se fa le bolle. Quando le fa è pronto per l’uso.

Buttate pochi filetti di baccalà per volta, se no la temperatura dell’olio si abbassa e si impregnano d’olio. Fateli colorire bene.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Scolateli su della carta assorbente.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Quando sono ancora caldi, aggiungete un po’ di sale. Mettete tutti i filetti di baccalà in un piatto.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

I vostri FILETTI DI BACCALA’ FRITTI sono pronti! Servite e buon appetito!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ideali come antipasto o come secondo piatto, soprattutto ora, in periodo di Quaresima, ideali per il venerdì di magro!

La pastella l’ho vista a La prova del cuoco, l’ha realizzata per fare Fish and Chips dal cuoco Gianfranco Pascucci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.