FAGIOLI AL POMODORO CON CROSTINI

INGREDIENTI:

  • 250 g di fagioli borlotti:
  • 1 cipolla.
  • 1 carota;
  • 1 pezzo di sedano;
  • 3 pomodori;
  • un cucchiaino di Triplo concentrato di pomodoro Mutti;
  • olio;
  • sale;
  • 6 fette di pancarrè;
  • mezzo bicchiere d’acqua.

PREPARAZIONE:

Se utilizzate i fagioli freschi, metteteli a bagno la sera per la mattina, oppure la mattina per il pomeriggio. Quando preparo questa ricetta, io la faccio il giorno prima, per il pranzo del giorno seguente, visto che usando i fagioli freschi devono cuocere diverse ore.

Lavate i fagioli sotto acqua corrente, poi scolateli in uno scolapasta.

Metteteli in una pentola ricopriteli interamente d’acqua e mettete sul fuoco.

Lasciate aperto perché all’inizio fanno la schiumetta.

 

Portate a cottura, ai miei fagioli ci sono volute quasi due ore di cottura, dovete provarli perchè la cottura cambia a seconda di che fagiolo avete deciso di usare. Più o meno a metà cottura potete coprirli con un coperchio, lasciandolo su un lato un po’ aperto così si cuoceranno più velocemente.

Su un tagliere tagliate la cipolla, la carota ed il sedano e metteteli in una pentola con un filo d’olio. Fate cuocere. Quando si saranno tostati, aggiungeteci mezzo bicchiere d’acqua calda.

 

Lavate, asciugate e private i pomodori della buccia.

Tagliateli a pezzetti ed aggiungeteli al soffritto, fate cuocere, con una forchetta schiacciate un po’ il pomodoro.

Aggiungeteci poi il concentrato di pomodoro. Fate cuocere.

Quando i fagioli saranno cotti, scolateli dalla loro acqua, ed aggiungeteli al pomodoro.

Salateli e fateli cuocere per 10-15 minuti, così si insaporiranno.

Tagliate a cubetti 6 fette di pancarré, mettetele in una pentola antiaderente o con rivestimento di ceramica e rendeteli croccanti.

Quando saranno cotti, fateli raffreddare in un piatto.

Se come me li fate il giorno prima, fateli raffreddare e poi conservateli in frigorifero.

Serviteli in inverno molto caldi, in estate tiepidi, a temperatura ambiente, con i crostini che avete fatto con il pancarrè.

Ottimi da mangiare come piatto unico per pranzo, magari seguiti da un’insalata verde.

Quando li servite metteteci sopra un filo d’olio, se vi ci piace è ottimo anche dell’olio aromatizzato al peperoncino.

Se vi avanzassero il giorno dopo potete aggiungerci della pasta e gustare un buon piatto di pasta e fagioli, la ricetta la potete trovare qui: https://blog.giallozafferano.it/lacucinaazzurra/pasta-e-fagioli/

Precedente RISOTTO AI PEPERONI Successivo PASTA E FAGIOLI

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.