CROSTATA QUEL CHE RESTA DELLE FESTE

Un dolce del riciclo, semplice ed equilibrato! Il mix tra l’uvetta, i fichi secchi, il cioccolato e la frutta secca vi conquisterà! La marmellata di limoni e la buccia d’arancia, impreziosiranno il vostro dolce regalandogli freschezza.

  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura24 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta frolla:

250 g farina 00
1 uovo (grande)
100 g zucchero
100 g margarina
5 g lievito per dolci
la buccia grattugiata di un’arancia
1 pizzico sale

Per il ripieno:

200 g fichi secchi
100 g uvetta sultanina
100 g noci
100 g mandorle
100 g nocciole
200 g cioccolato fondente
la buccia grattugiata di un’arancia
3 cucchiai da tavola miele di acacia
4 cucchiai da tavola marmellata di limoni
q.b. cannella

Passaggi

Mettete in due ciotole in ammollo in acqua calda i fichi secchi e l’uvetta sultanina per 30 minuti.

Trascorso questo tempo, scolateli bene.

Frullate nel tritatutto: le nocciole, le noci e le mandorle. Tenetele da parte. Frullate poi il cioccolato fondente e tenetelo da parte. Infine frullate i fichi secchi e l’uvetta sultanina e poi trasferiteli in una ciotola. Aggiungeteci poi la frutta secca. Mescolate bene.

Aggiungeteci poi la marmellata di limoni ed incorporatela bene.

Aggiungete poi il miele d’acacia, la cannella e la buccia grattugiata d’arancia. Mescolate bene il tutto.

Il vostro ripieno è pronto!

Preparate la pasta frolla. In una ciotola mettete: la farina, l’uovo, il lievito per dolci, il sale, la margarina, la buccia grattugiata di un’arancia e lo zucchero. Amalgamate tutti gli ingredienti, fino ad ottenere una palla omogenea. Avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per almeno trenta minuti.

Trascorso questo tempo, stendete la pasta e ricavate delle strisce. Mettete in un vassoio e fatele riposare in frigorifero fino a quando non vi serviranno.

Stendete di nuovo la pasta frolla su un foglio di carta da forno e poi foderateci una tortiera. La pasta frolla non deve essere bucata. Togliete la pasta in eccesso.

Disponete il ripieno in modo uniforme.

Disponete a piacere le strisce. Non aggiungete zucchero!

Preriscaldate il forno a 220°C. Cuocete in modalità solo sotto a 170°C per 20 minuti e per altri 4 minuti in modalità solo sopra. Queste tempistiche sono indicative!

Lasciate raffreddare a temperatura ambiente e poi trasferitela in un piatto da porta.

La vostra CROSTATA QUEL CHE RESTA DELLE FESTE è pronta!

Servite e buon appetito!

Se volete, potete accompagnare questa crostata con della panna montata o della crema inglese o una crema pasticcera.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.