Crea sito

Rigatoni con funghi e crema di zucca

Rigatoni con funghi e crema di zucca… Sono a dieta. Lo sapevi? Credi che io rinunci ai piatti saporiti? No di certo!! In basso trovi l’esempio di una pietanza di gusto e con poche calorie! Sono dei mezzi rigatoni integrali, conditi con funghi e crema di zucca. In autunno, credo che la zucca sia una delle mie verdure preferite. E’ molto versatile, riesco a prepararla in tanti modi ed è ottima per la nostra salute!

Ed allora andiamo a vedere come si preparano i rigatoni con funghi e crema di zucca…

Rigatoni con funghi e crema di zucca
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gZucca (Pulita e cruda)
  • 500 gFunghi champignon
  • 320 gRigatoni integrali (o pasta di semola che si preferisce)
  • 1 lAcqua (circa)
  • 5 cucchiainiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero
  • q.b.Prezzemolo

Strumenti

  • Padella
  • Pentola
  • Frullatore a immersione o Forchetta
  • Fornello

Preparazione

  1. Tagliare la zucca a quadrotti e farla cuocere in acqua, a fiamma bassa. Girare di tanto in tanto, per evitare si attacchi alla pentola.

    Nel frattempo, in una padella versare l’olio extravergine d’oliva e farlo riscaldare. Aggiungere i funghi, precedentemente lavati e tagliati in pezzi piccoli; far cuocere a fiamma bassa. Se necessario, incorporare qualche cucchiaio d’acqua (meglio se di cottura della zucca).

    A cottura della zucca ultimata, con un frullatore ad immersione (o con una forchetta), ridurla in crema ed unirla ai funghi.

    Aggiustare di sale e di pepe a proprio gusto.

    E’ il momento di mettere sul fuoco l’acqua, già salata, per la pasta: quando è arrivata ad ebollizione, far cuocere i mezzi rigatoni integrali, avendo cura di scolarla due minuti prima, rispetto ai minuti indicati sulla confezione.

    Quando la pasta sarà quasi cotta, riportare la padella con il condimento sul fuoco, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura, per rendere il tutto più omogeneo. Unirvi la pasta ed amalgamare.

    In ultimo spolverizzare con il prezzemolo tritato.

    N.B. Per renderla più saporita, ho aggiunto un mezzo cucchiaino di curcuma. Si può fare la stessa cosa con il curry, con lo zafferano o con qualsiasi spezia a proprio piacimento.

Vieni a trovarmi sui social!

P.S. Sono anche su facebook, alla pagina La CheffAzzurra! Vieni a trovarmi anche lì! E se ti piacciono le foto, mi trovi anche su Instagram, al profilo La CheffAzzurra! Vieni a seguire le mie storie!  Ogni giorno, i retroscena dei miei esperimenti. Poi, se vuoi trovare l’ispirazione per un evento importante, entra a far parte di La CheffAzzurra – Il gruppo. Qui troverai tante ricette di tutti i tipi e di tanti autori!



MINI Countryman nuova Baker Street Edition 102 cv.MINI|Sponsorizzato




Dottore rivela: “è come un Lavaggio a pressione per il vostro intestino”Nutravya Integratore|Sponsorizzato



Nuovo GLC 220 d SPORT. Da 350 €/mese solo con MB Financial.Mercedes-Benz|Sponsorizzato




Fratelli e sorelle più belli dei loro parenti VIPPost Fun|Sponsorizzato




Opel Grandland X anche Hybrid Plug-in. Sabato e domenica.Opel|Sponsorizzato



Nuovo I MixGood, con frutti secchi.Müller|Sponsorizzato




Padre e figlia scattano la stessa fotografia per 35 anni. Non piangere quando vedrai l’ultima!Bridozia|Sponsorizzato




Zero pensieri, zero stress con NISSAN QASHQAI.Nissan|Sponsorizzato



Chi studia come Project Manager trova lavoro nei primi 2 mesiLife Learning|Sponsorizzato




20% di sconto sui cerchi in lega originali Volkswagen.Volkswagen|Sponsorizzato




Fino a €11.000 di vantaggio sulla gamma veicoli commerciali.Ford|Sponsorizzato



Era entrato in acqua perchè aveva visto qualcosa di strano, ecco cosa scopre…Easyviaggio|Sponsorizzato




Mezze penne cremose risottateGialloZafferano


Tiramisù cremoso alla pannaGialloZafferano




PUBBLICATO INSECONDI PIATTI

PUBBLICATO DA LACHEFFAZZURRA
Calabrese di più di 30 anni, innamorata dell’arte culinaria e della pasticceria! Laureata in Informazione Scientifica sul Farmaco e fresca di diploma presso l’IPSEOA “San Francesco” di Paola (Cs). Condivide su questo blog e sulla sua pagina Facebook (https://www.facebook.com/lacheffazzurra/), tutti gli esperimenti creati da lei, nella sua umile cucina. Prima di pubblicare, però, i suoi piatti passano sotto l’attento scanner del suo compagno e dei suoi familiari che le danno il parere sulla riuscita o meno della ricetta! Passione ed Amore sono gli ingredienti principali che utilizza, perché “la cucina è un’arte, è l’arte di amare!” Cerca La CheffAzzurra anche su Instagram, Twitter e Pinterest. Mostra altri articoli
Navigazione articoli
← POST PRECEDENTEPOST PRECEDENTE:Panzerottini di sfoglia con cioccolato e ciliegia
POST SUCCESSIVO →POST SUCCESSIVO:Pasticcio di fusilli calabresi, gratinati al microonde
Lascia un commento
Autenticato come lacheffazzurraUscire?
Commento


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.




Pubblicato da lacheffazzurra

Calabrese di più di 30 anni, innamorata dell’arte culinaria e della pasticceria! Laureata in Informazione Scientifica sul Farmaco e fresca di diploma presso l’IPSEOA “San Francesco” di Paola (Cs). Condivide su questo blog e sulla sua pagina Facebook (https://www.facebook.com/lacheffazzurra/), tutti gli esperimenti creati da lei, nella sua umile cucina. Prima di pubblicare, però, i suoi piatti passano sotto l’attento scanner del suo compagno e dei suoi familiari che le danno il parere sulla riuscita o meno della ricetta! Passione ed Amore sono gli ingredienti principali che utilizza, perché “la cucina è un’arte, è l’arte di amare!” Cerca La CheffAzzurra anche su Instagram, Twitter e Pinterest.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.