Crea sito

Pesto di rucola (senza aglio)

Pesto di rucola… Questa ricetta nasce dal soddisfare la voglia di una mia amica, di capirne la realizzazione e dalla mia passione di rendere pesto, tutto ciò che si presta! È un’alternativa al pesto alla genovese ed è veloce e facile nell’esecuzione! Può far parte delle tue provviste invernali ed utilizzarlo quando non sai che cosa preparare.

Aspettati un condimento dal sapore fortemente amarognolo e pungente, caratteristiche gustative di questa buonissima verdura! Quindi se non ti piacciono i sapori decisi, non è una ricetta che fa per te!

Ed allora andiamo a vedere come si prepara il pesto di rucola!

Pesto di rucola
Pesto di rucola (senza aglio)

Pesto di rucola (senza aglio)

Ingredienti per circa 150 gr di pesto:

  • 80 gr rucola;
  • 20 gr granella di nocciole;
  • 4\5 cucchiai di olio extravergine d’oliva;
  • 50 gr parmigiano grattugiato;
  • sale q.b.;
  • pepe nero q.b.

Procedimento:

Dopo aver lavato ed asciugato la rucola, metterla in un mixer. Aggiungere la granella di nocciole e l’olio e tritare grossolanamente. Se necessario, aggiungere uno o due cucchiai di acqua tiepida. Unire, poi, il parmigiano e mixare nuovamente.

Aggiustare di sale e pepe nero, a piacere.

Per la conservazione:

– in frigo, all’interno di un contenitore di plastica o di vetro, per 3-4 giorni;

– in freezer, all’interno di un bicchiere di plastica coperto da pellicola, per qualche mese.

N.B. Per avere un pesto dal timbro tradizionale, utilizzare i pinoli al posto della granella di nocciole. Anche le mandorle pelate sono un buon abbinamento!

Buon pesto!

La Vostra Cheffa 🙂

 

P.S. Sono anche su facebook, alla pagina La CheffAzzurra! Vieni a trovarmi anche lì! E se ti piacciono le foto, mi trovi anche su Instagram, al profilo La CheffAzzurra! Poi se vuoi trovare l’ispirazione per un evento importante, entra a far parte di La CheffAzzurra – Il gruppo. Qui troverai tante ricette di tutti i tipi e di tanti autori!

 

Pubblicato da lacheffazzurra

Calabrese di più di 30 anni, innamorata dell’arte culinaria e della pasticceria! Laureata in Informazione Scientifica sul Farmaco e fresca di diploma presso l’IPSEOA “San Francesco” di Paola (Cs). Condivide su questo blog e sulla sua pagina Facebook (https://www.facebook.com/lacheffazzurra/), tutti gli esperimenti creati da lei, nella sua umile cucina. Prima di pubblicare, però, i suoi piatti passano sotto l’attento scanner del suo compagno e dei suoi familiari che le danno il parere sulla riuscita o meno della ricetta! Passione ed Amore sono gli ingredienti principali che utilizza, perché “la cucina è un’arte, è l’arte di amare!” Cerca La CheffAzzurra anche su Instagram, Twitter e Pinterest.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.