Crea sito

Castagnole morbide – Carnevale

Le castagnole morbide di Carnevale… Non è la ricetta originale, ne ho viste tante versioni sul web, così ho voluto prepararle utilizzando la pasta choux che è la classica pasta da bignè. Sono così buone che si possono mangiare anche vuote! Io le ho spolverizzate con zucchero a velo ma tu puoi passarle all’interno dello zucchero semolato, come quelle classiche. 

Andiamo a vedere come si fanno le castagnole morbide di Carnevale…

castagnole morbide
castagnole morbide

 

Castagnole morbide – Carnevale

Ingredienti per circa 25 castagnole:

  • 250 ml acqua;
  • 100 gr burro;
  • 90 gr farina 00;
  • 75 gr fecola patate;
  • 3 uova;
  • 100 gr zucchero;
  • zucchero a velo q.b. (per la decorazione);
  • un pizzico di sale;
  • olio girasole per la frittura.

Procedimento:

In un pentolino versare l’acqua ed il burro, insieme con lo zucchero ed il sale. Quando inizia a bollire il tutto, buttare la farina mista alla fecola ed al lievito, precedentemente setacciati, tutt’ad una volta ed iniziare a girare con una frusta o un cucchiaio di legno.

Fuori fuoco o a fuoco basso, continuare a mescolare e smettere solo quando si sarà creata una pellicina alla base del pentolino e si sarà creata una palla.

Fare raffreddare. Poi unire uno le uova una alla volta. Aggiungerne un’altra quando si sarà assorbita quella di prima.

Versare in una padella l’olio, farlo diventare caldo. Con le mani, formare delle palline, buttarle nell’olio e farle cuocere. Saranno cotte quando si saranno dorate.

Una volta raffreddate, spolverizzare con zucchero a velo.

N.B. Se l’impasto dovesse appiccicare, oliarsi le mani.

Buone Castagnole!

La Vostra Cheffa 🙂

P.S. Sono anche su facebook, alla pagina La CheffAzzurra! Vieni a trovarmi anche lì! E se ti piacciono le foto, mi trovi anche su Instagram, al profilo La CheffAzzurra! Poi se vuoi trovare l’ispirazione per un evento importante, entra a far parte di La CheffAzzurra – Il gruppo. Qui troverai tante ricette di tutti i tipi e di tanti autori!

Pubblicato da lacheffazzurra

Calabrese di più di 30 anni, innamorata dell’arte culinaria e della pasticceria! Laureata in Informazione Scientifica sul Farmaco e fresca di diploma presso l’IPSEOA “San Francesco” di Paola (Cs). Condivide su questo blog e sulla sua pagina Facebook (https://www.facebook.com/lacheffazzurra/), tutti gli esperimenti creati da lei, nella sua umile cucina. Prima di pubblicare, però, i suoi piatti passano sotto l’attento scanner del suo compagno e dei suoi familiari che le danno il parere sulla riuscita o meno della ricetta! Passione ed Amore sono gli ingredienti principali che utilizza, perché “la cucina è un’arte, è l’arte di amare!” Cerca La CheffAzzurra anche su Instagram, Twitter e Pinterest.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.