Gateau di patate, ricetta classica

Il gateau di patate è uno squisito piatto unico, semplice da preparare e ottimo in ogni occasione. Spesso italianizzato in gattò, il gateau di patate è una classica ricetta che non può mancare sulle nostre tavole: gli ingredienti principali sono patate bollite, prosciutto e mozzarella, assieme alle uova che servono ad amalgamare tutti gli ingredienti. Potete pensare al gateau di patate come una golosissima ricetta svuotafrigo, dato che si realizza con ingredienti che abbiamo quasi sempre in casa e che capita di non sapere come utilizzare.

Gateau di patate, ricetta classica La Bora Bianca

Ingredienti per 6 persone:

  • patate: 1 kg
  • mozzarelle: 250 g
  • prosciutto cotto: 150 g
  • parmigiano grattugiato: 50 g
  • uova: 2
  • sale: q.b.
  • pepe: q.b.
  • noce moscata: q.b.

– per la teglia:

  • burro: q.b.
  • pangrattato: q.b.

– per la copertura:

  • parmigiano grattugiato: 35 g
  • burro: circa 20 g

Preparazione

Lavare le patate, metterle ancora con la buccia in una pentola con acqua fredda e cuocerle fino a completa cottura (ci vorranno all’incirca 40′). Una volta cotte, pelarle e schiacciarle accuratamente con una forchetta oppure utilizzando uno schiacciapatate. Porre le patate schiacciate in una ciotola capiente e mescolarvi il parmigiano grattugiato, condendo con noce moscata ed abbondanti sale e pepe. A questo punto amalgamare al composto le due uova. Avvolgere il prosciutto su se stesso e tagliarlo a pezzetti con un coltello (si otterranno dei quadratini), poi, dopo aver sgocciolato e strizzato le mozzarelle, tagliarle a cubetti ed aggiungere tutti gli ingredienti al composto di patate, mescolando bene.

Impasto

Prendere un pirofila (la mia misurava circa 29×21 cm), imburrarla e cospargerla di pangrattato. Dopo aver eliminato il pangrattato in eccesso, versarvi il composto di patate e livellarlo con un cucchiaio. Cospargere la superficie del gateau di patate con il parmigiano grattugiato e porvi il burro tagliato a pezzettini.

GateauParmigianoBurro

 

 

 

Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 200° per 15′, poi attivare la funzione grill del forno e lasciare cuocere ancora per 5′-7′, fino a quando la superficie del gateau di patate risulterà dorata. Sfornare il gateau di patate e lasciarlo intiepidire leggermente prima di servirlo.

Gateau di patate La Bora Bianca

Il gateau di patate è ottimo sia da servire ancora tiepido che da gustare freddo! Per una simpatica idea finger food (magari per un aperitivo), potete tagliare il gateau di patate ormai freddo a quadrotti e porre sopra ad ognuno di esso una fochettina da aperitivo o semplicemente uno stuzzicadenti: i vostri ospiti ne andranno matti!

Precedente Ravioli di carne con ragù di verdure, ricetta pasta ripiena fatta in casa Successivo Biscotti al limone, ricetta senza uova

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.