Crea sito

Crema pasticcera

La crema pasticcera è una delle farciture più golose della pasticceria europea e si prepara con 4 semplici ingredienti: tuorlo d’uovo, zucchero, farina e latte.
Nata dal genio di un importante cuoco francese, generalmente viene usata per farcire torte, crostate, cannoli o bignè, ma è perfetta anche come dessert al cucchiaio o come base per la preparazione di altre farciture (come ad esempio la crema diplomatica o la crema frangipane).
Nella nostra ricetta l’abbiamo aromatizzata con della scorza di limone ma naturalmente può essere aromatizzata in mille altri modi (scorza d’arancia, bacca di vaniglia, aroma di mandorle, ecc.).
Perchè non prepararla per una buonissima Torta della Nonna? Clicca qui per la nostra ricetta!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4uova
  • 150 gzucchero
  • 40 gfarina 00
  • 500 mllatte
  • Mezzascorza di limone

Preparazione

  1. Per la crema pasticcera si utilizzano solo i tuorli, quindi iniziate la preparazione separando i tuorli dagli albumi (gli albumi non buttateli… potete utilizzarli per preparare delle golose meringhe o altri dessert, come le nostre mini-pavlove!)

    Mettete il latte a scaldare in un pentolino con 2 cucchiai di zucchero e la scorza di limone e portatelo a ebollizione.

  2. Mentre il latte scalda aggiungete ai tuorli lo zucchero rimanente.

  3. Sbattete vigorosamente i tuorli con lo zucchero con una frusta a mano, finchè il composto non sarà diventato chiaro.

  4. Aggiungete anche la farina e mescolate finchè il composto risulterà liscio.

  5. Togliete la scorza di limone dal latte caldo e aggiungetene uno o due cucchiai al composto di uova; in questo modo i due composti raggiungeranno la stessa temperatura.

  6. Mescolate, quindi aggiungete il composto di uova al latte e continuando a mescolare con la frusta, riportate ad ebollizione il composto che piano piano inizierà ad addensarsi.

  7. Continuate a cuocere per una decina di minuti sempre mescolando con la frusta (o con un cucchiaio di legno) affinchè la crema non bruci e non si formino grumi.

  8. A cottura ultimata versate la crema in un contenitore (meglio se freddo) e continuate a mescolarla per farla raffreddare, quindi copritela con la pellicola a contatto (il contatto con la pellicola serve ad evitare la formazione di condensa).

  9. Se utilizzate subito la crema, fatela raffreddare per una mezz’ora e poi trasferitela in frigorifero.

    Se dopo mezz’ora la crema vi sembra ancora troppo calda per essere trasferita in frigorifero, potete velocizzare la procedura di raffreddamento mettendo il vostro contenitore a bagnomaria in acqua e ghiaccio.

Conservazione

La crema pasticcera si può conservare nel frigorifero in un contenitore chiuso per 4 o 5 giorni. Al momento di utilizzarla potete mescolarla con un cucchiaio di legno o una frusta per farla tornare cremosa.

1,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.