UNA PARMIGIANA DI MELANZANE

Una parmigiana di melanzane, una delle tante possibili versioni di questo piatto che piace sempre.
Nelle ricette più tradizionali le melanzane vengono prima fritte, io ho preferito grigliarle: il risultato è egualmente buono ma sicuramente più leggero e digeribile.
A volte nel sugo di pomodoro vengono aggiunte delle uova, si può usare la mozzarella oppure il provolone o il caciocavallo: la parmigiana sarà sempre molto buona e appetitosa.

una parmigiana di melanzane

UNA PARMIGIANA DI MELANZANE

Ingredienti per 4-5 persone
700 g circa di melanzane
400-500 g circa di pomodori da sugo
100 g di parmigiano grattugiato
200 g di caciocavallo
1 piccola cipolla
2 uova
olio
1 decina di foglie di basilico
sale

Tagliate le melanzane a fettine di 4-5 mm, spolverizzatele leggermente con sale grosso, fatele spurgare per un paio d’ore circa.

Affettate a velo la cipolla.
Sbollentate i pomodori per alcuni minuti, passateli al passaverdura, versateli in un colino per un attimo per farli scolare un po’.
Cuoceteli molto brevemente insieme alla cipolla. Salate, aggiungete un po’ d’olio e alcune foglie spezzettate di basilico.

Eliminate il sale dalle melanzane, sciacquatele velocemente, asciugatele con carta da cucina, infine grigliatele
Grattugiate i due formaggi e mescolateli.
Frullate brevemente le uova, aggiungete due manciate di formaggio e amalgamatelo.

Versate sul fondo di una teglia un po’ di salsa di pomodoro; fate prima uno strato di melanzane, copritele con un po’ di pomodoro e formaggio. Proseguite in questo modo finché avrete esaurito gli ingredienti.

Versate le uova e formaggio sulle melanzane e infornatele a 180-200°C per circa 30 minuti o finché saranno gratinate.
Sfornatele, aspettate 5 minuti e sono pronte.
Invece di una unica teglia potete preparare delle tegliette da porzione.
Potete prepararle anche in anticipo e cuocerle in seguito, come le lasagne o la pasta al forno.

Melanzane di Angela
Involtini di melanzane
Pizza con farina integrale e melanzane

Ciao.

Facebook

 

Precedente POLLO FREDDO E POMODORI Successivo LINGUINE CRUDAIOLE

Lascia un commento