UNA CHEESECAKE QUASI CAPRESE

Una cheesecake quasi caprese: è una cheesecake perché tra gli ingredienti ha il formaggio e una base di biscotti sbriciolati, è una caprese perchè nel ripieno oltre al formaggio ci sono mandorle, cioccolato, uova, zucchero e non c’è farina.

Preparare questa torta è semplice e si può fare anche con largo anticipo, si tiene in frigorifero ed è quindi molto adatta alla stagione calda, è molto buona: da provare

Una cheesecake quasi caprese

UNA CHEESECAKE QUASI CAPRESE

Ingredienti per uno stampo di 18-20 cm di diametro.
Per la base: 170 g di biscotti al cioccolato o con gocce di cioccolato
50 g di burro

Per il ripieno: 130 g di mandorle non pelate
130 g di cioccolato fondente al 75% di cacao
80 g di zucchero
120 g di robiola oppure petit suisse oppure ricotta
3 uova, 4 se sono piccole 

zucchero a velo per decorare

Preparatevi tutti gli ingredienti.
Foderate con carta da forno uno stampo tondo.
Sciogliete il burro.
Frullate nel mixer i biscotti con il burro fuso finché otterrete delle piccole briciole. Versatele nello stampo, distribuitele sul fondo, premete per compattarle aiutandovi con un batticarne o il dorso di un cucchiaio.
Mettete lo stampo in frigorifero mentre preparate il ripieno.

Preriscaldate il forno a 170-180°C: essendoci molto cioccolato nell’impasto la temperatura non deve essere troppo alta.
Tritate con il mixer da cucina le mandorle con un cucchiaio di zucchero (preso dagli 80 g), finché diventeranno farina.
Spezzettate il cioccolato e scioglietelo a bagnomaria tiepido.

Frullate gli albumi a neve ferma.
Frullate con le fruste elettriche i tuorli con lo zucchero e, quando saranno diventati bianchi e spumosi, aggiungete il formaggio e frullate ancora finché gli ingredienti saranno amalgamati.
Aggiungete al composto le mandorle tritate, il cioccolato sciolto e continuate a frullare per circa un minuto.
Incorporate gli albumi, a mano, con un movimento delicato dal basso verso l’alto per non smontarli.

Togliete lo stampo dal frigorifero, versateci l’impasto e fate cuocere la cheesecake per 30 minuti circa.
A fine cottura il centro della torta dovrebbe essere ancora morbido e cedevole (fate la prova premendo con un dito): se cuoce più del necessario diventa troppo compatta.

Sfornatela e lasciatela raffreddare; se possibile appoggiate lo stampo su una griglia: noterete che raffreddandosi si ridimensiona un po’.
Dopo circa un’ora togliete la torta dallo stampo e mettetela in frigorifero per almeno quattro-cinque  ore.

Spolverizzatela con lo zucchero a velo appena prima di servirla.

Cheesecake alle fragole senza cottura.

Ciao.

Se ti fa piacere puoi seguirmi su Facebook

 

Precedente SFORMATINI DI VERDURA SENZA IMPASTO Successivo INSALATA NIZZARDA

Lascia un commento