Crea sito

TRECCIA DOLCE CON FARINA INTEGRALE E UVETTA

Treccia dolce con farina integrale e uvetta: un pane dolce senza uova nell’impasto per una colazione speciale o per la merenda dei vostri bambini.
Questa treccia dolce è un po’ particolare: si ottiene sovrapponendo tre trecce di grandezza diversa. Il risultato finale è molto carino.

treccia dolce con farina integrale e uvette

TRECCIA DOLCE
CON FARINA INTEGRALE E UVETTA

Ingredienti:
150 g di farina  00
100 g di farina integrale bio
15 g di lievito secco di pasta madre, oppure 1/2 cubetto di lievito di birra
40 g di zucchero di canna
130 g di latte appena tiepido
50 g di burro
1 pizzico di sale
80 g di uvetta + 50 g di canditi oppure 150 g di uvetta

1/2 tuorlo d’uovo + 2 cucchiai di latte

Preparatevi tutti gli ingredienti.

Setacciate direttamente nella ciotola della planetaria le due farine. Fate un incavo, metteteci il lievito, un cucchiaino di zucchero e il latte. Mescolate con una forchetta finché otterrete una pastella molto morbida (verrà utilizzata solo una piccola parte della farina), coprite la ciotola con pellicola da cucina e fate lievitare per 30 minuti a temperatura ambiente.
Se preferite potete usare il robot da cucina.
Lavate, asciugate e controllate l’uvetta.

***********

Sciogliete il burro a bagnomaria, poi aggiungetelo all’impasto precedente insieme allo zucchero e al sale.
Impastate con il gancio a foglia per 10 minuti; aggiungete le uvette e i canditi e impastate con il gancio ad uncino per 1 minuto.
Fate lievitare per 30-40 minuti a temperatura ambiente.

************

Rovesciate l’impasto sulla spianatoia infarinata e lavoratelo brevemente.
L’impasto pesa circa 600 g, dividetelo in tre parti rispettando le proporzioni che vedete nella foto (300 g, 200 g, 100 g circa).
Ricavate dalle due parti più grandi tre rotoli, solo due dalla più piccola e poi intrecciateli.
Treccia al'uvettaFoderate una teglia con carta da forno; riscaldate il forno a 27°C, poi spegnetelo.

Sistemate la treccia più grande nella teglia e schiacciatela leggermente (in questo modo la seconda treccia appoggia meglio e non si sposta durante la lievitazione e cottura); spennellatela con il tuorlo leggermente frullato con il latte.
Sopra la treccia sistemate la treccia media, schiacciatela leggermente, spennellatela con il tuorlo e infine mettete la treccia piccola.
Spennellate con il tuorlo e fate lievitare nel fono spento per 2 ore circa.

Togliete la treccia dal forno.
Portate la temperatura del forno a 180-190°C, infornate e fate cuocere per 35-40 minuti circa.

Ciao!

Ricetta presa dal libro Backvergnuegen wie noch nie e leggermente modificata.

Se ti fa piacere puoi seguirmi su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.