SPINACINO DI VITELLO RIPIENO

Spinacino di vitello ripieno, un buonissimo arrosto, un po’ laborioso ma ottimo anche riscaldato o freddo, vale la pena  cucinarlo.

spinacino di vitello ripieno

SPINACINO DI VITELLO RIPIENO

Ingredienti per 4-6 persone:
1 spinacino o tasca di vitello dal peso di circa 600-800 g
per il ripieno:
150 g di ricotta
100 g di prosciutto cotto tagliato a dadini o striscioline
1 uovo
circa 100 g di erbette o spinaci cotti e tritati (non frullati)
3-4 cucchiai di parmigiano
sale, 
olio,
erbe aromatiche a piacere
1 bicchiere di vino rosso
cipolla
3 dl di brodo vegetale o acqua
ago e filo bianco

Preparatevi tutti gli ingredienti che vi serviranno per lo spinacino.
Riunite in una terrina la ricotta, il prosciutto cotto, l’uovo, la verdura, il parmigiano, il sale e amalgamate con cura.

Riempite lo spinacino con questo composto senza premere troppo, durante la cottura si gonfia e potrebbe fuoriuscire; cucite l’apertura dello spinacino e controllate che non ci siano buchi nella carne, eventualmente cuciteli.

Fate rosolare la carne a fiamma vivace in poco olio o burro, ci vogliono circa 10 minuti; eliminate il grasso rimasto nella pentola.
Aggiungete il vino e fate evaporare; mettete le erbe aromatiche che vi piacciono e magari alcune cipolline o mezza cipolla, aggiungete il brodo o l’ acqua e fate cuocere per circa un’ora e mezza a cottura dolce e a pentola coperta.

Fate raffreddare/intiepidire lo spinacino per poterlo poi tagliare con facilità.

Frullate il fondo di cottura con il frullatore a immersione, aggiungete la carne, riscaldate.
Servite lo spinacino con la salsa bollente a parte.

Se vi avanza del ripieno, e a me succede, in quanto è difficile calcolare esattamente la quantità che servirà, aggiungeteci delle patate bollite e schiacciate, uova, formaggio e potrete preparare un ottimo “Sformato di recupero”.

Sformato-di-recupero

Ciao!

 

 

 

Se ti fa piacere puoi seguirmi su Facebook

Precedente RADICCHIO TARDIVO ALLA GRIGLIA CON ACETO BALSAMICO Successivo SFORMATO DI RECUPERO

Lascia un commento