RISOTTO CON I CIPOLLOTTI

Risotto con i cipollotti, un risotto dal sapore delicato e molto piacevole: ve lo consiglio.

Risotto con i cipollotti

RISOTTO CON I CIPOLLOTTI

Ingredienti per 4 persone:
250 g di riso per risotti
8-10 cipollotti
40 g di burro
olio
sale
60 g di parmigiano grattugiato
1,5 l d’acqua

Lavate i cipollotti, eliminate le radici, tagliate la parte verde e fatela cuocere in pochissima acqua per 10 minuti, poi frullatela: dovreste ottenere una crema dalla consistenza del pesto, se fosse troppo liquida versatela in un colino per alcuni minuti.
Conditela con olio e sale e tenetela da parte.

Mentre le foglie verdi cuociono, tagliate 4 cipollotti per il lungo e fateli cuocere in poco olio per 6-7 minuti: serviranno poi per guarnire il piatto.
Tagliate a rondelle gli altri 6 cipollotti e fateli cuocere in 1,5  litri d’acqua leggermente salata per 10 minuti, poi frullateli: il brodo ottenuto vi servirà per cuocere il riso.

Tostate il riso in due cucchiai d’olio, poi portatelo a cottura nel solito modo, aggiungendo brodo bollente quando necessario e mescolando spesso.
A cottura ultimata aggiungete, fuori dal fuoco, il burro e il parmigiano, mescolate, assaggiate, coprite la pentola con uno strofinaccio e lasciate mantecare per due minuti.

Distribuite il riso nei piatti, conditelo con la crema e con i cipollotti.

Tanti altri risotti:
Risotto al limone, carciofi e gamberi
Risotto con i carciofi
Risotto al pesto
Risotto-minestra “di mestizia”
Risotto in cagnone
Risotto con cavolo nero e mele
Risotto alla zucca e ricotta
Risotto alla zucca,amaretti e noci
Risotto ai funghi porcini secchi
Risotto alla Norma
Risotto alle melanzane
Risotto agli asparagi
Risotto primavera con cialda di parmigiano
Risotto di mare
Risotto al gorgonzola, pere e nocciole
Risotto con salsiccia e robiola
Risotto al mascarpone e zenzero
Risotto allo  zafferano, funghi e gorgonzola
Risotto di quinoa

Ciao.

Se ti fa piacere puoi seguirmi su Facebook

Precedente TORTA DI MELE, con cottura in due tempi Successivo TORTA SALATA ALLE VERDURE, SENZA SFOGLIA

Lascia un commento