Ragù vegetale

Ragù vegetale: una valida alternativa al ragù di carne tradizionale.
Le verdure vengono prima rosolate, poi bagnate con un po’ di latte che conferisce alla salsa un sapore delicato.
Si può usare per condire la pasta, gli gnocchi, il riso, le bruschette, il pollo o il tacchino ai ferri, le uova sode, secondo i propri gusti.

Ragù vegetale

Ragù vegetale

Ingredienti:
250 g di carote
250 g di cipolle
4-5 pomodori
100 g di sedano (la parte interna bianca)
3-4 foglie di salvia
1 mazzetto di basilico
1 noce di burro (di margarina per i vegani)
4-5 cucchiai di olio
1 bicchiere di latte (di soia per i vegani)
1/2 bicchiere d’acqua
sale, pepe

Sbollentate i pomodori, pelateli ed eliminate i semi.
Mondate le altre verdure e le erbe aromatiche, poi tagliate tutto a piccoli pezzi.

Riscaldate il burro e l’olio, aggiungete le verdure e fatele rosolare per circa dieci minuti mescolando spesso. Bagnate con un po’ di acqua e lasciatela consumare.
Aggiungete il latte, salate e proseguite la cottura per altri dieci minuti.

Passate la verdura al passaverdura a fori larghi: dovrebbe risultare una salsa un po’ “grossolana”, oppure usate il minipimer senza frullare troppo a lungo.
Assaggiate, regolate di sale, aggiungete il pepe, qualche foglia di basilico e la salsa è pronta. Volendo si può surgelare.

Semplice e buona.

Altre salse, pesti e ragù



Ciao!

Se ti fa piacere puoi seguirmi su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *