PASTA AL FORNO CON ASPARAGI E BESCIAMELLA ALLA CURCUMA

Pasta al forno con asparagi e besciamella alla curcuma, arricchita da prosciutto cotto e parmigiano, un piatto unico davvero appetitoso.
La curcuma, che è stata utilizzata al posto della più comune noce moscata, dà al piatto un sapore particolare molto gradevole.
La stagione degli asparagi è piuttosto breve, vale la pena approfittarne e utilizzarli spesso per preparare una delle tante buone ricette.

Pasta al forno con asparagi e besciamella alla curcuma

PASTA AL FORNO CON ASPARAGI
E BESCIAMELLA ALLA CURCUMA

Ingredienti per 4 persone:
200-250 g di pasta corta a piacere, io ho usato le farfalle
100 g circa di prosciutto cotto
1 mazzetto di asparagi
4 manciate di parmigiano
50 g di burro
1/2 litro di latte
1 cucchiaio di farina 00
1 cucchiaino di curcuma
1 cucchiaio di olio
sale

Mondate gli asparagi tagliano la parte finale legnosa e pelando parte del gambo se sono molto grossi. Tagliateli a tocchetti e cuoceteli per 5-6 minuti a vapore; teneteli da parte.

Preparate la besciamella frullando con una frusta a mano il latte con la farina, poi fateli cuocere a fuoco dolce finché si addenseranno.
A fuoco spento unite il burro (meno un po’ che vi servirà per imburrare la teglia) il sale, la curcuma, e tre manciate di parmigiano, mescolate per amalgamare i vari ingredienti.
Tritate grossolanamente il prosciutto e tenetelo da parte.

Accendete il forno a 180-200°C; imburrate una teglia da forno o delle tegliette individuali.

Cuocete la pasta, scolatela, versatela in un terrina e conditela con un cucchiaio di olio.
Aggiungete gli asparagi ma tenete da parte alcune punte che vi serviranno in seguito; inserite il prosciutto e 3/4 della besciamella. Mescolate con cura infine versate la pasta nella teglia.
Coprite con il resto  della besciamella, le punte d’asparagi e la quarta manciata di parmigiano

Infornate per circa 20 minuti, verso la fine accendete il grill (2 minuti circa).

Sfornate e aspettate qualche minuto prima di servire.

Ciao.

Se ti fa piacere puoi seguirmi su Facebook

Precedente PISELLI IN BARDINO Successivo CIAMBELLA ALLE MANDORLE, LIMONE E CIOCCOLATO BIANCO

Lascia un commento