MINESTRA DI FAGIOLI E SCAROLA – RICETTA FACILE

Minestra di fagioli e scarola: una buonissima minestra facile da preparare e adatta alla stagione fredda.
Si può preparare sia con i fagioli in scatola sia con quelli secchi e la qualità da usare dipende solo dai nostri gusti.
Per insaporirla si possono aggiungere croste di parmigiano ben raschiate e tagliate a pezzetti.

minestra di fagioli e scarola

MINESTRA DI FAGIOLI E SCAROLA
RICETTA FACILE

Ingredienti per 3-5 persone:
1 barattolo di fagioli lessati oppure 70-100 g di fagioli secchi, quelli che preferite
300 g circa di scarola mondata
100 g di pasta a piacere
sale
1 pizzico di peperoncino
olio

croste di formaggio parmigiano

Lessate i fagioli dopo averli tenuti a bagno per circa 10 ore.
Con la pentola a pressione ci vogliono 20 minuti.
Con il metodo tradizionale si devono mettere in una pentola con acqua fredda che li ricopra di alcuni centimetri e, una volta raggiunto il bollore, la cottura deve proseguire a fuoco moderato per circa due ore, se necessario, si aggiunge un po’ di acqua calda.

Frullatene un terzo con un bicchiere d’acqua di cottura e teneteli da parte.
Se usate fagioli in scatola sciacquateli molto bene e frullatene un terzo con un bicchiere d’acqua di rubinetto.

Fate appassire la scarola in due cucchiai d’olio dopo averla mondata e tagliata a striscioline, aggiungete il peperoncino, un bicchiere d’acqua e fate cuocere per 15 minuti circa; se vi è possibile utilizzate un tegame in terracotta.

Aggiungete alla scarola i fagioli, sia quelli interi sia quelli frullati e circa 1 l d’acqua e portate a bollore.
Pulite molto bene raschiandole con cura le croste del formaggio parmigiano, tagliatele a tocchetti e aggiungetele alla scarola insieme alla pasta.

Una volta cotta la pasta fate riposare la minestra fuori dal fuoco per 5 minuti prima di servirla.
Se vi piace aggiungete un giro d’olio direttamente nel piatto.

Minestre, tante ricette

Ciao!

Se ti fa piacere puoi seguirmi su Facebook

Precedente SAUTE' DI VONGOLE Successivo GNOCCHI DI SEMOLINO ... IN PADELLA

Lascia un commento