LE CAROLINE DI ADA BONI OVVERO GLI ECLAIR

Le caroline di Ada Boni ovvero gli éclair: ricetta vista nel bel libro di cucina Il talismano della felicità  scritto da Ada Boni tanto tempo fa e sempre molto interessante, piacevole e attuale.
Si preparano con la pasta choux, oggi le conosciamo come éclair.

Le Caroline di Ada Boni ovvero gli éclair

LE CAROLINE DI ADA BONI OVVERO GLI ECLAIR

Ingredienti per circa 15 caroline:
125 g di acqua
75 g di farina 00
1 pizzico di sale
50 g di burro
2 uova
semi vari per decorare la superficie delle caroline

Alcune farciture possibili, con ognuna di queste dosi potete farcire 4-5 éclair.
50  g di prosciutto di Praga, 50 g di robiola, 1 cucchiaio di cognac, pistacchi per decorare

100 g di sgombro sott’olio, maionese q.b. prezzemolo, semi di sesamo per decorare

100 g di avocado, 50 g di robiola o ricotta, olio, sale, prezzemolo, succo di limone

100 g di barbabietola cotta, 50 ricotta, 2 cucchiai di aceto, olio, prezzemolo

100 g di ricotta, olio, 1 cucchiaio di erbe di Provenza, olive per decorare

100 g di ricotta o robiola, 3-4 acciughe, olio, pomodori sott’olio per decorare

100 g di robiola, 70 g di salmone più 30 per decorare, 2 cucchiai di vodka

100 g di tonno, 50 g di mascarpone, 1 cetriolino, alcuni capperi, olio, prezzemolo 

Frullate gli ingredienti di ogni ripieno; assaggiate, regolate il sapore e la consistenza secondo i vostri gusti. Mettete le creme in frigorifero.
Per farcire le caroline potete usare un sac-à-poche oppure semplicemente un cucchiaino.

Scaldate il forno a 220°C.
Foderate una teglia con carta da forno.

Riscaldate l’acqua con il sale e il burro tagliato a pezzetti. Quando bolle togliete la pentola dal fuoco, unite la farina tutta in una volta, mescolate, rimettete sul fuoco e fate cuocere  finché si formerà una palla e una leggera patina velerà la pentola.

Versate l’impasto in una ciotola e lasciatelo intiepidire.

Usando le fruste elettriche unite le uova uno alla volta, aggiungete il secondo quando il primo sarà perfettamente incorporato. Inizialmente si creeranno delle grosse briciole, ma alla fine l’impasto sembrerà una crema.

Mettete l’impasto in un sac-à-poche, tagliate 1 cm di punta.
Formate sulla teglia foderata con carta da forno tanti bastoncini lunghi 6-7 cm leggermente distanziati tra loro: in cottura aumentano di volume.
Decorateli con i semi di papavero, sesamo, zucca ecc.

Infornate le caroline e cuocetele per 30 minuti a 220°C poi abbassate la temperatura a 190 e continuate la cottura per altri 6-7 minuti.
Lasciatele intiepidire nel forno spento e aperto per circa 10 minuti, poi tagliatele in due orizzontalmente.
Se all’ interno fossero rimasti dei piccoli pezzi di pasta non perfettamente cotta eliminatela.
Farcite e decorate le caroline di Ada Boni come preferite.

Ciao!

Facebook

Il talismano della felicità Editore Colombo

 

Precedente BISCOTTI ALL'ARANCIA CON FARINA DI MANDORLE Successivo PRANZO DI NATALE

Un commento su “LE CAROLINE DI ADA BONI OVVERO GLI ECLAIR

Lascia un commento