Crea sito

GNOCCHETTI DI POLENTA CON MASCARPONE E NOCI

Gnocchetti di polenta con mascarpone e noci, un ottimo primo piatto dal sapore delicato, che permette di riutilizzare in modo gustoso della polenta avanzata.
Oltre che con il mascarpone e noci questi gnocchi si possono condire con ragù, gorgonzola, burro e salvia, come preferiamo: saranno sempre buonissimi.

Gnocchetti di polenta con mascarpone e noci

GNOCCHETTI DI POLENTA
CON MASCARPONE E NOCI

Ingredienti per 2-3 persone:
300 g di polenta fredda
100 g di farina 00
1 uovo
sale

100 g di mascarpone
5-6 cucchiai di parmigiano grattugiato
1/2 bicchiere di latte
6-7 noci 
alcune foglie di salvia

Riunite nel frullatore la polenta tagliata a pezzetti, la farina, l’uovo e un pizzico di sale.
Frullate per un paio di minuti finché otterrete una sorta di crema (la consistenza sarà come quella del purè di patate).
Fate riposare l’impasto per 15-20 minuti.

Grattugiate il formaggio, tritate grossolanamente le noci, conservate alcuni mezzi gherigli per decorare il piatto.

Mettete il mascarpone e il latte in una padella abbastanza grande da contenere poi anche gli gnocchi, fatelo sciogliere a fuoco basso.
Aggiungete 3/4 delle noci, il parmigiano, le foglie di salvia, mescolate per amalgamare i vari ingredienti. Regolate di sale.

Riscaldate abbondante acqua salata.

Mentre il formaggio piano piano si scioglie trasferite la polenta in un sac à poche e tagliate 2 cm di punta.
Spremete gli gnocchi direttamente nell’acqua in ebollizione, tagliandoli via via con un coltello che di tanto in tanto va immerso nell’acqua.
Sono cotti dopo un minuto che vengono a galla. Cuoceteli in tre riprese, in questo modo i primi non saranno stracotti.

Scolateli con una schiumarola e versateli nella padella con la salsa al mascarpone.

Quando tutti gli gnocchi saranno cotti, riscaldateli a fuoco basso e mescolateli molto delicatamente.
Distribuiteli nei piatti e spolverizzateli con le noci rimaste.

***********************

Una versione più rustica degli gnocchi di polenta, in questo caso conditi con il ragù  e abbondante parmigiano. (foto)
Per prepararli non ho usato il sac à poche, ma ho versato nell’acqua in ebollizione dei piccoli pezzi d’impasto, aiutandomi con due cucchiaini da caffè e cuocendoli sempre in tre riprese.

Gnocchi, tante ricette.

Ricette con la polenta, dall’antipasto al dolce

Ciao.

Se ti fa piacere puoi seguirmi su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.