Crème caramel – ricetta facile

Crème caramel, un dessert conosciutissimo e per nulla difficile (con qualche piccola astuzia).
Tutti abbiamo mangiato budini fatti con le “buste”, ma preparati in casa sono davvero una cosa diversa.

crème caramel

Crème caramel – ricetta facile

Ingredienti per 6 stampini o per uno stampo di media grandezza:
1/2 l di latte intero
3 uova intere + 1 tuorlo
120 g  di zucchero
1/2 baccello di vaniglia o 1 cucchiaino di vaniglia liquida

per il caramello:
4 cucchiai di zucchero
3-4 cucchiai di acqua 

Preparatevi tutti gli ingredienti.
La crème caramel va cotta in forno a bagnomaria, vi serve quindi una teglia che possa contenere gli stampini.
Mettete sul fondo della teglia due-tre fogli di carta di giornale, questo eviterà che l’acqua bolla, cosa che farebbe “impazzire” la crema (avrebbe tanti buchini e non sarebbe compatta).

Riscaldate il latte.
A fuoco spento aggiungete l’interno del baccello di vaniglia, oppure la vaniglia liquida, coprite il recipiente e aspettate 10 minuti.

Caramello
Mettete in un piccolo pentolino l’acqua con lo zucchero, mescolate per scioglierlo.
Accendete il fuoco e fate cuocere lo zucchero senza mescolare, ma muovendo ogni tanto il pentolino, finché avrà raggiunto un colore ambrato.
Suddividete il caramello negli stampini distribuendolo su tutta la superficie.

Preriscaldate il forno a 160-170 °C.

Frullate le uova intere e il tuorlo con lo zucchero per 1 minuto (non devono diventare spumose o si formerà troppa schiuma quando aggiungerete il latte); diluitele con il latte, versato  a filo e attraverso un passino; mescolate a  mano.

Versate il composto di latte e uova negli stampini, sempre attraverso un passino.
Sistemateli nella teglia e aggiungete tanta acqua calda quanta ne serve per arrivare a un terzo della loro altezza.

Infornate e fate cuocere per 35-40 minuti.

Toglieteli dal forno, lasciateli intiepidire, poi metteteli in frigorifero per almeno 4-5 ore.

Passate un coltellino tra la crème caramel e lo stampo per poterla sformare con più facilità.
Se volete decorarla con caramello solido spezzettato, versatene meno negli stampini e fate rassodare quello che avanza versandolo su un foglio di carta da forno.

Crème caramel al parmigiano e zucca

Ciao!

Facebook

Precedente CREMA DI CANNELLINI E FUNGHI Successivo CROSTINI...QUASI PALERMITANI

Lascia un commento