Crea sito

CARCIOFI IN FRICASSEA

Carciofi in fricassea, un altro modo di cucinare questa buonissima verdura, semplice e gustoso. I carciofi vengono prima trifolati e a fine cottura insaporiti con uovo, parmigiano e limone.

Carciofi in fricassea

CARCIOFI IN FRICASSEA

Ingredienti:
4 carciofi, quelli che preferite
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
il succo di 1/2 limone
4-5 cucchiai di parmigiano grattugiato
sale
2 bicchieri d’acqua o brodo vegetale
2 tuorli d’ uovo
olio q.b.

Preparatevi tutti gli ingredienti che utilizzerete per questa ricetta.

Un piccolo suggerimento per chi è alle prime armi in cucina: quando si puliscono i carciofi sarebbe buona norma usare i guanti per non ritrovarsi con mani e unghie sgradevolmente macchiate di nero.

Mondate generosamente i carciofi tagliando prima la parte superiore delle foglie poi scartate tutte le foglie verdi esterne e il gambo. Se i carciofi sono molto freschi anche una parte del gambo è commestibile, basta pelarlo e utilizzare la parte centrale più chiara.
Tagliate i carciofi a grossi spicchi, eliminate il fieno.

Rosolate i carciofi con quattro-cinque cucchiai di olio per alcuni minuti, aggiungete due bicchieri d’acqua o brodo vegetale, salate, mescolate e proseguite la cottura per circa dieci minuti a fuoco medio e a pentola scoperta. A fine cottura aggiungete il prezzemolo tritato.

Mentre i carciofi cuociono frullate i tuorli con il succo di mezzo limone e il parmigiano.
Versate i tuorli frullati sui carciofi, mescolate, lasciate rapprendere per un attimo, poi servite.

Gli albumi si possono congelare: prima di usarli vanno scongelati in frigorifero.
Alcune ricette dolci e salate:
torta con gli albumi e uvette di P. Artusi
torta di albumi 
meringhette,
Pavlova,
meringa ai lamponi,
soufflé di patate con soli albumi
frittata di albumi
omelette di albumi con asparagi

Tante altre ricette con i carciofi: antipasti, primi, secondi e contorni

Ciao.

Se ti fa piacere puoi seguirmi su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.