CANNELLONI APERTI

Sembra un controsenso un cannellone “aperto” ma, visto che c’è il “raviolo aperto”  perché no? L’idea mi è venuta vedendo un cuoco che in televisione preparava degli gnudi gratinati, spero piacciano anche a voi.

cannelloni aprti

CANNELLONI APERTI

Ingredienti per 4 persone:
8 sfoglie di pasta per pasticcio secca o fresca, come preferite
1/2 litro di latte
2 cucchiai di farina
sale
30 g di burro
noce moscata
200 g di spinaci cotti (circa 8-10 cubetti di spinaci surgelati )
200 g di ricotta
100 g di parmigiano grattugiato
burro
1 uovo

Frullate la farina con il latte e cuoceteli per alcuni minuti  finché la besciamella si addensa.
A fuoco spento unite il burro, il sale, la noce moscata e una manciata di parmigiano. Non è la ricetta classica della besciamella ma è molto più semplice e veloce e il risultato è ottimo, magari provate.

Frullate oppure tritate finemente gli spinaci; ripassateli in padella con una noce di burro, poi uniteli alla ricotta, aggiungete due cucchiai di parmigiano, l’uovo, il sale e mescolate.

Cuocete la pasta, scolatela, poi stendetela su un canovaccio e fatela asciugare.
Preriscaldate il forno a 180-200°C.

cannelloni

Coprite il fondo di una teglietta individuale con un po’ di besciamella; sopra sistemate una sfoglia di pasta lasciandola leggermente arricciata, poi un po’ besciamella e un po’ di parmigiano, infine aggiungete un’altra sfoglia (due sfoglie come base).
Fate delle quenelles  di spinaci e sistemateli sulla pasta, ricoprite con la besciamella, un po’ di parmigiano e infornate per circa 15-20 minuti.

Se preferite potete cuocere i cannelloni aperti usando un’unica teglia grande.

Cannelloni di crespelle con farina integrale,prosciutto e funghi
Crespelle di farro, ricotta e spinaci
Cestini di pasta con melanzane
Cannelloni con scarola
Cannelloni alla mozzarella di
Cannelloni a spirale ai carciofi
Mini cannelloni verdi alle erbe

Ciao.

Se ti fa piacere puoi seguirmi su Facebook

 

Precedente BABA' AL RUM E FRAGOLE Successivo CANNOLI DI PASTA SFOGLIA ALLA PANNA

Lascia un commento