ANELLI DI CALAMARI COTTI IN FORNO

Anelli di calamari cotti in forno, con una leggera impanatura che li mantiene morbidi, pronti in pochissimo tempo e veramente facili da preparare.
Se volete evitare la parte più noiosa (pulire i calamari), chiedete in pescheria che ve li puliscano.
anelli di calamari cotti in forno

ANELLI DI CALAMARI COTTI IN FORNO

Ingredienti:
600-700 g di calamari non troppo grandi
4 cucchiai di pane grattugiato
2 cucchiai di parmigiano
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
2-3 cucchiai di olio
sale
limone

Pulite i calamari e tagliateli ad anelli, sciacquateli e asciugateli.
Preriscaldate il forno a 180-200°C.
Foderate con carta da forno una teglia capiente, gli anelli dovrebbero cuocere in un solo strato.

Mescolate il parmigiano con il pane grattugiato e il prezzemolo.

Mettete i calamari in una terrina, conditeli con l’olio e mescolate (con le mani), per ungerli uniformemente.

Versate la panatura sui calamari, usando le mani mescolate con cura per farla aderire il più possibile, metteteli  nella teglia e infornate per circa 18-20 minuti.

Vanno mangiati caldi, dopo averli leggermente salati e conditi con un po’ di limone.

Tante altre ricette con il pesce: antipasti, primi e secondi

Ciao.

Se ti fa piacere puoi seguirmi su Facebook

Precedente PAGNOTTA COTTAGE Successivo PASTA FRESCA ... FACILISSIMA

Un commento su “ANELLI DI CALAMARI COTTI IN FORNO

Lascia un commento