TRIPPA ALLA TOSCANA

imageTRIPPA ALLA TOSCANA Ed eccoci a noi, cara la  mia trippa. Ho sempre mangiato questo piatto tanto volentieri, la mia mammina la fa spettacolare, a me piace davvero molto. Una sfida gastronomica mai affrontata prima, ma oggi e’ giunto il momento anche per me, ed ecco la mia ricettina per voi, viste le mie origini maremmane, il titolo mi sembra appropriato no? Sono felice perché e’ venuta bonaaaaaaaa. Certo e’ un po’ particolare visto che si tratta dello stomaco del bovino, ma una volta cotta, e’ un piatto davvero goloso e alla fine facile da fare. Un piatto antico, della tradizione toscana, una volta cotto si può pure congelare. 

ingredienti per la trippa alla toscana

° 1kg di trippa precotta tagliata a listarelle

° carote, cipolla di tropea, sedano, basilico

° 1/2 bicchiere di vino bianco

° 1 patata

° olio evo qb

° sale e pepe

° 1 cucchiaio di doppio concentrato di pomodoro

° 500 gr pomodori a pezzettini in barattolo

procedimento per preparare la trippa

per questo gustosissimo piatto, iniziamo con le verdure, le passiamo nel mixer e le tritiamo, prendiamo un tegame, ci versiamo l’olio evo e facciamo andare il soffritto. Quando le verdure saranno imbiondite, aggiungiamo la trippa( vi consiglio quella precotta, perché cuocera’ in poco tempo e resterà tenera) che avremo lavato accuratamente sotto un getto di acqua fredda, e la patata a pezzettini, saliamo pepiamo e dopo un po’ sfumiamo con del vino bianco. Facciamo passare qualche minuto, aggiungiamo il doppio concentrato di pomodoro, che avremo sciolto in acqua calda, e i pomodori a pezzi. A questo punto copriamo e lasciamo cuocere per almeno 40 minuti, avendo l’ accortezza di aggiungere un po’ di acqua. La nostra ricettina  e’ pronta, buona, profumata, golosa. Ti piacciono i miei pasticci? Passa dalla mia paginetta FB ti aspetto
In cucina con Frollinaimage image image image

 

Pubblicato da katiamontomoli

SONO UNA MAMMA CHE LAVORA,, CHE A VOLTE HA POCO TEMPO PER DEDICARSI ALLA CUCINA, ECCO QUESTO BLOG, SENZA TANTE PRETESE, E' PER CHI COME ME AMA PASTICCIARE, MA NON SEMPRE PUO'' FARLO. RICETTE SEMPLICI, ANCHE DELLA TRADIZIONE, ALLA PORTATA DI TUTTI

2 Risposte a “TRIPPA ALLA TOSCANA”

  1. Aggiungere assolutamente un pizzichino di peperoncino e come variante ci schiafferei due barattoli di fagioli borlotti a fine cottura; un bacione.

    1. Fabio ciaoooooo a me le cose pizzicose non mi garbano ma per i fagioli ci fo un pensierino! Ti abbraccio sempre bello leggerti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.