SCHIACCIA DI PASQUA PROFUMATISSIMA

SCHIACCIA DI PASQUA PROFUMATISSIMA, e qui ritorno piccina, il dolce che prepararva sempre la mia nonnina, nei giorni di Pasqua, uno dei miei dolci preferiti. Ricetta antica, si racconta che la preparazione iniziava il martedì della Settimana Santa impastando un po’ di farina, acqua e lievito per ogni commensale presente al pranzo pasquale. Ha un profumo davvero inebriante che la contraddistingue, ecco come ho fatto

Sponsorizzato da Molino Dallaggiovanna

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Giorno
  • Tempo di riposo11 Ore
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 10 glievito di birra fresco
  • 1/2 cucchiaiomiele di acacia
  • q.b.scorza di arancia
  • 20 gsemi di anice
  • 1 bicchierinoliquore alla pesca
  • 450 gfarina di Tritordeum
  • 100 gburro
  • 3uova
  • 200 gzucchero
  • 50 mlvino bianco
  • 1 pizzicosale
  • 1tuorlo per spennellare

Preparazione

  1. SCHIACCIA DI PASQUA PROFUMATISSIMA una bella responsabilita’, pensate che e’ da quando che vedevo la mia nonnina Alba farla che volevo provare, troppa responsabilita’. La prima e’ stata fallimentare, ma sono testarda e ho riprovato.

  2. Iniziamo a prendere 50 ml di acqua, ci sciogliamo il lievito con il miele e la aggiungiamo 100 gr di farina tolta dal totale, io ho scelto Uniqua verde di Molino Dallagiovanna, amalgamiamo bene il tutto, copriamo con della pellicola e lasciamo riposare per circa 30 minuti.

  3. Intanto mettiamo i semi di anice a mecerare nel liquore, io ho scelto la pesca del Liquorificio F.lli Pellegrini, fatto artigianalmente, con la scorza di arancia, prendiamo il nostro impastino e lo mettiamo nella ciotola della planetaria.

  4. Inseriamo il gancio ad uncino e versiamo la meta di tutti gli ingredienti, quindi: 200 gr di farina, 100 gr di zucchero. 2 uova, 1/2 liquore con anice, 50 gr di burro ammorbidito, 25 ml di vino bianco, il pizzico di sale, lasciamo impastare bene, poi copriamo e lasciamo riposare per circa 5 ore.

  5. Prendiamo poi l’ impasto, e lo finiamo di impastare con il resto deglii ingredienti, ci vorranno almeno 40 minuti per farlo incordare bene, e lo mettiamo a lievitare in forno spento con luce accesa, per altre 5 ore. Poi lo prendiamo e lo mettiamo nello stampo, io mi sono arrabbatata con quello da ciambella, e lasciamo ancora riposare per due ore circa.

  6. Accendiamo il forno a 160 gradi, e quando avra’ raggiunto la teperatura, cuociamo la focaccia, prima pero’ spennelliamo la superficie con il tuorlo, lasciamo in forno per circa 50 minuti, controllando di tanto in tanto. Che profumino e che bonta’, sono proprio felice. La mia nonna sara’ orgogliosa di me.

  7. SCHIACCIA DI PASQUA PROFUMATISSIMA

    Se ti piacciono le mie ricette passa dalla mia paginetta FB per un mi piace, e magari prova le mie ricettine ti aspetto

    In cucina con Frollina

    Vi lascio un altra ricetta SPAGHETTI E POLPETTE GUSTOSISSIMI

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da katiamontomoli

SONO UNA MAMMA CHE LAVORA,, CHE A VOLTE HA POCO TEMPO PER DEDICARSI ALLA CUCINA, ECCO QUESTO BLOG, SENZA TANTE PRETESE, E' PER CHI COME ME AMA PASTICCIARE, MA NON SEMPRE PUO'' FARLO. RICETTE SEMPLICI, ANCHE DELLA TRADIZIONE, ALLA PORTATA DI TUTTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.