PIZZA AD ALTA IDRATAZIONE

PIZZA AD ALTA IDRATAZIONE, volevo tanto provarci, cosi, mi sono decisa, e devo dire che e’ venuta spettacolare, sono proprio contenta, ecco la ricetta

Sponsorizzato da Molino Dallagiovanna

PIZZA AD ALTA IDRATAZIONE
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo9 Ore
  • Tempo di cottura6 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgfarina per pizza Napoletana
  • 800 mlacqua
  • 10 glievito di birra fresco
  • 50 mlolio evo
  • 4 cucchiainisale
  • 1/2 cucchiaiomiele di acacia

Preparazione della pizza ad alta idratazione

  1. PIZZA AD ALTA IDRATAZIONE, per preparare questa bonta’, iniziamo a sciogliere in 200 ml di acqua tiepida, il miele de il lievito.

  2. Versiamo tutta la farina nella ciotola della planetaria, ed inseriamo il gancio ad uncino. Come farina ho scelto la Napoletana di Molino Dallagiovanna, una garanzia.

  3. Azioniamo a bassa velocita’, poi versiamo a filo l’ acqua, dopo qualche minuto aggiungiamo la restante acqua, poi l’ olio, ed infine il sale. Dobbiamo aumentare la velocita’, perche’ essendo un impasto mlto idratato ci vorra’ un po’ per farlo addensare.

  4. Rimarra’ comunque un impasto molliccio, lo lasciamo lievitare nella ciotola della planetaria, per circa 3 ore. Prendiamo un piano di lavoro leggermente unto, ci versiamo l’ impasto e diamo qualche piega, poi lo dividiamo a seconda di quante pizze volgiamo fare, io 6, e le adagiamo in un contenitore che poi andra’ chiuso.

  5. Lasciamo lievitare per altre 6 ore, poi procediamo alla stesura. Vi consiglio un piano infarinato perche’ sara’ mo,to appiccicoso come impasto.Io le ho cotte nel fornetto per pizza ma va benissimo anche il forno di casa, basta utilizzare un atempreatura alta, circa 220 gradi.

  6. Per condirla ho utilizzato una salsa di pomodoro davvero saporita di Chef Service, poi ho aggiunto mozzarella, prosciutto cotto e ricotta, oppure funghi, oppure salamino, insomma a seconda delle preferenze di ognuno.

  7. Il tocco finale e’ l’ olio evo, in questo caso Olio Licinivs, daò colore verde brillante e dal gusto davvero unico, che esalta ogni preparazione, sia cotta che cruda. Ed ecco servita la mia PIZZA AD ALTA IDRATAZIONE.

  8. PIZZA AD ALTA IDRATAZIONE

    Se ti piacciono le mie ricette passa dalla mia paginetta FB per un mi piace, e magari prova le mie ricettine e mandami le tue foro, saro’ felice di condividerle, ti aspetto

    In cucina con Frollina

    Vi lascio un altra ricetta PANETTONE CON CANDITI E GOCCE DI CIOCCOLATO

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da katiamontomoli

SONO UNA MAMMA CHE LAVORA,, CHE A VOLTE HA POCO TEMPO PER DEDICARSI ALLA CUCINA, ECCO QUESTO BLOG, SENZA TANTE PRETESE, E' PER CHI COME ME AMA PASTICCIARE, MA NON SEMPRE PUO'' FARLO. RICETTE SEMPLICI, ANCHE DELLA TRADIZIONE, ALLA PORTATA DI TUTTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.