PAN PIZZA FATTO IN CASA

img_5560PAN PIZZA FATTO IN CASA, ci puo’ essere una cosa piu’ gratificante? Una pizza piu’ cicciona, ma ugualmente golosa. Poterlo preparare per la mia famiglia e’ davvero una grande soddisfazione. Poi sappiamo tutti quanto piaccia ai bambini, quindi un regalo per tutti. Per questa ricetta ho utilizzato la farina MOLINO DALLAGIOVANNA, specifica per pizza, la politica di produzione del Molino privilegia la qualità alla quantità e adotta metodi in grado di ottenere miscele naturali e non stressate. Accanto ad una lavorazione che attinge dalla tradizione del grano lavato – per una migliore reazione di proteine ed amidi – c’è un’etica della macinazione dei chicchi – per non scaldarli troppo e mantenerne le caratteristiche olfattive. Allo stesso tempo le farine sono ideali per le più moderne tecniche, come quella del freddo, senza alterazione delle caratteristiche organolettiche e dei valori del glutine. La famiglia Dallagiovanna che, grazie alla caparbietà del suo trisavolo, ha saputo valorizzare al meglio le tradizioni di una terra ricca di cereali, mulini ed acqua. Ho aggiunto anche l’ olio extra vergine di oliva PIAVE L’amore totale per il territorio e la costante ricerca della qualità delle materie prime hanno infatti permesso in questi lunghi anni di guadagnare la fiducia e la stima dei numerosi clienti e dei migliori professionisti del settore, consolidando così l’oleificio come una realtà genuina del panorama italiano e del Made in Italy.Ecco la mia ricetta….

ingredienti per preparare il pan pizza fatto in casa

° 1 kg di farina per pizza MOLINO DALLAGIOVANNA

° 600 ml di acua tiepida

° 3 cucchiai di olio  PIAVE L’olio extra vergine di oliva Piave è un olio di categoria superiore ottenuto unicamente mediante procedimento meccanico direttamente da olive selezionate secondo la più antica tradizione.

° 5 gr di lievito di birra

° 1 cucchiaio di sale

° 1/2 cucchiaio di miele

° per farcire 

pomodoro mozzarella origano

procedimento per preparare il pan pizza fatto in casa

utilizzando poco lievito, i tempi di lievitazione si allunghranno, potete ovviare aumentando la quantità di lievito, in piu’ in inverno fara’ piu’ fatica a lievitare rispetto all’ estate, quindi valutate voi. Iniziamo a sciorgliere il lievito ed il miele nell’ acqua tiepida. Nella ciotola della planetaria inseriamo la farina e con il gancio ad uncino inizialo ad impastare, aggiungendo a filo l’ acqua. Dopo qualche minuto aggiungiamo l’ olio ed infine il sale. Lasciamo lavorare per almeno 20 minuti, copriamo con pellicola ae lasciamo lievitare per 4 ore. Lavoriamo il nostro impasto, lo dividiamo in palline, copriamo e òadviamo lievitare per alter 3 ore. Stendiamo la pasta nelle teglie e dopo circa 30 minuti possiamo cuocere farcendo a piacere. La particolarità’ di questa pizza e’ che e’ piu’ spessa, per questo diventa una sorta di pane.Voi potete farla come piu gradite naturalmente.  Una bonta’ ed una vera soddisfazione ricevere il consenso di chi l’ ha assaggiata. Le materie prime di qualita’ fanno la differenza. Cuociamo a 200 gradi fino a cottura. Un profuminoooooo delizioso ed un gusto spettacolare. Sono molto contenta. SE TI PIACCIONO LE MIE RICETTE PASSA DALLA MIA PAGINA FB TI ASPETTO

In cucina con Frollina

 

img_5570

 

Pubblicato da katiamontomoli

SONO UNA MAMMA CHE LAVORA,, CHE A VOLTE HA POCO TEMPO PER DEDICARSI ALLA CUCINA, ECCO QUESTO BLOG, SENZA TANTE PRETESE, E' PER CHI COME ME AMA PASTICCIARE, MA NON SEMPRE PUO'' FARLO. RICETTE SEMPLICI, ANCHE DELLA TRADIZIONE, ALLA PORTATA DI TUTTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.