Crea sito

Ricetta pesto alla genovese

Ricetta pesto alla genovese è una salsa cruda, tipica della cucina ligure. I tipi di pesto principali sono due: quello della riviera di Ponente, più robusto ( ricetta pesto alla genovese è della riviera di Ponente), e quello di Levante, più delicato per via della minor presenza di aglio. Si usa per condire trofie, trofiette, trenette, lasagne e minestrone.

Ricetta pesto alla genovese

Ricetta pesto alla genovese

Gli ingredienti di base di questa salsa ricetta  pesto alla genovese sono: il basilico, l’aglio, i pinoli, il pecorino e il parmigiano, l’olio extravergine di oliva, il sale grosso ed, eventualmente, le noci.

ricetta veloce del vero pesto alla genovese, mettete in un mortaio l’aglio (1 spicchio ogni 30 foglie di basilico; per il pesto di Levante le dosi sono di 1 spicchio ogni 40 foglie); iniziate a schiacciare e unite alcuni granelli di sale grosso, poi le foglie di basilico. Nel momento in cui si inizia a formare un liquido verde aggiungete i pinoli ed eventualmente alcuni gherigli di noci. È, quindi, il momento di aggiungere i formaggi grattugiati ben stagionati e, infine, l’olio.

 

Ci sono alcuni consigli da seguire per ottenere il pesto,ricetta pesto alla genovese al meglio. Prima di tutto è importante lavorarlo con il mortaio, se proprio dovete far ricorso a un robot da cucina fate attenzione a non surriscaldare troppo la salsa per evitare ossidazione. Nel lavorare con il mortaio dovete essere abbastanza rapidi, evitando di usare troppa forza!, sempre per evitare l’ossidazione. Le foglie di basilico, vanno premute e non pestate: in questo modo gli aromi usciranno al meglio.

Se, però, siete alla ricerca di un pesto veloce, fatto in casa in soli 15 minuti, potete seguire la seguente ricetta, ben sapendo che non si tratta di quella originale. Gli ingredienti sono: 50 gr di pecorino sardo e 50 gr di parmigiano reggiano già grattugiati, 3 mazzi di basilico, 2 spicchi d’aglio, 50 gr di pinoli, olio extravergine d’oliva.

Come prima cosa lavate e mondate il basilico, un’operazione da 10 minuti al massimo. Prendete poi i formaggi, il basilico e tutti gli altri ingredienti: 2 spicchi d’aglio, 50 gr di pinoli e olio extravergine d’oliva. Mettete tutto in un frullatore o in un robot da cucina.

Attenzione: è molto importante che le lame funzionino bene. Cominciate a tritare, a intervalli, in modo che il composto non si surriscaldi.

Quando il composto sarà omogeneo, in 2-3 minuti, il vostro pesto sarà pronto.

Sempre in nome della velocità potete fare più pesto quando lo preparate: ne userete una parte e il resto potrete surgelarlo ad esempio in bicchierini da caffè di plastica. Ottimizzerete i tempi in una volta sola!

Vi aspetto nella mia pagina facebook

Pubblicato da Juli

Salve,non sono cuoca ma ho aperto questo blog per passione,scusate gli errori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.