Crea sito

Pane ripieno con pomodori secchi

In sicilia i pomodori secchi vanno a ruba,specialmente quando arrivano le belle giornate o una festa di scampagnata,i pomodori secchi non mancano sulle tavole e io ho pensato di farlo con il pane cosi mangiamo tutto insieme e non ci pensiamo piu…….pane ripieno con pomodori secchi. 

pane ripieno con pomodori secchi

 INGREDIENTI
1 KL gr di farina di Semola di Grano duro
600  gr di acqua circa
75  gr di lievito di birra
30 gr di sale
4 cucchiai di olio
1 cucchiaino di malto d’orzo

 

RIPIENO

pomodori secchi 

mozzarella

salsa qb

 

PROCEDIMENTO pane ripieno con pomodori secchi e mozzarella

Io ho fatto l’impasto con l’impastatore però,ovviamente si può fare a mano!!
Mettere nella ciotola la farina formarci una sorta di fontana e mettere acqua tiepida il lievito, e farlo sciogliere nell’acqua tiepida  e olio,ed cominciare ad impastare..unire per ultimo il sale..

Molto importante non far entrare mai in contatto lievito e sale,quindi aggiungerlo sempre quando è stato lavorato un pò con la farina..

Impastare finche l’impasto si stacca dalle pareti della ciotola poi lavorare a mano sbattendo l’impasto sul tavolo..

non aggiungere farina in più..ma anzi se risulta appiccicoso insistere con lo sbattere staccando l’impasto dal tavolo con una spatola..

Risulterà bello liscio….mettetelo a lievitare fin quando la pasta non si sara rigonfiata il doppio,mettetela sulla spianatoia e formate dei panini,allargateli nel centro e aggiungete un o due pomodori secchi e la mozzarella,e rigirate il panino su se stesso.Mettete il pane ripieno con pomodori secchi a lievitare,per un’altra ora e prima di infornare mettetegli sopra della salsa q b,infornate a forno caldo,questi sono stati fatti a legna.

 Vi aspetto nella mia pagina:facebook.

Pubblicato da Juli

Salve,non sono cuoca ma ho aperto questo blog per passione,scusate gli errori.

Una risposta a “Pane ripieno con pomodori secchi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.