Crea sito
Blog di ituoipiatticonpatty

Verdure in padella

Verdure in padella hanno una cottura dove tutte le loro proprietà vengono mantenute al fine di poterle assumere.
Accompagnate da poco condimento ma impreziosite dai sapori di frutta secca e fresca; in tal modo i contrasti agro dolci danno origine a sapori inconfondibili.
Affinché la cottura in padella non risulti pesante, l’olio non va scaldato troppo, ma reso appena caldo al fine di non bruciare anche le verdure.
Per questa ragione il risultato sarà croccante esternamente e morbido all’interno. Indipendentemente dalla portata, questo è un contorno che si accompagna con ogni pietanza.
Ottimo contorno con formaggio ma anche come piatto unico.
Inoltre si accompagnano bene con pasta e riso, infatti sono un ottimo condimento.
Ma ancora più importante è il fatto che si possono variare seguendo le stagioni,
infatti si creano varianti di questa ricetta.
Infine si possono gustare sia calde che fredde, in ogni modo non perdono di gusto.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per realizzare le Verdure in padella

  • 200 gcavolo (rosa)
  • 200 gcarote
  • 200 gzucchine
  • zenzero fresco (2 cm)
  • 2mele (rosse/ media grandezza)
  • 1limone (succo)
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.olio di nocciole
  • 50 gnocciole intere spellate

Strumenti

  • 1 Bilancia
  • 1 Padella
  • 1 Frullatore / Mixer

Svolgimento per realizzare le Verdure in padella

  1. Prima di tutto pulire le verdure e tagliarle a julienne.

    Poi sbucciare le mele, privarle del torsolo, tagliarle a julienne e immergerle nel succo di limone.

    In seguito tritare le nocciole nel frullatore mixer.

    Dopodiché tagliare finemente lo zenzero.

  2. Scaldare i 3 cucchiai di olio in una padella facendo attenzione a non renderlo bollente, massimo 160°.

    Buttare nella padella tutte le verdure, le mele con il succo di limone e coprire cucendo a fiamma non troppo alta per 15/ 20 minuti girando di tanto in tanto.

    Qualche minuto prima di ultimare la cottura aggiungere circa metà delle nocciole tritate e girare bene, terminare la cottura e togliere dal fuoco.

    Sistemare di sale e pepe, aggiungere lo zenzero e lasciare intiepidire.

  3. Impiattare cospargendo con la granella di nocciole avanzata, aggiungere a filo un po’ di olio di nocciole e servite.

Promemoria

Se non si possiede l’olio di nocciole il piatto rimane ugualmente gustoso, non è necessario provvedere con classico olio extra vergine di oliva.

/ 5
Grazie per aver votato!