Crea sito

Gamberi con doppia salsa all’arancia

Ogni tanto mi piace sperimentare e uscire dagli schemi per provare gusti nuovi e abbinamenti particolari, come gamberi e arance.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Gamberi

  • 24 Gamberi
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe bianco
  • q.b. Olio extravergine d'oliva

Maionese all'arancia

  • 2 Tuorli
  • 100 g Olio extravergine d'oliva
  • 100 g Olio di semi
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe bianco
  • 1 bicchierino Succo d'arancia

Salsa di arance

  • 3 Arance
  • 1 bicchierino Brandy
  • q.b. Sale
  • 20 g Burro

Preparazione

Maionese all'arancia

  1. Per prima cosa preparare la maionese. In una ciotola raccogliete i tuorli, insaporiteli con un pizzico di sale e uno di pepe. Spremete l’arancia e conservatene il succo. Cominciate a versare l’olio a goccia a goccia (entrambe le tipologie) mescolando gli ingredienti con una piccola frusta o un cucchiaio di legno, aspettando che sia ben incorporato prima di unirne altro. Appena il composto si addensa diluitelo con il succo d’arancia e proseguite alternando olio e succo sino a esaurimento. Dovrete ottenere una salsa ben montata.

  2. Adesso potete procedere con la cottura dei gamberi (sgusciati precedentemente). In una padella scaldate un po’ di olio evo e scottate i gamberi da ambo i lati. Una volta pronti posizionateli in un piatto e lasciate sul fuoco la padella che servira’ per preparare la salsa all’arancia.

  3. Nella padella ancora calda sciogliete una noce di burro. Una volta sciolto sfumate con il brandy. Questa operazione aiutera’ a “raccogliere” tutto il fondo di cottura dei gamberi. Evaporata tutta la parte alcolica aggiungere il succo d’arancia e lasciare ridurre il tutto.

  4. Adesso si puo’ passare all’impiattamento. Piazzate i gamberi, ricoprite le code con la salsa all’arancia e decorate il piatto con gocce di maionese alternate.

Note



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.