Crea sito

Stecche di pane ** ricetta veloce – senza impasto

In questa quarantena non passa giorno che io non impasti.

Questa ricetta è semplice perchè non prevede impasti elaborati, basterà mescolare gli ingredienti con una forchetta (solo un passaggio ha una leggera difficoltà ma ve ne parlerò più avanti..)
E’ anche una ricetta veloce, se la preparate la mattina potrete avere il pane caldo a pranzo!

Ve la propongo in due versioni: con i pomodorini e le olive verdi, come sempre lascio libero spazio alla voltra immaginazione per preparare molte varianti.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 stecche
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 stecche:

  • 400 gFarina 0
  • 350 gAcqua
  • 4 gSale
  • 3 gZucchero
  • 8 gLievito di birra fresco
  • Olive verdi
  • Pomodorini

Strumenti

  • Ciotola
  • Forchetta
  • Pellicola per alimenti
  • Leccarda

Preparazione

  1. Iniziate facendo sciogliere il lievito nell’acqua con lo zucchero.

  2. Aggiungete la farina e in ultimo il sale, in modo che venga aggiunto lontano dal lievito per favorire la lievitazione.

  3. Mescolate con una forchetta il tempo necessario per amalgamare gli ingredienti, otterrete un impasto molto morbido e appiccicoso. Non vi preoccupate, è normale che sia cosi!

    Coprite la ciotola con pellicola trasparente e lasciatelo lievitare per 2 ore.

  4. Trascorse le due ore l’impasto si presenterà come in foto, ben fermentato e pieno di bollicine.

    A questo punto dovrete oliare la pellicola per alimenti e rovesciare sopra l’impasto, oliatevi bene anche le mani perchè l’impasto sarà molto appiccicoso.

  5. Per dare forza all’impasto dovrete fare delle pieghe a tre. Questa è un operazione che richiede un pò di manualità, non tanto per l’esecuzione in se ma per la morbidezza dell’impasto.

    Sempre con le mani bene oliate stendete l’impasto e piegate prima un lembo fino a metà e poi l’altro sigillando bene.

    Ripetete questa operazione per 2/3 volte.

    Lasciate lievitare per un’ora.

  6. Dopo un’ora suddividete l’impasto in 4 parti uguali e con delicatezza trasferiteli sulla leccarda del forno, sopra ogni stecca aggiungete ciò che volete, nel mio caso olive verdi e pomodorini. Oliate e salate in superficie.

    Cuocete in forno caldo a 230° per 15/18 min.

  7. Lasciate raffreddare il pane su una gratella e servite.

  8. E’ ottimo come accompagnamento per salumi e formaggi.

    Io vi saluto e vi do appuntamento alla prossima ricetta, come sempre fatemi sapere se lo provate.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.