Crea sito

Zucca in pastella croccante con acqua frizzante

Zucca in pastella croccante con acqua frizzante

Oggi una ricetta che mi entusiasma in particolar modo, la ZUCCA IN PASTELLA CROCCANTE CON ACQUA FRIZZANTE.. Sono molto affezzionata a questa ricetta perchè mi riporta alla mia adolescenza, quando vedevo mia nonna usare sempre la birra per realizzare la pastella e io non la volevo .. lei a quel punto la faceva a parte solo per la sua adorata nipotina, cioè io, e sostituiva la birra con l’acqua fredda frizzante. La consistenza di questa pastella era paragonabile a quella delle crepes, quindi molto densa e risultava così buona e croccante ed io ora qualsiasi cosa friggo la friggo con questa pastella che è davvero moltocroccate in cottura e rimae croccante pper un bel pò . Qui di seguito la ricetta

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gFarina
  • 2Uova
  • 200 mlAcqua fredda frizzante
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio di semi di arachidi
  • 1 cucchiaioGrana padano

Strumenti

  • Padella
  • Ciotola
  • Canovaccio
  • Carta assorbente
  • Coltello

Preparazione

  1. Procedere alla realizzazione della nostra Zucca in pastella croccante con acqua frizzante

  2. Tagliare a  fette sottili la zucca e farla cuocere 5 minuti su una placca rivestita da carta da forno (1)

  3. In una coppa versare la farina e le uova(2)

  4. Aggiungere l’acqua frizzante e girare fino a togliere i grumi della farina, Salare(3)

  5. Versare le fette di zucca nella pastella (4)

  6. Friggere in abbondante olio di semi di arachide  e servire calda(5)

Note

Ricetta e foto Francesca Galante ©copyright – tutti i diritti riservati.

Se non vuoi perdere nemmeno un articolo di questo blog iscriviti alla mia newsletter I SAPORI DI ETHRA e riceverai gratis tutte le mie ricette sulla posta elettronica.

Se provate questa ricetta non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto.. e se avete altre idee e varianti fatemelo sapere che le provo tutte 🙂 A domani con una nuova ricetta.

Se volete seguirmi trovate qui la mia pagina facebook I SAPORI DI ETHRA e anche la mia pagina di  twitter I SAPORI DI ETHRA   per restare sempre aggiornati e in contatto con me

Leggi anche:

Crocchette di melanzana e orzo perlato

Pasta in insalata con ricotta tonno e pomodorini

Dolcetti al cioccolato nutellosi veloci

Crostata salata con zucchine e melanzane

Pasta paglia e fieno con burrata e capocollo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.