Crea sito

Pasta paglia e fieno con burrata e capocollo

Pasta paglia e fieno con burrata e capocollo

Questa è una ricetta che racchiude in se tutto ciò che di più buono può regalarci la gastronomia italiana , Pasta paglia e fieno con burrata e capocollo. Ho avuto  modo di assaporare questa pasta paglia e fieno gustosissima. Naturalmente per una signora pasta ci vuole un signor condimento. Per questo primo piatto ho scelto ciò che di più buono si può trovare nella nostra amata Puglia , il famosissimo capocollo di Martina Franca e la super golosa burratina di Andria, accomagnata da dolcissimi ciliegini e zucchina fritta… Come assaporarla? tagliare la burrata e miscelare il tutto per gustare a pieno tutti gli ingredienti con questa pasta davvero molto molto apprezzata. Qui di seguito la ricetta

Pasta paglia e fieno con burrata e capocollo
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 320 g Garganelli paglia e fieno
  • 10 Pomodori ciliegini
  • 4 Burratine (di Andria)
  • 1 Zucchina
  • 8 fette Capocollo (di Martina Franca)
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Basilico fresco

Preparazione

  1. Procedere alla realizzazione della nostra Pasta paglia e fieno con burrata e capocollo

  2. Tagliare le zucchine a julienne e friggerle in olio extravergine d’oliva

  3. Tagliare i ciliegini a metà e cndirli con sale e olio evo.

  4. Tagliare a julienne anche il capocollo di Martina Franca

  5. A questo punto scolare la pasta, che abbiamo precedentemente cotto in abbondante acqua salata e versarla in una coppa con i pomodorni, le zucchine fritte, e il capocollo tagliato a julienne. Aggiungere dell’olio evo e servire con burratina al centro  e la pasta condita intorno. Tagliare la burratina e gustarla insieme alla nostra pasta

Note

Ricetta e foto Francesca Galante ©copyright – tutti i diritti riservati.

Se non vuoi perdere nemmeno un articolo di questo blog iscriviti alla mia newsletter I SAPORI DI ETHRA e riceverai gratis tutte le mie ricette sulla posta elettronica.

Se provate questa ricetta non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto.. e se avete altre idee e varianti fatemelo sapere che le provo tutte 🙂 A domani con una nuova ricetta.

Se volete seguirmi trovate qui la mia pagina facebook I SAPORI DI ETHRA e anche la mia pagina di  twitter I SAPORI DI ETHRA   per restare sempre aggiornati e in contatto con me

Leggi anche:

Pasta al forno con pesto e scamorza affumicata

Lasagne alla zucca con scamorza affumicata

Risotto cremoso con zucca e funghi trifolati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.