Crea sito

Il migliaccio ricetta della tradizione carnevalesca

Il migliaccio ricetta della tradizione carnevalesca

Oggi voglio condividere con voi una ricetta che io amo in particolar modo, IL MIGLIACCO RICETTA DELLA TRADIZIONE CARNEVALESCA precisamente napoletana. Questo dolce è una torta soffice dalla consistenza umida , fatta con ingredienti poveri che emana un profumo particolare, una torta semplicissima da realizzare ma che è davvero amata da tutti.
Il suo gusto ricorda quello della famosissima pastiera grazie all’uso dell’aroma millefiori che sprigiona quando è caldo. 
Il migliaccio cotto al forno, può essere servito freddo ma c’è chi lo gusta anche caldo per assaporare al meglio quella semola che la terra ci ha donato.
La tradizione vuole che il migliaccio sia alto e venga cotto in un tegame di rame, in alternativa, visto che è più difficile reperirlo, si utilizza un tegame di alluminio. Io ho usato uno stampo a cerniera da 22 cm . Insomma amici non vi resta che provare a realizzare questo capolavoro. Qui di seguito la ricetta

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI PER IL MIGLIACCO RICETTA DELLA TRADIZIONE CARNEVALESCA

  • 600 mllatte (intero)
  • 200 mlacqua
  • 250 gzucchero
  • 1arancia (buccia)
  • 1limone (buccia)
  • 50 gburro
  • 180 gsemolino
  • 3uova (medie)
  • 250 gricotta di pecora
  • 1aroma millefiori (facoltativo)

Strumenti

  • Stampo , con chiusura a cerniera, 20-22cm di diametro
  • Canovaccio
  • Cucchiaio di legno
  • Pentola
  • Planetaria

PREPARAREIL MIGLIACCO RICETTA DELLA TRADIZIONE CARNEVALESCA

  1. In una pentola scaldare l latte, l’acqua, lo zucchero, la buccia del limone e dell’arancia (mi raccomando solo la parte colorata e non quella bianca) l’aroma millefiori (facoltativo io non l’ho messo ma la ricetta lo richiede) (1)

  2. Unire il burro (2)

  3. Quando il burro e lo zucchero saranno ben sciolti unire il semolino tutto in una volta (3)

  4. Girare sul fuoco con un cucchiaio di legno fino a quando il composto si stacca dalle pareti(4)

  5. Versare in una pirofila e eliminare le bucce degli agrumi(5)

  6. Coprire con pellicola e far raffreddare(6)

  7. In una planetaria lavorare le uova con lo zucchero fino a far raddoppiare il composto (7)

  8. Setacciare la ricotta(8)

  9. Versarla nella planetaria e lavorare bene il composto(9)

  10. Versare l’aroma alla vaniglia o se preferite millefiori(10)

  11. A questo punto unire la crema di semolino e lavorare fino ad ottenere una crema liscia senza grumi(11)

  12. Versare il tutto in uno stampo a cerniera da 22 imburrata e infarinata(12)

  13. Livellare con il dorso del cucchiaio e cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per 50/60 mn dipende dal vostro forno io 60 mn.

  14. Fate raffreddare e servire il nostro migliaccio

Ricetta e foto Francesca Galante ©copyright – tutti i diritti riservati.

Se non vuoi perdere nemmeno un articolo di questo blog iscriviti alla mia newsletter I SAPORI DI ETHRA e riceverai gratis tutte le mie ricette sulla posta elettronica.

Se provate questa ricetta non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto.. e se avete altre idee e varianti fatemelo sapere che le provo tutte  A domani con una nuova ricetta.

Se volete seguirmi trovate qui la mia pagina facebook I SAPORI DI ETHRA e anche la mia pagina di  twitter I SAPORI DI ETHRA   per restare sempre aggiornati e in contatto con me

Leggi anche

Biscotti natalizi decorati ricetta facile

Pandoro fatto in casa con foto passo passo

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.