Crea sito

Grissini con esubero di lievito madre velocissimi

Grissini con esubero di lievito madre velocissimi

Oggi vi presento una ricetta utilissima nel momento in cui doveste ritrovarvi con un pò di lievito madre in più. i GRISSINI CON ESUBERO DI LIEVITO MADRE VELOCISSIMI. Devo ammettere che mi sto facendo prendere tanto da tutto ciò che si crea con   questo   impasto di farina e acqua acidificato dalla proliferazione di lieviti e batteri lattici, in grado di provvedere alla naturale fermentazione del composto. Tutto ciò che è realizzato con il lievito madre è decisamente più digeribile, garantisce una migliore lievitazione e si conserva più a lungo perché può contare sul processo di fermentazione innescato da diverse specie di batteri.Resta il fatto che ogni voltache rinfresco, sembro una bimba che non vuole buttare la sua creatura, la guardo li e dico .. e tu ? no non posso buttarti via così,  e mi invento qualcosa, come in questo caso i grissini che, vi assicuro sono un cosa spettacolare. Qui di seguito la ricetta

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 20 grissini
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 150 g Pasta madre avanzata
  • 100 g Farina 0
  • 20 g Olio di semi di girasole
  • 8 g Sale
  • 40 ml Acqua tiepida
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Procedere alla  realizzazione dei nostri Grissini con esubero di lievito madre velocissimi

  2. In una coppa sciogliere il lievito madre nell’acqua, aggiungere la farina l’olio e il sale e infine quando l’impasto è quasi sodo il pepe. La quantità del pepeè a seconda dei vostri gusti, se li volete più o meno piccanti  (1)

  3. Con la pasta ottenuta formare delle strisce arrotondate come i grissini  (2)

  4. Posizionare su una placca ricoperta da carta da forno (3)

  5. Cuocere in forno preriscaldato a 160° per 25 minuti e servire i nostri Grissini con esubero di lievito madre velocissimi

Note

Ricetta e foto Francesca Galante ©copyright – tutti i diritti riservati.

Se non vuoi perdere nemmeno un articolo di questo blog iscriviti alla mia newsletter I SAPORI DI ETHRA e riceverai gratis tutte le mie ricette sulla posta elettronica.

Se provate questa ricetta non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto.. e se avete altre idee e varianti fatemelo sapere che le provo tutte 🙂 A domani con una nuova ricetta.

Se volete seguirmi trovate qui la mia pagina facebook I SAPORI DI ETHRA e anche la mia pagina di  twitter I SAPORI DI ETHRA   per restare sempre aggiornati e in contatto con me

Leggi anche:

Crocchette di melanzana e orzo perlato

Pasta in insalata con ricotta tonno e pomodorini

Dolcetti al cioccolato nutellosi veloci

Crostata salata con zucchine e melanzane

Pasta paglia e fieno con burrata e capocollo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.