Gamberi in pasta sfoglia

A casa mia molto spesso prima di cena, mentre siamo tutti riuniti è nostra abitudine fare l’ aperitivo.

Qualche giorno fa non sapevo cosa fare e rovistando nel freezer ho trovato dei gamberi, giusti giusti per l’aperitivo.

E siccome la piccola di casa ama la pasta sfoglia, ho deciso di accontentare anche lei.

Naturalmente per lei il suo aperitivo era analcolico.

Facili da preparare e veloci nella cottura.

Per la cottura io ho utilizzato un ottima alleata in cucina, la mia adorata friggitrice ad aria, ma si può usare tranquillamente il forno normale.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni20 pezzi
  • Metodo di cotturaFrittura ad aria
  • CucinaItaliana

Ingredienti

20 gamberi
1 pasta sfoglia rettangolare
1 tuorlo

Strumenti

friggitrice ad aria

taglia pasta

ciotolina

pennello da cucina

forchetta

Passaggi

Pulite i gamberi togliendo la testa e il carapace cercando di lasciare la coda, con uno stecchino togliere il filo che contiene la sabbia.

Aprite la pasta sfoglia e con il taglia pasta fare delle strisce di circa un cm e mezzo.

Iniziate a mettere la striscia di sfoglia del gambero iniziando dal lato opposto della coda, “agganciare” (vedere immagine) poi mandare la striscia verso la coda e arrotolate in tutto il gambero.

Sbattete il tuorlo e spennellate sopra ogni gambero, volendo potete aggiungere dei semini, io non li ho messi perchè a casa mia non li amano tanto.

Posizionate i gamberi nella ciotola della friggitrice ad aria.

Cucinate i gamberi a media temperatura per 15 minuti.

Sfornate i gamberi e buon aperitivo.

potete cucinare i gamberi in forno tradizionale a 150° per 10/15 miuti.

Volendo aggiungete sopra i gamberi prima della cottura i semini di lino o di sesamo.

Potete accompagnare i gamberi anche con una salsina a vostro piacere.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Irene pasticci in cucina

Mamma e moglie a tempo pieno, amante della buona cucina, semplice e tradizionale. Tempo fa mi sono messa in gioco su Instagram, con buoni risultati. Ora mi metto in gioco anche nel Blog Giallo Zafferano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.