Amaretti sardi

Uno dei dolci tipici e caratteristici della Sardegna sono gli amaretti sardi.
Un dolce che veniva fatto principalmente in occasione delle feste, oggi vengono fatti più spesso anche se non ci sono festività.
Gli amaretti sardi sono dolci a base di mandorle e zucchero, si differenziano dagli altri classici amaretti per il loro cuore morbido e l’esterno croccante.
Le ricette sono più o meno simili, chi mette più mandorle amare, chi più zucchero, chi come me per gusto personale diminuisce le mandorle amare e riduce lo zucchero.
Questa è la mia ricetta super collaudata e provata da tante persone .
Se la provi fammi sapere.

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni50 pezzi
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

1 kg mandorle dolci
70 g mandorle amare
600 g zucchero
1 limone
260 g albume
50 mandorle dolci

Passaggi

Tritare le mandorle dolci assieme alle mandorle amare, in una ciotola mettere la farina di mandorle, lo zucchero e la scorza di un limone.
Mischiare bene il tutto e aggiungere piano piano l’albume leggermente sbattuto con una forchetta.

Dovreste ottenere una consistenza come questa, non troppo molle.
Si possono preparare subito, ma io preferisco una notte di riposo in frigorifero.
Fare delle palline di circa 40/50 g l’una e passarla nello zucchero, evitando di zuccherare la parte che andrà ad appoggiarsi nella carta da forno.

Disponete le palline zuccherate in una leccarda con della carta da forno, mettere una mandorla sopra ogni pallina, e infornare a 180° forno statico per 20/30 minuti, controllate la cottura dopo i 20 minuti, i forni non sono tutti uguali, sono pronti quando vedete un colore ambrato con delle crepe, al tatto vi possono sembrare morbidi ma come raffreddano si indurisce la crosta.

Conservazione, si conservano benissimo anche per una settimana chiuse in un contenitore di latta o in un vassoio chiuso con la pellicola.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Irene pasticci in cucina

Mamma e moglie a tempo pieno, amante della buona cucina, semplice e tradizionale. Tempo fa mi sono messa in gioco su Instagram, con buoni risultati. Ora mi metto in gioco anche nel Blog Giallo Zafferano.

2 Risposte a “Amaretti sardi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.