Archivi tag: zucchero di canna

Tortine con mele e uvetta

Tortine con mele e uvetta: La stagione delle mele è lunga ed è la frutta più consumata in tutte le sue varietà che sono davvero moltissime, ricche di proprietà e vitamine si prestano a molte preparazioni. Date un’occhiata qui se ne volete sapere di più. Oggi prepareremo delle tortine ricche di mele e uvetta che piaceranno a tutti ve lo posso garantire.

La prima cosa da fare è che si devono preparare le mele in maniera particolare per preparare queste tortine con mele e uvette. Infatti si devono tagliare a cubetti le mele

che vanno poi asciugate in forno a 150° per 25 /30 minuti
Dovete sapere che  Il passaggio in forno è fondamentale poiché le mele si  asciugano e fanno lievitare meglio le tortine con mele e uvetta.

 

 

Ingredienti :

  • 500g di mele golden già sbucciate
  • 1 uovo medio
  • 50 g di burro fuso
  • cannella q.b.
  • 70 g di zucchero a velo
  • 125 g di yogurt  intero cremoso
  • 110 g di farina 00
  • 100 g di uvetta sultanina
  • 7 g di lievito per dolci
  • zucchero di canna integrale q.b.

Preparazione :

Mentre le mele sono in forno ad asciugare mettere in ammollo con acqua e rum l’uvetta. Cominciare a montare l’ uovo con lo zucchero a velo.
Aggiungere il burro fuso freddo a filo, lo yogurt e la farina già setacciata con il lievito continuando a lavorare con la frusta.

Aggiungere lavorando con una spatola la cannella, le mele e l’uvetta scolata dal liquido ed infarinata leggermente.

Suddividere nello stampo da muffins l’impasto delle tortine con mele e uvetta riempiendo quasi fino al bordo, cospargere di zucchero di canna

e infornare fino a doratura, circa 20/25 minuti in modalità a forno statico a 190°.

    Lasciare nel forno spento, ma con una fessura aperta, le tortine con mele e uvetta ancora per 5 minuti e poi farle intiepidire prima di sformarle.

 

 

Le tortine con mele e uvetta così morbide e succulente cattureranno tutti al primo assaggio!

Crema al limone senza uova

Questa Crema al limone senza uova è molto buona e ricca di sapore con tanta vitamina C. Facile ma anche tanto veloce da preparare e soprattutto risulta più leggera delle classiche creme perché non contiene uova. Si può utilizzare come qualunque altra crema, da mangiare al cucchiaio o per fare ottime farciture. Naturalmente si presta anche molto bene per i bicchierini con frutta e biscotti sbriciolati o qualsiasi altra cosa croccante. La Crema al limone senza uova  può andare anche in forno in crostate e tartellettte donando sempre un sapore fresco e leggero Ci si può davvero sbizzarrire e non rimarrete mai delusi.

DSCN5766

Tempo fa mi capitò di leggere questi versi dedicati al limone dal fantastico Pablo Neruda
“Da quelle zagare
disfatte
dal lume della luna,
da quell’effluvio di un amore esasperato,
affondato in fragranza,
uscì
dall’albero il giallo,
dal loro planetario
scesero a terra i limoni.”

 

Ingredienti

  • 2  limoni biologici
  • 120 g di zucchero di canna
  • 50 g di amido di mais
  • 400 g di latte
  • 50 g di burro

Procedimento

Setacciare bene l’amido di mais e mescolare con lo zucchero in una planetaria  anche con la scorza grattugiata di un limone. Questo è  il motivo per cui i limoni devono essere biologici, altrimenti la scorza potrebbe essere nociva per l’utilizzo dei pesticidi e delle cere utilizzate nei limoni trattati.

DSCN5750Aggiungere a filo il latte già tiepido e contemporaneamente mescolare con la frusta perché non si formino grumi.

DSCN5755

Spremere  i limoni e versare anche il succo. Adesso bisogna mettere il tutto in un  pentola d’acciaio, è sempre preferibile a quelle antiaderenti, sul fuoco a fiamma media. Portare lentamente a bollore senza smettere di mescolare.

Appena raggiunto il bollore, la crema comincerà a fumare e a fare piccole bollicine, abbassare  la fiamma al minimo e continuare a mescolare ancora per altri 3 minuti, fino a quando la crema non si sarà ben addensata. Spegnere il fuoco ed aggiungere il burro a cubetti mescolando e montando un po’ con la frusta.

DSCN5756Trasferire la Crema al limone senza uova in una ciotola di servizio coprendo con la pellicola a contatto in modo da evitare che si formi la pellicola superficiale.

Una volta fredda conservare in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.

 DSCN5758

Biscotti alla panna e profumo di arancia

Biscotti alla panna e profumo di arancia: sono dei biscottini molto saporiti ma allo stesso tempo un po’ rustici perché ho utilizzato una parte di farina del tipo 2 macinata a pietra che lascia  questa  sensazione al palato di sapori d’altri tempi. L’abbondante scorza di arancia grattugiata fa anch’essa la sua parte per dei biscotti davvero buoni. In questo caso ho dato la forma delle classiche ciambelline ma niente vieta di usare lo stampo che preferite.

DSCN5702Ingredienti per circa 70 biscotti

  • 180 g di farina del tipo 2
  • 180 g di farina 0
  • 80 g di fecola di patate
  • 8 g di lievito per dolci
  • 200 g di burro a temperatura ambiente
  • 160 g di zucchero di canna
  • 50 ml di panna fresca
  • 110 g di uova intere (2 circa)
  • la buccia di 2 arance, possibilmente biologiche, grattugiata
  • 4 g di sale
  • zucchero a velo q. b.

 Procedimento

Montate con le fruste o in una planetaria con il gancio a foglia lo zucchero di canna con il burro.

DSCN5681Sulla spianatoia o in una ciotola mescolate le farine, il lievito e il sale già setacciati a cui aggiungerete la buccia delle arance e poi, dopo aver creato un buco centrale inserite la panna e le uova.

DSCN5682DSCN5689Impastate a mano velocemente e poi fate incorporare anche la crema di burro montata.

Continuate ad impastare ancora pochi minuti per amalgamare tutto.

Fate il classico panetto e avvolgetelo con la pellicola. Lasciate riposare in frigo per circa due ore.

DSCN5691Preriscaldate il forno a 170-180°C.
Foderate la placca del forno con carta da forno.

Dopo il tempo di riposo della frolla spolverizzate la spianatoia  con un po’ di farina.
Appiattite dolcemente l’impasto sulla spianatoia e poi dividetelo in otto parti e da ognuna ricavate un rotolo di circa 5 mm di diametro. Potete regolarvi con il manico di un cucchiaio di legno come misura.

DSCN5698Tagliate i rotoli in tanti pezzetti lunghi circa 9 cm.
Per ottenere le ciambelline dovete  sovrapporre le due estremità di ogni pezzetto di impasto e premere per sigillarle.

DSCN5696Sistemate le ciambelline nella teglia e infornatele a metà altezza per circa 15 minuti, finché saranno leggermente dorate.
DSCN5699Lasciate raffreddare i biscotti su una gratella

DSCN5700 e poi spolverizzateli con lo zucchero a velo.

DSCN5705

Ecco i vostri Biscotti alla panna e profumo di arancia pronti per essere gustati!

Torta di mele montata

Le torte di mele si possono fare in mille modi diversi e piacciono sempre a tutti. Questa è una ricetta del maestro Luca Montersino  con piccolissime mie variazioni. Delicata e con tante mele per renderla ancora più ricca di sapore e consistenza.

DSCN4365

INGREDIENTI per uno stampo da 24 cm

  • 90 g di tuorli
  • 180 g di albumi
  • 40 g di  zucchero di canna integrale
  • 400  g di mele già sbucciate
  • 10 ml di rum
  • 8 g di lievito per dolci
  • 250 g di farina 00
  • 200 g zucchero a velo
  • 250 g di burro a temperatura ambiente
  • 5 ml di estratto di vaniglia o la polpa di una bacca

PROCEDIMENTO

Facciamo a cubetti le mele già sbucciate e versiamo il rum, mescoliamo con lo zucchero di canna.

DSCN4329

Montiamo per prima cosa gli albumi a neve ben ferma con la frusta a filo nella planetaria o con delle normali fruste elettriche, mettiamoli da parte in una ciotola.

DSCN4334

Accendiamo il forno a 180°

Montiamo adesso il burro a temperatura ambiente fatto a tocchetti insieme allo zucchero a velo setacciato . Aggiungiamo i tuorli un po’ alla volta aspettando che il precedente sia assorbito

DSCN4335

Adesso aggiungiamo la farina e il lievito setacciati sempre con gradualità

DSCN4338

Aromatizziamo con la vaniglia e mettendo la macchina al minimo “sacrifichiamo” 2 cucchiai di albumi montati per allentare un po’ l’impasto. Aggiungiamo adesso l’altro albume manualmente aiutandoci con una spatola o un cucchiaio di legno.

DSCN4341

Scoliamo le mele dal loro sughetto e lo conserviamo perché ci servirà dopo.

Mescoliamo un terzo delle mele con l’impasto e poi lo versiamo  in uno stampo da 24 cm a cerchio apribile già foderato con carta forno.

PTDC0064

 

Sistemiamo le mele sopra la torta e inforniamo  a 180° in forno statico per 60 minuti circa.

DSCN4344

Appena sfornata spennelliamo la torta con lo sciroppo messo da parte che le darà carattere e un’aromaticità più consistente.

DSCN4352

Fior di mela

Fior di mela, deliziosi biscottini farciti.

Ormai l’autunno è bello che cominciato e la mela è il frutto più consumato e più usato nei dolci di stagione, potevo farmi sfuggire questi dolci fiorellini ripieni di pezzetti di mela dolce?

DSCN4250

INGREDIENTI PER LA FROLLA

  • 200 g di farina 00
  • 170 g di burro
  •  150 g di zucchero di canna
  •  150 g di farina di farro
  • 120 g uova intere
  • 1 cucchiaino scarso di lievito per dolci
  •  la buccia grattugiata di un limone

INGREDIENTI PER IL RIPIENO

  • 3 mele rosse
  •  50 g di zucchero di canna
  •  2 g di cannella
  • 2 chiodi di garofano
  •  50 ml di acqua
  • il succo di  1 limone

PREPARAZIONE

Lavorare il burro con lo zucchero anche in una impastatrice se l’avete usare la foglia.

frittata fiori ricotta 245Aggiungere le uova, la scorza grattugiata del limone e le farine setacciate con il lievito. Lavorare  per pochi minuti e poi formare una palla da avvolgere nella pellicola trasparente. 12 settembre 2014 242Conservare in frigo per mezzora. Nel frattempo sbucciare le mele e tagliandole a dadini, bagnarle man mano con il succo di limone.

DSCN4226 Mettere le mele in un padellino con lo zucchero di canna, i chiodi di garofano e l’acqua facendo cuocere a fuoco basso mescolando spesso.

DSCN4230 Quando inizieranno ad essere morbide, prelevarne una  metà e continuare la cottura fino a ottenere una consistenza morbida. Spegnere il fuoco e aggiungere le mele messe da parte, aggiungere la cannella e mescolare  lasciando raffreddare. Eliminare i chiodi di garofano.

DSCN4235Prendere la pasta frolla dal frigo e stenderla con il matterello. Con uno tagliabiscotti a forma di fiore fare le formine fino ad utilizzare tutta la pasta.

DSCN4239Su metà dei fiori versare un cucchiaino della farcitura alle mele. Accoppiare i fiori e con una leggera pressione delle dita sigillare il biscotto.

DSCN4244Foderare una teglia con la carta forno e adagiarvi i biscotti.

DSCN4242Se li gradite un po’ “crunchy” spennellare i biscotti fior di mele prima di essere infornati con uno sciroppo o latte e cospargerli con zucchero di canna.

Infornate a 180 °C per circa 15/20 minuti. Sfornare i fior di mela e lasciarli raffreddare su una gratella.

DSCN4247

DSCN4253

 

Ciambella con fichi caramellati

Ciambella con fichi caramellati: Oggi cominciamo settembre con il frutto del mese. I Fichi sono frutti antichissimi già citati nella Bibbia e già se ne conoscevano le proprietà.                  I fichi hanno un alto contenuto di zuccheri facilmente assimilabili e per questo motivo rappresentano una fonte di energia prontamente utilizzabile dal nostro organismo. La discreta presenza di vitamina A, in abbinamento al potassio, al ferro ed al calcio risulta avere proprietà benefiche e rinforzanti nei confronti di ossa e denti. Anche la vista e la pelle sono in grado di trarre benefici da queste sostanze.

Un’ altra proprietà nota dei fichi è quella lassativa dovuta principalmente alla presenza nei fichi di fibre e mucillagini. Si racconta che sia Platone che Plinio ne fossero grandi consumatori poiché secondo loro mangiarne migliorava l’intelligenza e la forza fisica. E per affermare queste grandi verità i paesi mediterranei sono grandi coltivatori e consumatori di queste delizie.

Le varietà di fichi sono moltissime, oltre 150 e si distinguono oltre che per le dimensioni anche per i colori che possono essere verdi, marroni, viola e neri. Le varietà più apprezzate e commercializzate sono quelle verdi e nere.

Anche nel nostro giardino abbiamo piante di fichi di colore diverso che maturano nell’arco di tutta l’estate, ma la maggiore concentrazione è proprio a fine estate. Potevo non fare qualche dolcetto? Eccovi una fantastica Ciambella con fichi caramellati

9fo13-fico-boule-d_or

INGREDIENTI per uno stampo di 22 cm

  • 200 g di zucchero semolato
  • 150 g di  burro
  • 200 g di  farina 0
  • 110 g di uova intere
  • 5 ml di estratto di vaniglia
  • 50 g di amido di mais
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 150 ml di acqua minerale frizzante
  • 1 g di sale
  • 30 g di zucchero di canna
  • 500 g di fichi

PREPARAZIONE

Accendiamo il forno a 180°

Mettiamo in planetaria con il gancio a foglia, il burro a temperatura ambiente con lo zucchero semolato e montiamo fino a schiarirlo. Aggiungiamo le uova un po’ alla volta fino a completo assorbimento.Mescoliamo le farine con il lievito e le setacciamo prima di versarle gradualmente in planetaria alternando con l’acqua. Per ultimo inserire la vaniglia e il sale.

PTDC0121Spennelliamo lo stampo con lo “staccante” o con burro e farina e sistemiamo sul fondo prima lo zucchero di canna e poi  i fichi tagliati in quarti.

PTDC0123

Versiamo l’impasto  e sistemiamo gli altri fichi a corona.

PTDC0125

Mettiamo  in forno per 30/35 minuti. Sformiamo quando si sarà intiepidita.

PTDC0133

 

PTDC0144

 

 

Crostata farcita con burro di arachidi

A dire il vero non è una  vera crostata perché l’impasto è morbido e non deve riposare in frigo, ma ne ricorda molto il sapore e  soprattutto si fa in un battibaleno…

PTDC0087

INGREDIENTI

  • 250 g di farina 00
  • 150 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • 3 g di sale
  • 80 g di albumi
  • 60 g di  tuorli
  • 6 g di lievito per dolci
  • 10 ml di estratto di vaniglia o i semi di una bacca
  • 100 g di burro di arachidi
  • 30 g di zucchero di canna

PREPARAZIONE

Accendere il forno a 180°qualche minuto prima di cominciare.

Poiché si impasta velocemente oggi ho usato un robot da cucina, ma potete anche usare una planetaria.  Mettere nel mixer le polveri e far girare per amalgamarli , inserire le uova sbattute leggermente e poi la vaniglia , per ultimo il burro a temperatura ambiente, basterà un minuto o due e l’impasto sarà pronto. Versare metà dell’impasto in una tortiera foderata con carta forno

PTDC0064e poi sistemare a piccoli tocchi il burro di arachidi su tutta la superficie.

PTDC0068 Ricoprire con la l’altra metà di impasto ed infornare per 35 minuti circa.

PTDC0075 Quando sarà ancora tiepida spennellare il restante burro di arachidi sulla superficie

PTDC0081e cospargere con lo zucchero di canna.

PTDC0084

 

Torta sette vasetti rovesciata

Torta sette vasetti rovesciata presto fatta.                                                                                   Stamattina dovevo preparare in fretta qualcosa per la colazione dei miei figli prima di uscire, così, velocemente come un baleno ho visualizzato questa torta e presto fatta…..       Per chi non lo sapesse per questa preparazione non si usa la bilancia ma si dosa tutto con il contenitore del vasetto dello yogurt.                                                                                                           Ho usato le pesche perché quelle c’erano in frigo ……                                                                           Ma si può usare qualsiasi frutta di stagione.

INGREDIENTI PER UNO STAMPO A CERNIERA DI 24 CM

  • 1 vasetto di yogurt alla vaniglia o uno di quelli cremosi
  • 4 uova medie
  • 1 vasetto di olio di mais
  • 2 vasetti di zucchero semolato
  • 2 vasetti di farina 00
  • 1 vasetto di fecola di patate
  •  1 bustina di lievito per dolci
  • 40 grammi di zucchero di canna
  • 1 pesca a pasta gialla grande o 2 piccole
  •  vaniglia a vostro gusto se lo yogurt usato è al naturale

PREPARAZIONE

Mettere nella planetaria, o sbattere con le fruste elettriche, lo yogurt con lo zucchero semolato, aggiungere l’olio e 2 uova, continuare a sbattere ed aggiungere la farina mescolata con la fecola e poi setacciate e le 2 uova restanti per ultimo la bustina di lievito setacciata.

varie 13 giugno 032Disporre sul fondo dello stampo della carta forno e spargere lo zucchero di canna.  Sistemare a raggiera le fettine di pesca  e poi versarvi l’impasto di yogurt.

059

Infornare a forno già caldo a 190° per 35/40 minuti circa. Togliere la torta dal forno e capovolgerla sul piatto da portata togliendo delicatamente la carta.

063Si è creata una crosta caramellata fantastica, da provare assolutamente!

065

 

Ciambellone di Albumi e Zucchero di Canna

Quando avanzano gli albumi si può realizzare una ciambella davvero squisita, con un sapore caramellato lasciato dallo zucchero di canna e la compattezza data dallo yogurt.

frittata fiori ricotta 252

INGREDIENTI

  • 240 g di  albumi
  • 400 g di farina   00
  • 300 g di zucchero di canna
  • 150 ml di olio di mais
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • i semi di una bacca di vaniglia
  • 250 g di yogurt cremoso al naturale o alla vaniglia

PREPARAZIONE

Portare il forno in modalità statico a 180°.                                                                                           Montare gli albumi, a temperatura ambiente , a neve ferma

Immagine nikon 2 067e poi mescolare tutti gli altri ingredienti

 

frittata fiori ricotta 246ai quali alla fine verranno aggiunti gradatamente gli albumi con movimenti leggeri incorporandoli dal basso verso l’altro o in planetaria a velocità bassissima. Versare l’impasto in uno stampo a ciambella e infornare per 45 minuti.

frittata fiori ricotta 247

 

Torta in Tazza 3 minuti

Torta in tazza 3 minuti: Ormai impazza sul web la torta in tazza da preparare in poco più di un minuto e cuocere velocemente nel microonde, io ho fatto questa versione e mi piace molto.

  • INGREDIENTI
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 3 cucchiai di olio di mais
  • 6 cucchiai di farina
  • 3 cucchiai di latte
  • la punta di un cucchiaino di lievito per dolci
  • 50 g di cioccolato di qualunque tipo spezzettato

PREPARAZIONE

Mescolare bene i due tipi di zucchero con il tuorlo dentro la tazza aiutandovi con un cucchiaio

aggiungere l’olio, la farina e il lievito, mescolare di nuovo e continuare amalgamando il tutto con il latte

aggiungere i pezzetti di cioccolato e mescolare bene.

.foto blog 302

.foto blog 303mettere nel microonde per circa 1 minuto e 45 secondi alla massima potenza

Avrete una fantastica torta in tazza in 3 minuti con semplici e veloci passaggi!