Archivi tag: torta

Torta con latte di mandorle glassata

Torta con latte di mandorle glassata: Mi stupisco dell’assenza nel mio blog di una torta con le mandorle e quindi per una cena tra amiche ho pensato di prepararne una semplice ma ricca di mandorle . Ce ne sono tritate, intere e sotto forma di farina e liquida, il loro aroma inconfondibile crea un sapore ricco e profumato. Vi consiglio di provare la Torta con latte di mandorle glassata se amate questa frutta secca, si mantiene morbida per più giorni se non verrà presa d’assalto dopo il primo assaggio…

 

Ingredienti

  • 280 g farina 00
  • 20 g di farina di mandorle
  • 180 g di uova intere (3 uova circa)
  • 150 g di zucchero semolato
  • 3 g di sale
  • 130 g di burro
  • 120 ml di latte di mandorle
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 30 g di mandorle sgusciate
  • buccia grattugiata di un’arancia bio

per la glassa

  • 40 g di zucchero a velo
  • 40 g di farina di mandorle
  • 40 g di albume
  • mandorle sgusciate Q.B.

Preparazione

Cominciate a montare il burro con lo zucchero in una ciotola per preparare la Torta con latte di mandorle glassata utilizzando lo sbattitore o in planetaria con il gancio K, fino a farla diventare come una crema.

Continuando a lavorare  unite un uovo alla volta

poi aggiungete prima la buccia grattugiata dell’arancia preferibilmente bio

poi la farina con il lievito già setacciati e continuate con la farina di mandorle e infine  il sale.

A questo punto versate il latte di mandorla nell’impasto

triturate a coltello, a pezzetti non troppo piccoli, le mandorle

e unitele al composto amalgamando bene tutti gli ingredienti.

Foderate una tortiera da 22 cm con carta da forno o spennellarla con lo staccante e versate l’impasto livellandolo.

Adesso dobbiamo preparare la glassa:

In una ciotola mescolare la farina di mandorle con lo zucchero a velo e poi aggiungete l’albume e continuate a mescolare bene con una frusta fino a formare una sorta di  cremina.

Lasciate la Torta con latte di mandorle glassata nel forno spento per 5 minuti ancora, sfornate e lasciate intiepidire per altri 10 minuti e poi  mettetela a raffreddare su una gratella dopo averla sformata con delicatezza.

Godetevi una fetta della Torta con latte di mandorle glassata:

 

Torta delizia al limone – ricetta Maestro Sal De Riso

Torta delizia al limone  – ricetta Maestro Sal De Riso: Quest’anno per il suo compleanno mia madre mi ha dato carta bianca, potevo scegliere il dolce che avrei voluto, ma questo naturalmente mi ha messo ancor più in confusione e dopo giorni di valutazione ho ricordato quanto amasse negli anni passati la delizia al limone.

Per fare una ricetta nuova mi fido sempre dei maestri non solo i più acclamati, ma di coloro che hanno una vera storia alle spalle di crescita e di qualità oltre all’umiltà che continuano a dimostrare pur essendo dei grandi. Mi è capitato qualche estate fa di andare in Costiera e di fermarmi al suo bellissimo locale e lui era lì che passava tra i tavoli a salutare i suoi ospiti, questo suo atteggiamento mi ha fatto molto piacere oltre ai fantastici assaggi dei suoi meravigliosi dolci.

Ma torniamo alla nostra torta che tale doveva essere perché sarebbe servita a festeggiare un compleanno, ho quindi trasformato le famose cupolette in una base per la torta senza cambiare null’altro nella sostanza. Non è certamente una torta semplicissima da realizzare, ma con un po’ di pazienza ci si può riuscire perfettamente. Andiamo a preparare la nostra Torta delizia al limone – ricetta Maestro Sal De Riso

Ingredienti e procedimento  per una base da 24/26 cm di diametro

Per la panna aromatizzata

  • 700 ml di panna fresca
  • la buccia di 2 limoni bio possibilmente di Amalfi
  • 70 ml di zucchero semolato

Versiamo in un boccale la panna in cui mettiamo lo zucchero, sciogliamo bene lo zucchero aiutandoci con una frusta e infine inseriamo le bucce dei limoni che avremo tolto dai limoni facendo attenzione che non ci sia la parte bianca.

Copriamo il boccale con la pellicola o un tappo se la brocca ne è provvista. E’ molto importante lasciare la panna in infusione in frigorifero a 4° per almeno 12 ore. Poco prima del montaggio del dolce monteremo la panna per arricchire la crema della Torta delizia al limone – ricetta Maestro Sal De Riso

Per il pan di Spagna 

  • 200 g di uova intere
  • 20 g di tuolo
  • 120 di zucchero semolato
  • 60 g di fecola di patate
  • 60 g di farina 00
  • buccia grattugiata di 1 limone bio
  • i semi di una bacca di vaniglia

Accendiamo il forno statico a 180°

Cominciamo a preparare laTorta delizia al limone – ricetta Maestro Sal De Riso: Inseriamo in planetaria, o in una ciotola utilizzando le fruste elettriche, sia le uova intere che il tuorlo con lo zucchero, iniziamo a montare e lasciamo lavorare la macchina alla massima velocità per almeno 12/15 minuti.

E’ importante che le uova siano a temperatura ambiente, meglio se a 18°/20° altrimenti non montano. A metà montaggio inserire la buccia del limone e gradualmente anche i semi di vaniglia.

Setacciamo le polveri della farina e della fecola miscelandole bene.

Quando le uova avranno raggiunto il massimo di schiumosità e leggerezza andiamo ad inserire a mano la miscela di farine. Utilizziamo una spatola e lavoriamo con leggerezza con un movimento che vada dal basso verso l’alto.

Prepariamo uno stampo foderato con carta forno e versiamo l’impasto ottenuto.

Inseriamo la Torta delizia al limone nel forno e abbassiamo la temperatura a 170°. Lasciamo cuocere la Torta delizia al limone per 35 minuti circa. Create uno spiffero con un cucchiaino tra lo sportello del forno e lasciatela ancora 5 minuti. Poi sfornate e lasciate raffreddare.

Per la bagna al limoncello

  • 70 ml di limoncello
  • 55 ml di acqua
  • 55 g di zucchero semolato
  • la buccia di un limone

Versiamo in un pentolino l’acqua e lo zucchero che poniamo sulla fiamma e dopo aver inserito la buccia sottile del limone facciamo sciogliere lo zucchero. Quando lo zucchero si sarà sciolto del tutto senza comunque far bollire inseriamo anche il limoncello lontano dal fuoco. Lasciamo in infusione per almeno un’ora.

Per la crema al limone

  • 140 g di burro a temperatura ambiente
  • 140 g di tuorli
  • 140 g di zucchero semolato
  • 140 ml di succo di limone
  • i semi di una bacca di vaniglia
  • la buccia di 1 limone

Cominciamo riscaldando il succo di limone con la buccia.

In una ciotola facciamo un’emulsione con i tuorli,lo zucchero e i semi della vaniglia.

Quando il succo sarà bollente lo versiamo sui tuorli continuando ad emulsionare

e rimettendo il tutto sul fuoco basso non superando gli 80° altrimenti si potrebbe “stracciare”.

Versiamo la crema ottenuta in una ciotola e lasciamola raffreddare fino a 40°

E’ consigliabile in queste preparazioni utilizzare un termometro per controllare le temperature.

Togliamo le bucce del limone.

Aggiungiamo il burro morbido ed emulsioniamo con un mixer ad immersione.

Conserviamo la crema al limone in frigorifero coperta con pellicola fino all’utilizzo.

 

Per la crema pasticcera al limone

  • 180 g di tuorli
  • 150 g di zucchero
  • i semi di una bacca di vaniglia
  • 350 ml di latte intero fresco
  • 150 ml di panna fresca
  • 36 g di amido di mais
  • 3 g di sale
  • la buccia di 2 limoni bio

Mettiamo a scaldare il latte e la panna con la bacca di vaniglia a cui sono già stati eliminati i semi e le bucce dei limoni sempre molto sottili .

Mentre i liquidi vanno in bollore misceliamo le polveri: zucchero,amido e sale per evitare che si facciano i grumi.

Aggiungiamo i tuorli e i semi della vaniglia, mescoliamo per bene fino a creare una bella emulsione.

Versiamo il liquido caldo sull’emulsione di uova, mescoliamo e riponiamo su fuoco basso fino a completa cottura senza superare gli 85°.

Eliminiamo le bucce di limone e la bacca di vaniglia.

Versiamo in un contenitore e per fare raffreddare velocemente copriamo a contatto con la pellicola e riponiamo in freezer fino a completo raffreddamento.

Per crema completa:

  • 100 ml di limoncello ( io 50 ml )
  • crema al limone
  • crema pasticcera
  • 600 ml di panna montata aromatizzata al limone

Adesso dobbiamo assemblare la crema finale per realizzare e decorare la nostra Torta delizia al limone – ricetta Maestro Sal De Riso:

Cominciamo mettendo in una boule capace la crema pasticcera che andiamo ad emulsionare bene con il limoncello.

Aggiungiamo la crema di limone

Infine la panna montata ottenendo una crema leggera e soffice.

Inseriamo parte della crema in un sac à poche con bocchetta liscia per distribuire con facilità la crema sulla Torta delizia al limone – ricetta Maestro Sal De Riso

Tagliamo in due il pan di Spagna

Filtriamo la bagna e dopo aver adagiato la base del pan di Spagna su un piatto di servizio cominciamo a bagnare in modo uniforme con la bagna al limoncello.

Farciamo con la crema il primo disco.

Bagniamo un po’ anche l’interno del secondo disco e lo andiamo ad adagiare sulla crema del primo disco, continuiamo a bagnare anche la superficie finale fino ad esaurimento del liquido.

Rivestiamo la superficie e i bordi della Torta delizia al limone con la crema

e poi con una sac à poche munito di bocchetta a stella disegniamo delle rose.

Se vi piace fate ulteriori decorazioni con la panna montata rimasta

Per un tocco di colore grattugiamo ancora della buccia da un limone biologico e la distribuiamo su tutta la Torta delizia al limone .

La Torta delizia al limone – ricetta Maestro Sal De Riso si presenta bene anche in tutte le feste di primavera per il suo colore delicato tendente al giallo e il suo delizioso profumo di limone.

 

Torta in Tazza 3 minuti

Torta in tazza 3 minuti: Ormai impazza sul web la torta in tazza da preparare in poco più di un minuto e cuocere velocemente nel microonde, io ho fatto questa versione e mi piace molto.

  • INGREDIENTI
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 3 cucchiai di olio di mais
  • 6 cucchiai di farina
  • 3 cucchiai di latte
  • la punta di un cucchiaino di lievito per dolci
  • 50 g di cioccolato di qualunque tipo spezzettato

PREPARAZIONE

Mescolare bene i due tipi di zucchero con il tuorlo dentro la tazza aiutandovi con un cucchiaio

aggiungere l’olio, la farina e il lievito, mescolare di nuovo e continuare amalgamando il tutto con il latte

aggiungere i pezzetti di cioccolato e mescolare bene.

.foto blog 302

.foto blog 303mettere nel microonde per circa 1 minuto e 45 secondi alla massima potenza

Avrete una fantastica torta in tazza in 3 minuti con semplici e veloci passaggi!

Torta di Albumi con Crema

DSCN1891La torta che ho preparato oggi è venuta fuori da sola, nel senso che l’ho preparata per necessità e per il piacere di fare una cosa diversa.                                                                                 Avevo diversi albumi in frigo che andavano consumati e anche una bella ciotola di crema pasticcera aromatizzata al limone. Quindi ho pensato di preparare una torta soffice con gli albumi e l’acqua e poi ho utilizzato la crema sull’impasto prima di infornare. Ma andiamo a vedere come procedere per questa torta che vi assicuro è venuta veramente buona!

INGREDIENTI per una tortiera da 24 cm

  • 220 gr di farina 00                                                                                                                                           
  • 160  gr di zucchero semolato                                                                                                                    
  • 150 gr di acqua                                                                                                                                                
  • 100 gr di olio di mais                                                                                                                                           
  • 3 albumi    
  • 1 cucchiaino di aceto di mele o succo di limone                                                                                 
  • 1 bustina di lievito per dolci                                                                                                                       
  • 200 gr di crema pasticcera al limone   (la trovate anche tra le mie ricette)                         
  • la buccia di un limone grattugiata

PREPARAZIONE

Mescolare l’olio, lo zucchero e l’acqua e poi aggiungere gradualmente la farina setacciata con il lievito.

DSCN1881Montare gli albumi  con un cucchiaino di succo di limone o aceto a neve ben ferma e poi incorporarli delicatamente all’impasto.

Versare l’impasto nello stampo foderato con carta forno, poi aiutandosi con un cucchiaino disporre la crema sull’impasto in modo concentrico e infine spolverare con la buccia del limone grattugiata.

DSCN1883DSCN1885 Infornare in forno già caldo a 180° per 30 minuti controllando alla fine se sia ben cotto con la famosa prova stecchino.

DSCN1887

 

 

 

Torta Semplice alla Ricotta

torta ricotta 2Se avete deciso di alleggerire la vostra dieta dai grassi dovete assolutamente provare questa torta semplicissima , molto buona, ma senza burro. Vi piacerà per la sua morbidezza e per il suo gusto pieno .

INGREDIENTI per uno stampo da 24 cm

  • 250 GR DI FARINA 00                                                                                                                                      
  • 200 GR DI ZUCCHERO                                                                                                                                  
  • 300 GR DI RICOTTA DI MUCCA O DI PECORA                                                                                          
  • 1 CUCCHIAIO DI ESTRATTO DI VANIGLIA O I SEMI DI UNA BACCA                                                
  • 3 CUCCHIAI DI YOGURT                                                                                                                                
  •  3 UOVA GRANDI                                                                                                                                                
  • 1 BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI                                                                                                              
  • LA PELLE GRATTUGIATA DI UN LIMONE                                                                                                  
  • 1 BICCHIERINO DI LIMONCELLO O ALTRO LIQUORE A PIACERE                                
  • ZUCCHERO A VELO A PIACERE

 

PREPARAZIONE

Sbattere bene con le fruste la ricotta con lo zucchero e aggiungere le uova uno alla volta poi la vaniglia e lo yogurt, la pelle del limone e il limoncello.

Far assorbire gradatamente la farina setacciata con il lievito. Versare nello stampo che avete scelto, io ne ho usato uno di silicone che sembra un girasole, infornare in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti.      

Una volta sfornato cospargere di zucchero a velo e se vi piace mangiatelo ancora tiepido.      Io l’ho accompagnato con un fantastico latte chai, profumatissimo, ma questa è un’altra storia che vi spiegherò prima o poi….

torta ricotta 3

 

 

 

Torta Magica

torta magica 1Per capire cosa abbia di magico questa torta bisogna solo provare a farla, e vi garantisco che è semplicissima , ma il risultato è davvero incredibile : tre strati di diverse consistenze che come per magia si formeranno durante la cottura in forno. Quando l’assaggerete la rifarete e la rifarete ancora. Il primo strato sarà abbastanza solido, quello centrale sarà più morbido, tipo budino e l’ultimo avrà la stessa consistenza di un pan di spagna.        Somiglia molto alla ricetta dei tre latti che fanno in Messico ma ormai è molto famosa in rete e questa è quella che ho preso da Sonia di GZ.

INGREDIENTI

  • 125 gr di burro fuso freddo
  • 1 cucchiaio dii acqua fredda
  • 1 cucchiaio di estratto naturale di vaniglia
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 115 gr di farina
  • 150 gr di zucchero
  •  500 ml di latte intero tiepido
  •  4 uova grandi a temperatura ambiente
  • 1 presa di sale
  • zucchero a velo

PREPARAZIONE

Fondere il burro senza farlo scurire e lasciarlo raffreddare. Montare i tuorli con lo zucchero per almeno 10 minuti, dovranno essere belli chiari e spumosi e quindi aggiungere l’acqua fredda e la vaniglia, sempre sbattendo il composto aggiungere il sale e il burro freddo e poi gradatamente la farina setacciata e il latte tiepido senza fare grumi sbattendo ancora per qualche minuto.

 

Montare adesso gli albumi a neve non troppo ferma e aggiungere il succo di limone,

Immagine nikon 083versarli nell’impasto precedente molto delicatamente per non farli smontare ,

tort

avrete un impasto piuttosto liquido che verserete in uno stampo quadrato di 20 cm foderato perfettamente di carta forno.

torta magica 4Mettere in forno statico già caldo a 150° per 80 minuti, se ventilato a 130° per 70 minuti. Si formerà una crosticina dorata. Lasciarla raffreddare completamente a temperatura ambiente, coprirla poi con la pellicola e metterla in frigo per 2/3 ore. Quando sarà ben compatta toglietela dallo stampo delicatamente e tagliarla a cubotti con un coltello a lama liscia. Servire spolverati di zucchero a velo.

torta magica 5

 

 

Torta di Mele

torta di mele
torta di mele

Ci sono quei giorni in cui hai proprio voglia di casa, nel senso che anche se ci sei, non ne senti i profumi e le atmosfere, ci pensi e ci ripensi e all’improvviso ti rendi conto che hai solo voglia di qualcosa di buono che ti faccia sentire a posto e coccolata. E ieri è andata proprio così, sono andata a guardare tra le mie ricette più vecchie ma anche più classiche ed ho deciso per la classica torta di mele, quella con le mele dentro, nell’impasto morbido e ricco, ma molto semplice e abbastanza veloce. E’ un dolce rustico, ma dal sapore autentico della tua infanzia, vediamo un po’ come realizzarlo.

  • INGREDIENTI per uno stampo da 26 cm                                                                                                              
  • 1 kg di mele (io le fuji)                                                                                                                                                
  • 300 gr di farina 00                                                                                                                                                              
  • 200 gr di burro morbido                                                                                                                                            
  • 200 gr di zucchero                                                                                                                                                              
  • 4 uova                                                                                                                                                                                        
  • 1 bustina di lievito per dolci                                                                                                                                          
  • 1 limone                                                                                                                                                                                    
  • 150 ml di latte                                                                                                                                                      
  • cannella in polvere                                                                                                                                                            
  • 3 cucchiai di zucchero di canna

PREPARAZIONE

Sbucciare le mele e farle a fette mettendole in un contenitore con il succo di limone e la cannella lasciandole a macerare fino a quando serviranno.

Immagine nikon 102

Sbattere con le fruste il burro a temperatura ambiente con lo zucchero e una volta montato aggiungere le uova uno alla volta, man mano che il precedente viene assorbito. Profumare con la buccia del limone grattugiata e poi aggiungere gradatamente la farina setacciata insieme al lievito, alternandola con il latte.

Immagine nikon 098

 

Mettere in un colino le fettine di mele ed aggiungerne 2/3 delicatamente all’impasto

Immagine nikon 101

 

Foderare con carta forno la teglia e versarvi l’impasto su cui sistemerete a raggiera le fettine di mele rimaste.

Immagine nikon 108

Spolverare con lo zucchero di canna e infornare in forno già caldo a 180° per circa 40 / 45 minuti. Se la superficie si scurisse troppo proteggere con carta d’alluminio dopo la prima mezz’ora. Sfornare e lasciare intiepidire prima di mangiarla così com’è o con un po’ di panna montata o una pallina di gelato alla vaniglia.

Immagine nikon 119