Archivi tag: succo di limone

Gelatina di limoni

Gelatina di limoni: Adoro tutti gli agrumi da buona siciliana e questa è la ricetta base per prepararla con qualunque tipo di frutto.

Da non confondere con le gelatine tipo caramelle, quella è un’altra storia, ma sempre realizzate con succo proveniente da frutta bio e al massimo della maturazione.

Abbiamo qualche albero in giardino e poiché non utilizziamo nessun tipo di pesticida sono certa delle mie gelatine e marmellate di agrumi.

Vi consiglio quindi di approfondire come avviene la loro coltivazione per gustare qualcosa di veramente genuino.

Potete regalare i vostri vasetti di Gelatina di limoni ad amici e conoscenti per le festività, riceverete solo elogi e ringraziamenti!

Ingredienti

  • 1 litro di Succo di limone bio
  • 1 Kg di Zucchero semolato

Preparazione

Spremete i limoni e colate molto bene il succo fino ad averne 1 litro di liquido quasi trasparente.

Mettete in una pentola alta il succo di limone e lo zucchero, mescolate bene e lasciate cuocere lo sciroppo ottenuto per circa 40 / 50 minuti.

Quando sarà diventato fluido come il miele se vi piace potreste aggiungere le scorzette dei limoni già sbianchite, scolate ed asciugate.

 Lasciate cuocere ancora 10 minuti abbassando un po’ la temperatura, se avete un termometro controllate che sia intorno agli 80°.

Controllate su un piattino freddo lasciato in freezer la consistenza della gelatina che deve scendere lentamente quando il piattino sarà inclinato.

Versate la Gelatina di limoni ancora calda nei vasetti sterilizzati e capovolgeteli oppure potete metteteli in forno preriscaldato a 100°, poi spento, fino a completo raffreddamento.

Vi posso assicurare che vi piacerà tantissimo per la sua fluidità e per tutte le sue possibilità di utilizzo.

L’utilizzo principale della Gelatina di limoni è per farcire le crostate in purezza o in combinazione con altra frutta, tipo fragole e mele.

Può essere utilizzata oltre che spalmata su pane fresco anche per lucidare le torte di frutta, scaldandola leggermente prima dell’utilizzo per renderla più fluida.

Potete gustare questa Gelatina di limoni sui formaggi o anche sul tofu oppure su pani o biscotti rustici, anche su morbidi pancakes

 Comunque sia se vi piacciono gli agrumi vi consiglio di farne una dose doppia perché finirà molto presto!

Trattamenti fai da te per unghie e capelli

Trattamenti fai da te per unghie e capelli

Vi capita spesso di avere delle unghie non proprio perfette, macchiate da verdure o nicotina o da qualcosa che avete toccato in giardino come piante o terra. Niente paura la natura ci viene in soccorso!

Avrete unghie bianche e lucide strofinandole con semplice succo di limone !

Imbevete  dischetto di cotone nel succo appena spremuto di un limone, strofinate bene insistendo su ogni unghia. Non risciacquate subito, ma lasciate agire per qualche minuto, giusto il tempo di fare svolgere al limone la sua azione sbiancante.

Potete in alternativa tenere a bagno le dita nel succo per qualche minuto.

Per avere unghie forti e spesse è importante una sana alimentazione ed essendo le unghie costituite essenzialmente da proteine, bisognerebbe mangiare carni magre quali il tacchino, il pollo e il manzo.

Mangiare anche molta frutta è fondamentale. I mirtilli per esempio, sono ricchi di  antiossidanti naturali che aiutano a proteggere le cellule del corpo dai danni dei radicali liberi che colpiscono tutte le cellule del corpo, comprese quelle dei capelli e delle unghie. Perfette anche le fragole e i kiwi poiché contengono  una buona dose di vitamina C  che contribuisce alla formazione del collagene, rendono le unghie naturalmente più resistenti. Anche le verdure aiutano ad avere unghie e capelli perfetti: spinaci, broccoli e cavoli sono fondamentali, forniscono al corpo ferro, calcio e acido folico. Prediligete anche pomodori e peperoni per l’alto contenuto di vitamina C. Anche le patate e le  carote vanno consumate spesso  perché sono ricche di Vitamina A, essenziale per mantenere la pelle e le unghie in salute.

Molto utile anche la frutta secca: le mandorle sono un’ottima fonte di proteine e magnesio. Anche i semi di girasole hanno vitamina B6, zinco e vitamina E. Tutti questi minerali e vitamine contribuiscono a rendere le unghie sane e le ossa forti e quindi sono utili per trattare le unghie indebolite. Contengono tracce di manganese e rame, essenziali per la sintesi e la produzione di tessuto connettivo nelle ossa e nella cartilagine.

Vi sembrerà strano, ma anche la birra è un portento perché ricca di silicio, rafforza le unghie come il latte  ricco di calcio e vitamina D. Se si preferisce una dieta a base vegetale potete consumare i fagioli. Sono pieni di biotina come i cereali integrali ricchi anche di silicio e cisteina.

Il succo di limone ci viene in soccorso anche per trattare i nostri capelli

Se volete avere dei capelli lucidi e setosi, dovete fare un impacco di 20 minuti con il succo di limone puro, senza alcun aggiunta di acqua.

Se avete un problema di forfora potete facilmente risolverlo massaggiando il cuoio capelluto con succo di limone appena spremuto prima di fare un normale shampoo

I Trattamenti fai da te per unghie e capelli che abbiamo visto sono davvero semplici ma vi aiuteranno a risolvere questi piccoli problemi estetici.

Crema di patate al limone

Crema di patate al limone: Avevo  bisogno oggi di sentire un sapore fresco ma corposo, che riempisse la bocca ma non appesantisse lo stomaco, ecco in aiuto pochi e semplici ingredienti che tutti abbiamo in dispensa sempre.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 800 g di patate
  • 1 limone ( bio possibilmente)
  • 2 cucchiai di olio EVO aromatizzato al basilico
  • erba cipollina
  • aglio a piacere
  • olio EVO q. b.

PREPARAZIONE

Sbucciare e tagliare a cubetti le patate

29 sett 14 006
patate a cubetti

Far cuocere le patate per 10 / 15 minuti in acqua salata bollente con uno spicchio di aglio in camicia, devono risultare morbide ma non spappolate. Scolarle e con l’aiuto di un mini pimer o di un robot creare una crema con l’aiuto di un po’ di acqua di cottura e l’olio al basilico, se non l’avete potete usare olio e foglie di basilico, aggiungere il succo del limone filtrato e la sua buccia grattugiata. Lasciare la crema abbastanza fluida perché tende ad addensarsi. Servire con erba cipollina tritata e un filo di olio e piccoli crostini di pane se vi aggradano.

DSCN3788
crema di patate al limone

Pochi ingredienti per un piatto davvero gradevole al palato e allo spirito