Archivi tag: soffici

Tortine soffici cocco e caffè

Tortine soffici cocco e caffè: iI caffè è la prima cosa che metto in bocca ogni mattina, non potrei mai cominciare le mie giornate senza, è forse la bevanda più consumata al mondo così forte e aromatica perché dà una bella carica per affrontare anche i peggiori ostacoli. Ho associato il cocco che conferisce alle Tortine soffici cocco e caffè quel vago tocco esotico.

Ingredienti per 8 tortine:

  • 120 g di Zucchero Semolato
  • 125 g di Yogurt Bianco o al Caffè
  • Uova Grandi
  • 3 cucchiaini colmi di  Caffè Solubile
  • 50 ml  Olio Di Semi di Mais
  • 50 g di Cocco Rapè
  • 50 g di Fecola Di Patate
  • 50 g di Farina 00
  • 1/2 cucchiaino Bicarbonato
  • 1 Cucchiaino di lievito per dolci
  • Zucchero a velo Q.B.

Preparazione

Accendere il forno a 180°

Preparare e mescolare tutti gli ingredienti i in polvere: caffè solubile, cocco rapé, fecola, farina, sale, lievito e bicarbonato.

Setacciare e tenere da parte.

Montare le uova con lo zucchero semolato per qualche minuto fino ad ottenere una massa bella  spumosa, è preferibile usare una planetaria o una frusta elettrica per fare questa operazione.

Aggiungere a filo l’olio di semi e poi, sempre continuando a montare ma abbassando al minimo la velocità, lo yogurt.

Unire le polveri alla massa montata mescolando con una spatola con movimenti che vadano dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

 

Versare l’impasto aiutandovi con una sac à poche in stampi da muffins  foderati con pirottini o carta forno

e infornare abbassando subito la temperatura a 170° per 25 minuti circa.

Prima di sfornare fare sempre la prova stecchino.

Lasciare raffreddare le Tortine soffici cocco e caffè e spolverarle di zucchero a velo o cocco grattugiato.

Servite le Tortine soffici cocco e caffè così semplicemente oppure farcitele o copritele con le creme che più amate.

Madeleines profumate agli agrumi

Madeleines profumate agli agrumi :  Non si può resistere a un piccolo dolce soffice e dal sapore così delicato. Questa variante fortemente caratterizzata da tre agrumi è veramente deliziosa.

Gran parte del mondo conosce le madeleines perché sono l’ ispirazione per far affiorare tanti ricordi al famoso scrittore francese Marcel Proust nel primo volume de La ricerca del tempo perduto. 

“Mandò a prendere una di quelle focacce pienotte e corte chiamate madeleine, che paiono aver avuto come stampo la valva scanalata di una conchiglia di San Giacomo. Ed ecco, macchinalmente, oppresso dalla giornata grigia e dalla previsione di un triste domani, portai alle labbra un cucchiaino di tè, in cui avevo inzuppato un pezzetto di “maddalena”.”

Ma la vera origine di questo dolcetto francese dalla forma di conchiglia che ha affascinato regnanti, poeti e musicisti per secoli si perde nel tempo.

Poiché le madeleines vengono prodotte nel comune di Commercy in grande quantità e varietà, molte fonti indicano come creatrice originaria nel ‘700 Madeleine Paulmier, pasticciera che lavorava per  Stanisław Leszczyński, duca della zona nonché suocero di Luigi XV. Leggenda vuole che sia il re che la regina si siano innamorati di questi soffici dolcetti tanto da dare  loro il nome di Madeleine rendendole quindi  famose alla ricca corte di Versailles.

C’è anche un’altra ipotesi che collega  la storia delle madeleine alla religione cristiana e in particolare a Maria Maddalena, prima evangelista di Francia e alla conchiglia che è proprio il simbolo dei pellegrini.

Le Madeleines profumate agli agrumi sono a base di burro, farina, uova e zucchero, leggere e soffici ma dai forti sentori agrumati.

Ingredienti

  • 120 g di farina 00
  • 100 g burro
  • 70 g di miele
  • 50 g di zucchero semolato
  • 120 g di uova intere (circa 2)
  • 5 g di lievito per dolci
  • 2 g di sale
  • la scorza grattugiata di un limone non trattato
  • la scorza grattugiata di una piccola arancia non trattata
  • la scorza grattugiata di un mandarino non trattato
  • 20 ml di limoncello

Preparazione


Sciogliere  nel microonde o a bagno maria il miele insieme al burro e lasciare intiepidire.

Sbattere le uova in una ciotola con lo zucchero ed il sale. Anche se è più pratico utilizzare una frusta non è necessario montare molto le uova ma amalgamare il tutto sarà sufficiente.

Quando il composto di burro si sarà intiepidito, versarne metà nelle uova con lo zucchero, e miscelare bene.

Setacciare la farina con il lievito ed incorporarla al composto fino ad ottenere una pastella abbastanza compatta.

 

A questo punto aggiungere il burro rimanente e amalgamare bene per avere una pastella morbida e liscia.

Bisogna adesso aggiungere i nostri aromi che sono sia il limoncello che la buccia grattugiata degli agrumi.

Adesso la pastella deve riposare in frigo per rapprendersi un po’ e questo è davvero fondamentale per regalare leggerezza e morbidezza alle Madeleines profumate agli agrumi.

La preparazione come avrete notato è molto veloce ed il riposo in frigo può variare secondo i vostri tempi,  infatti si va da un minimo di 30 minuti fino a  un paio di giorni, io ne faccio sempre una dose doppia, così trovo pronta la pastella da cuocere quando scatta la voglia…

Dopo il riposo in frigorifero la pastella sarà molto più conpatta di prima.

Quando sarete pronti per la cottura preriscaldate il  forno a 225°C e solo quando il forno avrà raggiunto la temperatura  tirare fuori dal frigo la pastella delle Madeleines profumate agli agrumi e riempite gli stampini.

Se avete degli stampi in silicone non sarà necessario imburrarli, mentre se i vostri stampi sono in alluminio come i miei dovete imburrarli ed infarinarli accuratamente o utilizzare il famoso staccante.

Ogni formina dovrà essere riempita per circa due terzi del suo volume, senza preoccuparsi di appiattire l’impasto Perché con il calore del forno si adeguerà perfettamente. Per distribuire l’impasto nello stampo si può usare una sac à poche o aiutarsi con due cucchiaini.

A questo punto infornare, e lasciare il forno a 225°C fino a quando l’impasto non sarà bello gonfio al centro, ci vorranno circa 3 minuti per le piccoline 4 per gli stampini più grandi, quindi abbassare la temperatura a 180°C e lasciare fino a quando i bordi non saranno ben dorati, ancora  3-4 minuti circa.

Sfornare le Madeleines profumate agli agrumi,

lasciarle intiepidire appena, sformarle e fare raffreddare su una gratella

Se volete potete decorarle con zucchero a velo oppure intingerle al naturale in un buon tè.

Sentirete che bontà una tira l’altra, unico difetto, finiranno prestissimo!

Ciambelline sofficine

Le ciambelline sofficine sono deliziosi dolcetti facili ma anche veloci da preparare per i vostri tè con le amiche o anche, decorandole in nodo adeguato, per festicciole di compleanno sia per bambini che per adulti. Una volta provata la loro unicità e sofficità le rifarete e proporrete in mille modi diversi.

Ingredienti:

  • 170 g di uova intere
  • 150 g  di farina 00
  • 170 g di zucchero semolato
  • una presa  di sale
  • 8 g di lievito per dolci
  • 40 ml di succo limone
  • 60 ml di olio di semi di mais
  • 1 bacca di vaniglia

Per la glassa:

  • 200 g di zucchero a velo
  • 20 ml circa di succo di limone

Preparazione

In una grande terrina unire la farina già setacciata con il lievito in polvere , 150 g di  zucchero e il sale. Fare un buco al centro e versare nell’ordine: l’olio, i tuorli, il succo di limone e i semi della bacca di vaniglia.

Utilizzare una frusta a mano per mescolare tutti gli ingredienti che abbiamo inserito nella ciotola fino ad ottenere un composto omogeneo. Montare gli albumi a neve ben ferma con i 20 g di zucchero rimasto

e poi utilizzando una spatola incorporarli all’impasto delicatamente con un movimento dall’alto verso il basso per non smontare il composto.

Versare la massa ottenuta negli stampini imburrati e infarinati oppure spennellati con lo staccante.

Infornare in forno preriscaldato a 160° per 35/40 minuti, prima di sfornare è sempre meglio fare la prova stecchino che deve uscire asciutto.

far raffreddare le ciambelline sofficine su una gratella

Decorare le ciambelline sofficine con una glassa al limone ottenuta con lo zucchero a velo mescolato  al succo di limone.

La glassa può essere  colorata con colori alimentari. Si può decorare anche con del cioccolato fuso o semplicemente con panna montata.

Usate la vostra fantasia per renderli accattivanti ed eleganti

Conservare le ciambelline sofficine a temperatura ambiente.



 

Panini al burro

I panini al burro della memoria, quando ancora non esistevano merendine o creme pronte, li farcivamo solo con una lastrina di cioccolato. Lo ricordo come fosse ieri …. lo scrocchiare della tavoletta di cioccolato sotto i denti, era la mia merenda preferita. Una nota marca di merendine ora ne fa la pubblicità come se fosse una novità…. Naturalmente potete farcire i panini al burro con qualunque cosa vi aggradi che sia dolce o salato è il panino perfetto!!!

Ingredienti per il panetto:

  • 140 g di farina del tipo 0
  • 15 g di lievito di birra fresco
  • 90 ml di acqua
  • 5 g di zucchero

Ingredienti per i panini

  • 1 kg farina tipo 0 o meglio del tipo 1 per un aspetto leggermente più rustico
  • 600 ml latte
  • 10 g di miele
  • 15 g di sale
  • 120 gr burro

Preparazione

Bisogna prima di tutto preparare il panetto del prefermento mescolando e impastando tutti gli ingredienti, mettere in una ciotola, coprire con pellicola

15133957_10211420714503569_1872345608_o e aspettare che raddoppi il suo volume, potete sempre metterlo nel forno spento solo con la lucina accesa.

15152978_10211420711263488_1628680244_o
Impastare il panetto lievitato con   la farina e il latte.

 

15134107_10211420706383366_1384467158_oAggiungere il miele e lavorare per qualche minuto.

 

A questo punto aggiungere il burro morbido e a tocchetti un po’ alla volta,

15127513_10211420689782951_1151060439_o il sale e lavorare fino ad ottenere una pasta liscia e lucida.

15102247_10211420684302814_1559453045_oFare lievitare in un posto riparato fino al raddoppio.

DSCN5333Formare una ventina di panini, pesare 100 grammi di impasto per ognuno, arrotondando bene i panetti e allungandoli leggermente alle estremità. Mettere a lievitare su una leccarda rivestita di carta forno.

Quando saranno raddoppiati di volume spennellare con latte e cuocere a 180° per circa 20 minuti.

15146773_10211420681222737_884132206_o

Far raffreddare su una gratella perché i panini al burro perdano l’umidità

15064913_10211420673102534_583549267_o

I panini al burro possono essere farciti e consumati sia con creme dolci che con formaggi e affettati. Saranno buoni con tutto e si manterranno morbidi per qualche giorno.

15126158_10211420652542020_1214560561_o

Mini ciambelle all’ acqua

Le mini ciambelle all’acqua sono delicati dolcetti da farcire con crema al cioccolato o confettura o qualunque altra cosa stimoli le vostre papille gustative. Hanno una consistenza e un sapore molto delicato che sembra si sciolgano in bocca.

DSCN4728Ingredienti

  • 150 g di uova intere
  • 240 g di zucchero semolato
  • 1 g di vaniglia ( la polpa di mezza bacca )
  • 10 g di scorza di limone grattugiata
  • 1,5 g di sale
  • 120 g di olio di mais
  • 125 g di acqua
  • 200 g di farina 00 W 150
  • 50 g di fecola di patate
  • 7,5 g di lievito per dolci

Preparazione

Montiamo le uova con lo zucchero, il sale e la vaniglia fino ad avere un composto chiaro e soffice.

PTDC0163Aggiungiamo a filo l’olio e poi anche l’acqua diminuendo la velocità della planetaria al minimo. L’impasto sarà piuttosto liquido.

PTDC0165Aggiungiamo la buccia del limone grattugiata. Inseriamo la farina setacciata con il lievito e la fecola sempre alla velocità più bassa. Versiamo l’impasto in uno stampo da ciambelline ben imburrato e infarinato.

Cuociamo in forno ventilato a 170°C già portato a temperatura per circa 20 /25 minuti.

DSCN4717Facciamo raffreddare su una gratella e riempiamo il foro centrale con crema al cioccolato spalmabile o se preferite con confettura.

DSCN4721Cospargiamo di abbondante zucchero a velo prima di servire.

DSCN4723

DSCN4730

Parker house rolls-soffici panini americani

Parker House rolls-soffici panini americani : hanno una storia quasi simpatica, già immagino la scena, pare che un pasticciere di questo hotel di Boston, un giorno si fosse arrabbiato tantissimo con qualcuno e così buttò i rotoli di pane nel forno prima ancora di averli finiti. Come spesso accade da un imprevisto nacque una grande ricetta . I Parker House Rolls -soffici panini americani sono davvero molto soffici e dal lontano 1870 vengono tutt’ora serviti in quell’hotel reso famoso proprio da questi fantastici panini.

Ingredienti

  • 380 gr di latte intero
  • 115 gr di burro
  • 100 gr di zucchero
  • 15 gr di lievito di birra fresco
  • 50 gr di yogurt greco
  • 152 g di uova intere (3 uova circa)
  • 10 g di sale
  • 400 gr di farina 0
  • 450 gr di Manitoba o di grano tenero di tipo 2 (proteine 12,1 g
  • 1 tuorlo e 1 cucchiaio di latte
  • burro fuso q.b.

DSCN5536

Procedimento

Portare a bollore il latte e poi sciogliere nel latte caldo il burro e lo zucchero.

crepes biscotti e varie 019Quando il liquido sarà tiepido (35° massimo) aggiungere il lievito e sciogliere bene tutto.
Mettere le uova la farina e il composto di latte lo yogurt in planetaria e  poi aggiungere piano piano la Manitoba fino ad incordatura, per ultimo il sale.

 

DSCN5332Mettere l’impasto sulla spianatoia e lavorare ancora un pochino
DSCN5501Fare lievitare fino al raddoppio coprendo la ciotola con pellicola dentro al forno con la lucina accesa.

DSCN5504Stendere l ‘impasto con delicatezza usando le mani, non il matterello, in un rettangolo

DSCN5513 e dividere ulteriormente in 26  rettangoli

DSCN5515e rollando ognuno su se stesso, sistemarli poi con la chiusura sul fondo della teglia già foderata con carta forno uno vicino all’altro. Coprire con pellicola.

DSCN5516Aspettare che raddoppino e prima si infornare a 180° spennellare con il tuorlo battuto con poco latte. Cuocere per circa 30 min. Spennellate di burro fuso appena sfornati.

DSCN5538I Parker house rolls-soffici panini americani si possono farcire sia con il dolce, marmellate, creme e miele, oppure con il salato salumi, salmone e formaggi di ogni genere. A voi la scelta una volta provati non li lascerete più!

DSCN5549

Gustatevi con tutta calma i Parker house rolls-soffici panini americani perché meritano tutta la vostra attenzione.

Ciambelline all’acqua con burro di arachidi

Le ciambelline all’acqua con burro di arachidi sono molto soffici e leggere perché l’acqua frizzante dà una spinta forte alla lievitazione regalando un sapore delicato e una meravigliosa scioglievolezza.

INGREDIENTI per 18 ciambelline

  • 250 ml di acqua frizzante
  • 80 g + 30 per il frosting di burro di arachidi
  • 175 g di zucchero semolato
  • 250 g di farina 00
  • 55 g di uova intere (circa 1)
  • 10 g di lievito per dolci
  • 3 g di bicarbonato
  • 80 ml di olio di arachidi
  • buccia grattugiata di un’arancia
  •  zucchero a velo q.b.

PREPARAZIONE

Accendere il forno a 200° perché si preparano velocemente

Per l’impasto delle ciambelline all’acqua con burro di arachidi usiamo la classica tecnica di mescolare i solidi in una ciotola

PTDC0001

e i liquidi in un’altra, poi unirli e miscelare il tutto velocemente con una forchetta, o in robot per qualche secondo, il tempo di far assorbire la parte liquida, non bisogna lavorare a lungo, altrimenti perderebbero la loro caratteristica.

DSCN5567

versare negli stampini da ciambelline aiutandosi con una sac a poche fino a poco più di metà.

DSCN5569infornare e cuocere per circa 20 minuti.

Lasciare raffreddare e sformare delicatamente.

DSCN5574

Cospargere con zucchero a velo o per rendere più golose le ciambelline all’acqua con burro di arachidi si può riempire il foro con un frosting a vostro gusto o semplice panna montata chantilly.

Panini semplici al cioccolato

I panini semplici al cioccolato piacciono a tutti, grandi e piccini. Ottimi per la prima colazione o per deliziose merende. Potete darli tranquillamente ai vostri bambini per la scuola da gustare durante la ricreazione senza dover comprare quelle merendine industriali così ricche di tante cose artificiali…. Ingredienti naturali e sicuramente una merenda apprezzata dai ragazzi.

Ingredienti

  • 500 g di Farina 0
  •  250 ml di latte intero a temperatura ambiente
  • 4 g di Lievito Di Birra Liofilizzato oppure 8 g fresco
  • 10 g di Zucchero
  •  45 ml di Olio di mais
  •  7 g di Sale
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di latte o panna

Preparazione:
Impastare insieme tutti gli ingredienti tranne il sale, usate la planetaria se l’avete o naturalmente in una ciotola se lo fate a mano.

 

DSCN5328 Far riposare, coperto da un telo umido, per 4 o 5 ore nel forno con la lucina accesa o comunque finché non avrà raddoppiato il suo  volume

DSCN5333sgonfiare delicatamente la pasta inserendo il cioccolato tritato

DSCN5350Formare i panini al cioccolato , da circa 70 g l’uno , nelle forme che preferite, io li fatti tondi.

Fare lievitare ancora un’ora, coperti con pellicola o di nuovo nel forno. Spennellare la superficie dei panini con il tuorlo sbatttuto insieme al  cucchiaio di latte
Cuocere in forno già caldo a 250° per 5 minuti e poi ridurre a 180° per circa 25 minuti o fino a quando avranno un bel colore dorato.

Una volta tiepidi se vi piace spolverizzate i panini semplici al cioccolato con zucchero a velo.

DSCN5387

DSCN5398

Muffin alla crema di cioccolato

I muffin alla crema di cioccolato alle nocciole non deluderanno nessuno. Ricchi di sapore e intensa cremosità li amerete al primo morso. Hanno un solo grande difetto….. uno non vi basterà….

DSCN5182

Ingredienti per 15 muffin

  • 250 g di farina 0
  • 150 g di crema spalmabile al cioccolato
  • 250 ml di latte
  • 160 g di zucchero semolato
  • 25 g di cacao in polvere
  • 8 g di lievito per dolci
  • 2 g di bicarbonato
  • 5 ml di estratto di  vaniglia
  • 70 ml di olio di semi di mais
  • 50 g di  uovo intero (1)
  • 2 g di sale

Procedimento

Accendete il forno a 180° perché la preparazione è veloce.

In un recipiente mescolate brevemente con un cucchiaio tutte le polveri: farina, zucchero, cacao amaro setacciato, il lievito per dolci setacciato il bicarbonato e la presa di sale.

12 settembre 2014 005In un altro recipiente invece mescolate i liquidi: sbattete insieme l’uovo con la crema spalmabile al cioccolato e nocciole, poi aggiungete il latte intero, l’olio di semi e l’estratto di vaniglia e continuate a mescolare.

Nel recipiente  coi liquidi versate le polveri e date poche mescolate, proprio come da ricetta classica americana.

Versate  l’impasto nei pirottini di carta inseriti negli stampi da muffin aiutandovi con 2 cucchiai o con un mestolino

DSCN5159e cuocete in forno caldo a 180° per 25 minuti circa DSCN5161Fate la prova stecchino per sicurezza.

Decorate i muffin alla crema di  cioccolato con un filo di crema spalmabile alle nocciole, scaldata leggermente per qualche secondo al microonde, lasciandola colare da un cucchiaino.

DSCN5181

 

Double chocolate pancakes

Spesso la domenica mattina  a casa nostra si preparano i pancakes. Si preparano…… preparo, ormai ci sono abituati e a qualunque ora si sveglino sanno di trovarli. Ci piace molto cominciare la giornata di riposo in vero relax e queste dolci frittelle invogliano proprio alla lentezza…..

DSCN4476

INGREDIENTI

  • 170 gr di farina 00
  • 30  gr di cacao amaro
  • 70 gr di zucchero semolato
  • 110  g di uova intere
  • 2 g  di bicarbonato
  • 30 g di olio di semi di mais
  • 5 g di lievito per dolci
  • 250 ml di latte
  • burro o olio qb

PROCEDIMENTO

Montare gli albumi a neve e tenere da parte.

DSCN4334In una ciotola setacciate la farina con il cacao ed il lievito, aggiungere lo zucchero ed il bicarbonato. In una piccola ciotola sbattere i due tuorli e in un’altra mescolare il latte con l’olio.

DSCN4471Mescolare adesso i tuorli con il latte e aggiungere al composto secco, continuare a mescolare velocemente. Aggiungere gli albumi montati a neve mescolando delicatamente dal basso verso l’alto, fino ad amalgamare bene l’impasto.

DSCN4472

Gli albumi montati a neve daranno maggiore morbidezza all’impasto e questi pancakes risulteranno davvero soffici.

DSCN4473

Scaldare e ungere con burro o olio un padellino, aggiungere un mestolino di impasto nella padella ben calda, versandolo al centro, si formerà un cerchio quasi perfetto.

DSCN4474Cuocere a fuoco dolce e quando la parte superiore sarà asciutta e si formeranno delle bollicine, girare il pancake e cuocere l’altro lato.

Man mano che sono pronti si possono impilare e poi ricoprire a piacimento

Questi consiglio di mangiarli caldi ricoperti  di cioccolato fondente fuso

DSCN4475

oppure con una buona https://blog.giallozafferano.it/irene57/gelatina-di-mandarini/ con le sue scorzette .

DSCN4489  In alternativa, miele, il classico sciroppo d’acero o crema al cioccolato oppure marmellata a vostro gusto.

DSCN4491