Archivi tag: pasta frolla

Pasta frolla all’olio morbida-facile da lavorare

Pasta frolla all’olio morbida-facile da lavorare : Ci sono molte persone che hanno intolleranza al lattosio e per evitare di comprare il burro che non ne contiene si può facilmente preparare una sempre ottima pasta frolla senza lattosio, utilizzando nell’impasto dell’olio di semi, io preferisco quello di mais.

E’ una frolla che piace a tutti anche a chi non ha problemi di intolleranze e si prepara molto semplicemente in un robot da cucina facilitandoci il compito anche nella stesura.

Ingredienti per uno stampo da crostata da 26/28 cm o per una cinquantina di biscottini

  • 100 ml di olio di semi
  • 330 gr di farina ’00
  • 1 uovo medio intero
  • 1 tuorlo d’uovo grande
  • 130 g di zucchero semolato
  • 4 g di lievito per dolci
  • 1 limone biologico
  • 3 g di sale

Preparazione

Cominciamo a preparare la Pasta frolla all’olio morbida-facile da lavorare

Montate le uova con lo zucchero, con la buccia del limone grattugiata e il sale

Versate l’olio a filo incorporandolo bene nelle uova

Aggiungete la farina e procedete come per la frolla classica facendola infine riposare in frigorifero per almeno 1 ora, è meglio se lasciate anche molto più a lungo, una notte intera non le fa male, anzi!

Al momento dell’utilizzo stendete la sfoglia ad uno spessore di circa 4 – 5 mm e fatene crostate o biscotti,

come meglio credete tanto la Pasta frolla all’olio morbida-facile da lavorare è veramente facile da gestire
La pasta frolla morbida va cotta nella parte media in forno preriscaldato ad una temperatura moderata di 180° per i primi 12 – 15 minuti, poi la temperatura va abbassata a 170° .

Eccovi i tempi di cottura per i dolci più comuni per potervi regolare

12 minuti per :

biscotti e biscottini semplici o ripieni

dai 15 ai 20 minuti per :

crostatine, pasticcini, mignon, gusci

dai 35 ai 60 minuti (a volte anche di più) per

Crostate, Torte

30 minuti per

gusci in bianco di crostate, media – grande dimensione.

La frolla morbida avrà raggiunto il giusto grado di cottura quando  la vedrete di un bel colore dorato leggermente ambrato.

Anche se può sembrare morbida appena tirata fuori dal forno, non preoccupatevi, dopo un adeguato riposo a temperatura ambiente, si rassoderà

Colombine di Pasta Frolla

Colombine di Pasta Frolla perché la colomba porta la pace a Pasqua più che mai, nei nostri cuori e nei cuori di chi vogliamo più bene.

Ho recentemente provato la pasta frolla del maestro Laghi e ne sono rimasta letteralmente rapita, ingredienti e dosaggi direi perfetti e quindi quale migliore utilizzo se non con deliziosi biscottini pasquali?

Ingredienti:

  • 550 g di farina 00 o anche 0
  • 335 g di burro
  • 225 g di zucchero fine tipo zefiro
  • 5 g di lievito per dolci
  • 60 g di uova intere
  • semi di una bacca di vaniglia
  • 100 g di cioccolato fondente per la decorazione

Preparazione

La preparazione della frolla è quella classica: Mescolate in planetaria con il gancio a foglia il burro plastico ( si intende ad una temperatura tale che toccandolo è malleabile come la plastilina con cui giocavamo da bambini) con lo zucchero fine  e i semi della vaniglia fino a quando saranno ben amalgamati e quasi montati.

Aggiungete l’uovo e continuare a lavorare fino a quando sarà ben assorbito dalla massa

Infine aggiungete la farina setacciata con il lievito e lavorate fino ad ottenere una massa compatta

Fare un panetto e foderarlo con pellicola e tenerlo al fresco in frigorifero per almeno un’ora ma potete conservarlo anche per qualche giorno.

Riprendete la pasta frolla in frigorifero e stenderla con l’aiuto di un matterello su una spianatoia ad un’altezza di circa 4 mm e con lo stampino della colombina ritagliate tutti i biscotti che man a mano adagerete sulla placca del forno foderata con carta forno.

Infornate in forno già caldo a 180° per 12 minuti circa o fino a leggera colorazione

Una volta sfornate fate raffreddare le colombine di pasta frolla su una gratella e quando saranno fredde passate alla decorazione con il cioccolato fuso.

Preparate un conetto di carta forno

 e riempitelo con il cioccolato fuso nel microonde o a bagno maria.

Decorate le colombine di pasta frolla

lasciate asciugare il cioccolato prima di riporle in una scatola di latta dove si possono conservare anche per qualche settimana.