Archivi tag: panna

Torta rustica con prosciutto e mousse di ricotta

Torta rustica con prosciutto e mousse di ricotta: Quando ci sono giornate che non sapete davvero cosa fare per stuzzicare l’appetito dei vostri cari dovete trovare un’idea semplice ma gustosa, aprite il frigo e scegliete tra i prodotti a vostra disposizione,

Qualche giorno fa è successo proprio questo, c’era della sfoglia, ricotta, panna, prosciutto cotto affumicato e….

Così è nata lei la Torta rustica con prosciutto e mousse di ricotta partendo da un guscio di pasta sfoglia preparato con una cottura in bianco.

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 150 g di prosciutto cotto affumicato tipo Praga
  • 350 g di ricotta vaccina o di pecora
  • 150 ml di panna fresca
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • Q.B. di sale e pepe
  • Q.B. di granella di pistacchio

Preparazione

Cominciate a preparare la sfoglia per una cottura in bianco:

Accendete il forno a 170° e portatelo a temperatura

Nel frattempo sistemate la sfoglia in una tortiera di 26 cm di diametro e bucherellate la base con i rebbi di una forchetta

Riempite la base così preparata con ceci o con le palline che si trovano in commercio proprio per questo scopo. Io tengo un sacchetto di ceci che riutilizzo ogni volta.

Fate cuocere lo scrigno di sfoglia per circa 20 minuti, dovrà risultare dorato al punto giusto

Mentre la sfoglia cuoce in forno potete preparare la mousse di ricotta

Passate al setaccio la ricotta e poi aggiungete il formaggio grattugiato, regolate di sale e pepe

Montate la panna e inseritela nella crema di ricotta utilizzando una spatola con movimenti dal basso verso l’alto

Tenete la mousse di ricotta in frigo dopo averla inserita in un sac a poche con bocchetta liscia

Quando lo scrigno di pasta sfoglia si sarà raffreddato sistemate sul fondo il prosciutto cotto spezzettato a mano

Con la sac a poche ultimate la farcitura della vostra Torta rustica con prosciutto e mousse di ricotta facendo degli spuntoni in cerchi concentrici

Rifinite per dare un tocco di colore e sapore in più spargendo la granella di pistacchio

La vostra Torta rustica con prosciutto e mousse di ricotta è pronta per essere consumata e apprezzata da tutti i vostri commensali!

Torta mousse al caffè senza cottura

Torta mousse al caffè senza cottura: Una delizia per il palato semplice e soffice, si prepara velocemente, di grande effetto con pochi ingredienti e pochissime mosse…

Si potrebbe inserire anche nella categoria delle Cheesecake poiché il fondo si prepara a freddo con burro e biscotti e la consistenza maggiore è data dal mascarpone per cui non è necessario inserire addensanti di alcun genere.

Ma andiamo a vedere come realizzare questa nuvola di dolcezza.

Io l’ho preparato in uno stampo da 26 cm perché in questo periodo non sono a casa e non ho tutti gli utensili necessari, se volete averla molto alta e con tutto il guscio completo mettetelo in uno stampo da 20/22 cm e sembrerà un vero cheesecake

Ingredienti per uno stampo da 26 cm

Per la base

  • 250 g di biscotti
  • 125 gr di burro fuso
  • 2 tazzine di caffè ristretto amaro

Per la mousse

  • 500 g di mascarpone
  • 500 ml di panna fresca
  • 100 g di zucchero a velo
  • 3 caffè ristretti
  • Q.B. di cioccolato per decorare
  • Q.B. di polvere di caffè

Preparazione

Come per ogni cheesecake che si rispetti bisogna preparare un fondo con i biscotti tritati, io ho utilizzato dei frollini, ma possono andare bene sia i classici digestive che i biscotti che vi trovate in dispensa.

Di questi tempi non si può andare troppo per il sottile, siamo pur sempre in quarantena…

Tritate i biscotti in un mixer riducendoli in polvere fine e poi aggiungete sia il caffè freddo che il burro fuso freddo, amalgamate bene il tutto e foderate uno stampo a cerniera se piccolo, come se fosse una scatola, solo la base se ne utilizzate uno grande.

 

Mettete lo stampo in frigorifero mentre preparate la mousse

Andiamo a montare la parte principale della Torta mousse al caffè senza cottura:

In una ciotola o nel contenitore di un robot munito di fruste montate la panna ben fredda in modo fermo e consistente e poi tenete da parte in frigorifero

Sbattete adesso il mascarpone con lo zucchero a velo fino a quando sarà liscio e aggiungete contemporaneamente, un cucchiaino alla volta di caffè ristretto mi raccomando, facendolo inglobare bene nel formaggio.

In pratica potreste anche sciogliere del caffè liofilizzato in qualche cucchiaio di panna presa dal totale, ma io preferisco del buon caffè italiano per questa Torta mousse al caffè senza cottura, sarà molto più ricca di sapore e la differenza si sente…

Prendete la panna dal frigorifero e utilizzando una spatola amalgamatela a mano con movimenti leggeri dal basso verso l’alto per evitare di smontare la crema della Torta mousse al caffè senza cottura

Quando tutta la mousse sarà ben omogenea sistematela e livellatela sullo stampo con la base di biscotti

Se disponete di un rotolo di acetato sistematelo prima di versare la mousse sulla circonferenza dello stampo, vi aiuterà prima quando sformerete laTorta mousse al caffè senza cottura

Decorate con pochissima polvere di caffè e cioccolato grattugiato, potete anche disegnare dei segni grafici per far risaltare la consistenza della mousse

Tenete in frigorifero per almeno 3/4 ore prima di servire e sentirete che bontà!

 

Come resisterle!!!

Parfait alla meringa con limone

Parfait alla meringa con limone: dolce preparato per un Keep Kalm di Mtc che ha ricevuto gli applausi da tutti, veramente buono, fresco e leggero. Io vi consiglio di provarlo!

Ingredienti
  • 450 ml di panna fresca
  • 75 g di meringhe pronte
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato
  • 1 limone non trattato
  • 2 cucchiai di gin o vodka
  • 5 cucchiai di lemon curd più Q.B. per la decorazione
  • fragole o altra frutta di stagione per accompagnare
Preparazione

Per preparare il Parfait alla meringa con limone foderate uno stampo a cerniera di 20 cm di diametro con carta da forno.

Sbriciolate grossolanamente le meringhe e tenetele da parte.

Montate la panna e, quando avrà raggiunto una consistenza media, aggiungete lo zucchero, montando ancora per pochi secondi fino a quando sarà cremosa e stabile.

Incorporate con una spatola la vodka e la scorza del limone, le meringhe sbriciolate e il lemon curd, con un movimento dall’alto verso il basso per evitare di smontare la panna. Non mescolate troppo: il lemon curd dovrà lasciare delle striature.

Versate il composto nello stampo e livellate bene.

Mettete il Parfait alla meringa con limone in freezer per circa mezz’ora, il tempo sufficiente per indurirsi, dopodichè copritelo con pellicola trasparente e rimette il tutto nel congelatore, per almeno 4 ore.

Estraete il Parfait alla meringa con limone  dal freezer 20 minuti prima di servirlo, sganciate i bordi dello stampo e capovolgetelo sul piatto da portata. Tirate via il fondo e la carta da forno e decorate la superficie della torta a piacere, con frutta fresca e altro lemon curd

Per il lemon curd: fate rapprendere a bagno maria 2 uova intere e 2 tuorli con 100 g di zucchero, 60 g di burro fuso tiepido e il succo e la scorza di tre limoni non trattati. Appena la crema si sarà ispessita, filtratela in un barattolo perfettamente sanificato e chiudete ermeticamente. Il Lemon curd si conserva in frigorifero chiuso per 2 settimane, pochi giorni una volta aperto.

Una vera delizia!

Mousse di albicocche – Frutta d’estate

Mousse di albicocche – Frutta d’estate: quasi un gelato ma davvero soffice  con un deciso sapore d’estate e una nota vagamente acidula che ci donano le fresche albicocche.

Ingredienti per uno stampo da 18 cm
  • 100 g di biscotti integrali
  • 50 g di burro fuso
  • 15 g di zucchero di canna
  • 350 ml di panna fresca
  • 250 g di albicocche + altre per la decorazione
  • 125 g di zucchero semolato fine
  • 8 g di gelatina in fogli
  • 40 ml di acqua
  • confettura di albicocche Q.B.
Preparazione

Cominciate a preparare la Mousse di albicocche mettendo a bagno in una ciotolina la gelatina con i 40 ml di acqua.

In un robot da cucina mettete a tritare i biscotti con lo zucchero di canna e quando saranno ridotti in polvere aggiungete il burro fuso.

Coprite il fondo di uno stampo a cerniera con il composto di biscotti e tenete in frigorifero.

 

Con delle fruste elettriche o utilizzando una planetaria montate la panna finche sarà lucida, non montatela eccessivamente e tenete in frigo il contenitore.

 

Utilizzando sempre il robot frullate le albicocche con lo zucchero semolato, devono diventare una purea bella densa e fluida senza pezzetti.

A questo punto la gelatina avrà assorbito tutta l’acqua, aggiungete due cucchiai di panna lasciata da quella prevista e scaldate in microonde per circa 15/20 secondi, fatela raffreddare due minuti e versatela nella purea di albicocche. Azionate ancora per pochi secondi il robot per amalgamare bene.

Riprendete la ciotola della panna e versatevi lentamente la purea di albicocche mentre la frusta girerà lentamente fino al completo assorbimento della frutta per creare la Mousse di albicocche.

Riprendete lo stampo con il fondo di biscotti e riempitelo con la Mousse di albicocche livellando bene.

Ponete in frigo la Mousse di albicocche per almeno 3 ore e poi potrete realizzare la decorazione finale utilizzando la confettura di albicocche sciolta con poca acqua e una dadolata di albicocche che spennellerete con la confettura per evitare che la frutta si annerisca.

 

Una soffice golosità utilizzando la frutta fresca di stagione.

Ciambella yogurt e confettura di ciliegie

Ciambella yogurt e confettura di ciliegie: Quando avanzano gli albumi bisogna utilizzarli per qualcosa di buono e che venga consumato con piacere da tutta la famiglia e questa Ciambella yogurt e confettura di ciliegie fa proprio al caso nostro, buonissima e molto leggera perché impastata con olio e yogurt . Il tocco finale è dato da una decorazione fatta con una crema di panna e mascarpone addolcita dalla confettura di ciliegie. Non vi resta che provarla e anche nelle occasioni importanti non vi deluderà.

 

Ingredienti per uno stampo a ciambella da 24 cm:

  • 250 g di farina 00
  • 200 g di zucchero semolato
  • 125 g di fecola di patate
  • 125 g di yogurt bianco al naturale
  • 120 ml di olio di riso oppure di semi di mais
  • 250 g di confettura di ciliegie
  • 180 g di albumi
  • 5 ml di succo di limone o aceto di mele
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • una presa di sale
  • scorza grattugiata di 1 limone biologico
  • 150 g di mascarpone
  • 150 ml di panna fresca

Preparazione

Montare a neve ben ferma gli albumi  con un cucchiaino di succo di limone o aceto con metà dello zucchero previsto e tenerli da parte.

 

In una ciotola, utilizzando una frusta mescolare lo yogurt con la scorza grattugiata del limone biologico, aggiungere l’olio prescelto e amalgamare velocemente sempre con la frusta.
Incorporare ora anche lo zucchero semolato rimasto.

Setacciare la farina, la fecola di patate, il sale ed il lievito e poi aggiungere all’impasto un po’ alla volta.

Riprendere gli albumi e incorporarli delicatamente all’impasto.

Versare metà del composto in uno stampo a ciambella già imburrato ed infarinato.

Distribuire con l’aiuto di due cucchiaini 200 g di confettura di ciliegie e poi continuare versando il resto dell’impasto sulla confettura.


Cuocere in forno statico e preriscaldato a 180° per 45 minuti.


Lasciare raffreddare e poi sformare delicatamente.

Preparare il frosting per la decorazione montando insieme la panna con il mascarpone.

 

Aggiungere lavorando delicatamente con un cucchiaio il resto della confettura di ciliegie

e inserire la crema ottenuta in una sac à poche con bocchetta a stella e decorare la Ciambella yogurt e confettura di ciliegie seguendo la vostra fantasia.

Adesso la vostra Ciambella yogurt e confettura di ciliegie è pronta per essere gustata.

 

 

Cheesecake a freddo con caramello salato

Cheesecake a freddo con caramello salato: Sono stata fuori un bel po’ di tempo quest’estate e in casa ovviamente mancavano i dolci che sempre circolano tra cucina e frigorifero, quindi appena rientrata fioccano le richieste e la più accreditata è stata proprio la Cheesecake a freddo e proprio per farci ancora più “male” che fosse con caramello salato, adorato da mia figlia e una mamma può far sospirare la sua dolcissima figlietta?

 

Ingredienti per uno stampo di 26 cm 

Base di biscotto

  • 360 g di biscotti frollini o digestive
  • 200 g di burro

Crema semplice a freddo

  • 500 g di formaggio spalmabile
  • 375 g di mascarpone
  • 180 g di zucchero a velo
  • 250 ml di panna
  • 12 g di colla di pesce
  • 1 baccello di vaniglia

Caramello

  • 240 ml panna
  • 200 g zucchero
  • 100 g burro
  • fior di sale
  • 4 cucchiai di acqua

Preparare la base della cheesecake polverizzando i biscotti nel mixer , aggiungere il burro fuso e amalgamare per bene.
Con questo impasto sabbioso foderare i bordi e il fondo di uno stampo a cerchio apribile di 26 cm di diametro, già imburrato.

Pressate bene aiutandovi con il dorso di un cucchiaio e con le mani e quando sarà tutto perfettamente rivestito ponete lo stampo in frigorifero per mezz’ora o in freezer per 15 minuti perché si rassodi per bene.

Nel frattempo mettere la colla di pesce ad ammorbidire in abbondante acqua ben fredda per almeno 10 minuti.
Adesso è il momento di preparare la crema sbattendo con le fruste elettriche la crema di formaggio con il mascarpone e con zucchero a velo aggiungendo anche i semini del baccello di vaniglia fino ad ottenere un composto morbido e liscio.
Scaldare 50 ml di panna e sciogliervi  la colla di pesce che avrete scolato e strizzato dall’acqua dell’ammollo, mescolare finché la preparazione sarà fredda.
Unire il composto di colla di pesce alla crema di formaggi e in ultimo montare 200 ml di panna ben fredda.
Molto delicatamente unire la panna montata  alla crema fatta in precedenza con i formaggi e la colla di pesce.
Versare la crema ottenuta sulla base di biscotti, livellare per bene e mettere la cheesecake in frigorifero per tutta la notte.

Il giorno dopo preparare i pop corn con una manciata di chicchi di mais messi sul fondo unto di olio di semi di  un pentolino a fondo alto munito di coperchio.

Preparare adesso il caramello salato:

Scaldare lo zucchero con l’acqua e il burro, fino ad avere un caramello di un bel marrone. Scaldare intanto la panna al microonde o in un pentolino. Unire la panna al caramello in più fasi sempre mescolando fino a che i grumi non saranno tutti sciolti.In questa fase unire anche una presa di fior di sale.

Versare il caramello sui pop corn sporcandoli leggermente ed il resto sulla cheesecake quando si sarà raffreddato.

Decorare la Cheesecake a freddo con caramello salato con i pop corn glassati

La fetta che vedete in primo piano è solo per chi ha bisogno di tanta dolcezza…

Torta Girellona

La Torta Girellona è dedicata soprattutto ai bambini, ai nostri bambini e ai bambini che siamo stati. La Torta Girellona somiglia molto come concetto ad una delle prime merende industriali commercializzate che trovavamo nei supermercati e che all’epoca ci sembravano pazzesche, forse ai tempi erano anche fatte con prodotti abbastanza naturali e con pochi additivi, ma oggi non ci metterei la mano sul fuoco sulla loro genuinità….

Ma torniamo alla nostra bellissima e coloratissima Torta Girellona che è sostanzialmente costituita da un classico pan biscotto farcito con crema di cioccolato, mascarpone e panna e ricoperta da barrette di wafer e cioccolata e tanti coloratissimi confettini sempre al cioccolato. Un trionfo di cioccolato, a quale bambino, grande o piccolo non piacerebbe?

Io ho preparato una Torta Girellona abbastanza grande, si possono fare anche 24 porzioni utilizzando come misura due barrette a porzione, ma nulla vieta di dimezzare le dosi. Vi darò le dosi per una piccola. Ma andiamo a preparare la nostra girellona

 

14875837_10211200050467106_53577084_oIngredienti

Per 1 pan biscotto, se volete fare quella grande bisogna farne 2

  • 240 g di uova intere (circa 4)
  • 120 g di zucchero semolato
  • 100 g di farina 00
  • 20 g di amido di frumento o fecola di patate
  • i semi di una bacca di vaniglia

Per la crema di farcitura e copertura:

  • 250 g di mascarpone
  • 250 g di crema spalmabile al cioccolato tipo nutella
  • 125 g di panna fresca

Per la decorazione:

  • due confezioni grandi di barrette al cioccolato tipo kit-kat
  • una bustina di confettini colorati tipo smarties

Procedimento

Cominciamo preparando il pan biscotto:

Accendere il forno a 175° e foderare la placca del forno con della carta forno.

Montare le uova intere con lo zucchero e i semi di vaniglia in planetaria o con delle fruste elettriche per almeno 15 minuti.

14895607_10211200163469931_1954973511_o

Setacciare insieme per 2 volte la farina e l’amido  e quando il composto di uova sarà ben gonfio aggiungerli delicatamente  senza far smontare il tutto.

14689155_10211079572655236_1028646004_oVersare l’impasto ottenuto sulla placca foderata e metter in forno a cuocere per 12-15 minuti, si deve appena colorare. Il tempo dipende dal vostro forno.

14859506_10211200158349803_420218289_oLasciare ancora qualche minuto nel forno leggermente aperto perché perda l’umidità in eccesso e poi far raffreddare completamente a temperatura ambiente.

Nel frattempo preparare la crema per la farcitura:

Montare la panna e tenere da parte in frigo.

14875917_10211200149949593_1478854326_o (1)

Sbattere bene con le fruste il mascarpone con la crema di cioccolato e poi aggiungere delicatamente la panna montata.

14881744_10211200146669511_501364781_o

14895655_10211200142429405_431457799_oAdesso bisogna montare la torta che non è difficilissimo, richiede solo un po’ di attenzione.

 

Fare tre strisce dell’altezza dei kit-kat con il pan biscotto dopo averlo leggermente rifilato. Se fatto bene vengono 3 strisce uguali.

14895637_10211200153829690_256114410_oe ricoprirle di crema al cioccolato.

14876096_10211200125548983_133619719_o

Cominciare ad arrotolare la prima striscia su se stessa,  metterla in piedi sul piatto di servizio

14881615_10211200118428805_394097580_o e poi seguire a giro con le altre compattando bene.

14881680_10211200114868716_1141755411_oRivestire tutta la superficie della Torta Girellona con la crema al cioccolato rimasta

14859346_10211200113348678_515538063_oe posizionare tutt’intorno le barrette di cioccolato.

14895567_10211200110948618_1453071070_o Vi consiglio di stringere bene il cerchio prima con le mani e poi per mantenere la forma con un nastro.

14812988_10211200049867091_1913235775_o Decorare la parte superiore della torta con i confettini colorati e tenere in frigo per almeno 3 – 4 ore.

Togliere il nastro prima di servire.

14894425_10211201937794288_1462333101_o

 

14876201_10211200052947168_716852120_o

14876250_10211200051987144_1049208321_o

 

Crostata morbida al cioccolato crema mascarpone e fragole

La Crostata morbida al cioccolato crema mascarpone e fragole si presenta da sola : un insieme di grandi ingredienti creano un dolce direi sublime. Già il cioccolato con le fragole fanno un’accoppiata vincente se poi ci aggiungi anche la crema al mascarpone e panna, conosciuta anche come camy cream non puoi sbagliare, successo assicurato!

crost morb ciocc fragIngredienti per la crostata morbida al cioccolato per uno stampo da 28 cm

  • 160 gr di uova intere (circa 3 )
  • 150 gr di zucchero
  • 100 gr di farina 00
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 100 gr di burro
  • 5 gr di lievito per dolci
  • 2 gr di sale

Preparazione della base

Imburriamo e infariniamo  o usiamo l’emulsione staccante, quello che è ormai noto come lo stampo furbo. Uno stampo dotato di una scanalatura che una volta cotto il dolce, si capovolge e si vedrà che si è creata una sorta di contenitore che può essere riempito e decorato con facilità.

DSCN6018Sciogliamo in un pentolino a bassissima temperatura il burro con il cioccolato tritato e quando sarà tutto ben fluido e liscio lasciamo raffreddare mescolando con la spatola di tanto in tanto.

DSCN6015Mettiamo in planetaria le uova e lo di zucchero,

DSCN6011far montare per almeno 10 minuti.

DSCN6013Aggiungiamo, alla velocità più bassa possibile, la farina setacciata con il lievito, il sale e il cioccolato fuso che sarà ormai quasi freddo.

DSCN5646Quando l’impasto sarà perfettamente amalgamato versare nello stampo furbo e cuocere in forno già caldo a 180° per 25 minuti.

Aprite leggermente lo sportello del forno e infilate il manico di un cucchiaio perché fuoriesca l’umidità. Lasciare per 10 minuti circa

DSCN6020fare raffreddare la crostata morbida al cioccolato capovolta su una griglia prima farcirla.

torta-lindt-step-2

 

Ingredienti per crema al mascarpone

  • 250 g di mascarpone di buona qualità
  • 90 g  di latte condensato
  • 125 g di panna fresca da montare

Il procedimento è semplicissimo. Versiamo il mascarpone in una ciotola e montiamolo leggermente con le fruste per ottenere una crema; aggiungiamo a filo il latte condensato. La quantità di quest’ultimo è indicativa, dipende da quanto vogliamo che sia dolce la crema.

DSCN3839Montiamo a parte la panna ben ferma,

poi la aggiungiamo a mano, con  movimenti dall’alto verso il basso, al composto di mascarpone e latte condensato. Teniamo in frigo all’utilizzo.

camy cr

Ingredienti per la bagna alle fragole

  • 150 g di fragole a pezzetti
  • 100 ml di acqua
  • 50 g di zucchero

Inseriamo tutti gli ingredienti in un frullatore o usiamo un mixer ad immersione e frulliamo fino a quando gli ingredienti saranno perfettamente amalgamati come in un frullato.

Ingredienti per la gelatina di fragole

  • 100 g di fragole a pezzetti
  • 50 g di zucchero
  • 50 ml di acqua

Mettiamo tutti gli ingredienti in un pentolino e facciamo cuocere fino a quando tutto sarà quasi disfatto. Passare la composta ottenuta per un setaccio.

gelat frag

Montaggio del dolce

Per montare la crostata morbida al cioccolato crema mascarpone e fragole dobbiamo prima procedere tagliando le fragole, tutte della stessa misura, affettate e sistemate in un colapasta con poco zucchero su  ogni strato in modo che perdano un po’ della loro acqua e non sporchino poi la crema sulla torta. Lasciamole così per 10 minuti circa.

frag affVersiamo il “frullato” di fragole sulla base della crostata al cioccolato

montaggio cr frCopriamo con la crema al mascarpone e livelliamo bene

farc crostDecoriamo a raggiera con le fragole affettate

Lucidiamo con la gelatina di fragole

lucid fragConserviamo in frigorifero la crostata morbida al cioccolato crema mascarpone e fragole fino al momento di servire.

crost fr pronta

Tortine al cacao cuore di panna

Le tortine al cacao cuore di panna nascono dall’esigenza di consumare gli albumi che spesso avanzano in cucina, ma non hanno niente da invidiare a tanti altri dolcetti fatti con le uova intere, hanno anzi una sofficità difficile da eguagliare.

DSCN5908

Ingredienti per 15 tortine

  • 180 gr di albumi
  • 170 gr di farina 00
  • 150 ml di acqua minerale naturale a tempertura ambiente
  • 170 gr di zucchero semolato
  • 100 ml di olio di mais
  • 30 gr di cacao amaro
  • una bustina di lievito per dolci
  • Zucchero a velo q.b.

Ingredienti per la crema

  • 200 gr di formaggio spalmabile
  • 30 g di yogurt alla vaniglia
  • 200 ml di panna fresca liquida
  • 50 gr di zucchero semolato
  • 30 gr di zucchero a velo

DSCN5892

Procedimento:

Per preparare queste tortine al cacao cuore di panna bisogna cominciare dalla preparazione delle tortine.

Versare in una terrina lo zucchero, l’acqua e l’olio e mescolare bene.
Aggiungere la farina già setacciata con il lievito e anche il cacao amaro setacciato.
Incorporare molto delicatamente anche gli albumi montati a neve ben soda mescolando con una spatola sempre dal basso verso l’alto, fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi.
DSCN5897Distribuire l’impasto  negli stampi  per muffin ricoperti dai pirottini.

DSCN5898
Infornare a 180° per circa 20 minuti, fare la prova stecchino e sfornare.

DSCN5902Nel frattempo in una ciotola ben fredda, tenuta in frezeer per una mezz’ora, montare la panna con zucchero semolato.
In un’altra ciotola mettere il formaggio cremoso con lo yogurt e lo zucchero a velo.
Mescolarli fino a renderli cremosi, unire quindi delicatamente con il solito sistema, la panna montata.

DSCN5904Mettere la crema  in frigorifero e far raffreddare bene.

Quando le tortine saranno fredde tagliare la calotta e fare un foro al centro,

DSCN5907 riempire le tortine con la crema di panna aiutandovi con una sac a poche o un cucchiaino

DSCN5906coprire con la calotta e cospargere di zucchero a velo.

DSCN5909

Se rimangono Tortine al cacao cuore di panna si conservano in frigo in un contenitore con coperchio ermetico

Biscotti alla panna e profumo di arancia

Biscotti alla panna e profumo di arancia: sono dei biscottini molto saporiti ma allo stesso tempo un po’ rustici perché ho utilizzato una parte di farina del tipo 2 macinata a pietra che lascia  questa  sensazione al palato di sapori d’altri tempi. L’abbondante scorza di arancia grattugiata fa anch’essa la sua parte per dei biscotti davvero buoni. In questo caso ho dato la forma delle classiche ciambelline ma niente vieta di usare lo stampo che preferite.

DSCN5702Ingredienti per circa 70 biscotti

  • 180 g di farina del tipo 2
  • 180 g di farina 0
  • 80 g di fecola di patate
  • 8 g di lievito per dolci
  • 200 g di burro a temperatura ambiente
  • 160 g di zucchero di canna
  • 50 ml di panna fresca
  • 110 g di uova intere (2 circa)
  • la buccia di 2 arance, possibilmente biologiche, grattugiata
  • 4 g di sale
  • zucchero a velo q. b.

 Procedimento

Montate con le fruste o in una planetaria con il gancio a foglia lo zucchero di canna con il burro.

DSCN5681Sulla spianatoia o in una ciotola mescolate le farine, il lievito e il sale già setacciati a cui aggiungerete la buccia delle arance e poi, dopo aver creato un buco centrale inserite la panna e le uova.

DSCN5682DSCN5689Impastate a mano velocemente e poi fate incorporare anche la crema di burro montata.

Continuate ad impastare ancora pochi minuti per amalgamare tutto.

Fate il classico panetto e avvolgetelo con la pellicola. Lasciate riposare in frigo per circa due ore.

DSCN5691Preriscaldate il forno a 170-180°C.
Foderate la placca del forno con carta da forno.

Dopo il tempo di riposo della frolla spolverizzate la spianatoia  con un po’ di farina.
Appiattite dolcemente l’impasto sulla spianatoia e poi dividetelo in otto parti e da ognuna ricavate un rotolo di circa 5 mm di diametro. Potete regolarvi con il manico di un cucchiaio di legno come misura.

DSCN5698Tagliate i rotoli in tanti pezzetti lunghi circa 9 cm.
Per ottenere le ciambelline dovete  sovrapporre le due estremità di ogni pezzetto di impasto e premere per sigillarle.

DSCN5696Sistemate le ciambelline nella teglia e infornatele a metà altezza per circa 15 minuti, finché saranno leggermente dorate.
DSCN5699Lasciate raffreddare i biscotti su una gratella

DSCN5700 e poi spolverizzateli con lo zucchero a velo.

DSCN5705

Ecco i vostri Biscotti alla panna e profumo di arancia pronti per essere gustati!