Archivi tag: pane

Pane senza impasto

Pane senza impasto:

16145088_10212089887792483_910904000_oMa come, si chiederanno i più scettici? Naturalmente è proprio adatto a chi si approccia ai primi impasti, nessuna fatica, nessun impasto. Basta seguire passo passo le mie indicazioni e non sbaglierete ottenendo un pane fragrante esternamente e morbido all’interno. La cottura in pentola può essere una valida alternativa per ottenere una bella pagnottella. Quindi senza remore facciamo il nostro pane senza impasto.

16229760_10212089883352372_1598248791_o

Ingredienti per 2 filoncini o una pagnottina per 6 persone:

  • 350 g farina 0 (anche mista con la semola di grano duro)
  • 10 g lievito di birra o 3 g di quello secco
  • 280 ml acqua tiepida
  • 5 g  di zucchero
  • 5 g di sale
  • poca farina di semola per lo spolvero

Prendiamo una ciotola e mettiamo la farina il lievito sciolto in poca acqua presa da quella prevista dalla ricetta e lo  zucchero, mescoliamo bene ed aggiungiamo il resto dell’acqua tiepida.

16145416_10212090002075340_1029060050_oUtilizzando una forchetta mescoliamo velocemente fino ad ottenere un impasto granuloso. Amalgamiamo quindi fino a far idratare bene la farina, aggiungiamo il sale che avevamo già disciolto in poca acqua, sempre dal totale di quella prevista,  non dobbiamo impastare ma solo miscelare tutti gli ingredienti.

16145305_10212089998595253_1053537453_oCopriamo e lasciamo lievitare nel forno con la lucina accesa per circa 2 ore.                                 Se avete più tempo dimezzate la dose di lievito ed aumentate il tempo di lievitazione, fino a 14 ore in frigorifero a 4°. Trascorso il tempo di lievitazione, sia TA che nel frigorifero, spolverizziamo il piano di lavoro con la semola e allarghiamo l’impasto con le mani fino a formare una sorta di  rettangolo,

16196966_10212089950754057_51564770_oquindi facciamo una piega a tre: pieghiamo la parte destra verso il centro

16196811_10212089945313921_658368736_oe successivamente sovrapponiamo la parte sinistra alla parte destra,sigilliamo con delicatezza i bordi.

16196884_10212089943433874_155019759_oRigiriamo gli altri lembi su se stessi nell’altro verso.

16106753_10212089941753832_2068759449_o

Sistemiamo l’impasto in un telo ben infarinato con le pieghe rivolte verso il basso,

16145152_10212089938753757_308425927_oe lo chiudiamo ben stretto. Lasciamo lievitare per 60-90 minuti o fino al raddoppio se optiamo per cottura in pentola.

16196937_10212089935993688_1297880650_o

Se invece vogliamo fare i filoncini trascorso il tempo di lievitazione nel forno spento  riprendiamo l’impasto e con l’aiuto di un po’ di farina di semola e un tarocco lavoriamo i due filoni

16145427_10212089995355172_1805770494_oe li disponiamo sulla leccarda del forno lasciandoli riposare ancora 30 – 45 minuti coperti con un telo.

16130122_10212089988394998_282015402_oPer la cottura dei filoncini portiamo il forno ad una temperatura di 200° in modalità statica, inforniamo  e lasciamo cuocere per circa 15/20 minuti o comunque fino a doratura. Lasciamo raffreddare su di una gratella

16145746_10212089976194693_1055050479_oe poi serviamo il nostro pane senza impasto affettato e consumato anche tiepido con solo olio sale e pepe perché così si apprezza il vero sapore del pane.

16196997_10212089960674305_749131586_o

Se optiamo per la cottura in pentola una mezz’ora prima di infornare accendiamo il forno a 250°C e introduciamo una pentola tutta di acciaio con il suo coperchio, naturalmente si può utilizzare anche una pentola in coccio, l’importante è che abbia il diametro da 20cm.

Quando l’impasto è lievitato,

16229963_10212089933113616_2141650875_otiriamo fuori la pentola, togliamo il coperchio senza scottarci e aiutandoci con il telo, capovolgiamo l’impasto nella pentola, così le pieghe saranno rivolte verso l’alto,

16145386_10212089925673430_1393560441_orimettiamo il coperchio e inforniamo.

16130041_10212089916313196_978218882_oDopo circa 30 minuti togliamo il coperchio e lasciamo cuocere altri 10 minuti abbassando la temperatura del forno a 220°C.

16229740_10212089910873060_1633016467_oA questo punto togliamo il pane dalla pentola e  lo posizioniamo sulla griglia del forno a 200°C fino a cottura, circa 5 minuti. In questo modo si eliminerà l’eventuale umidità residua. Capovolgere la pagnotta sulla spianatoia e testare con le nocche se suona a vuoto per controllare la cottura.

16229747_10212089903872885_894092651_oFar raffreddare su una gratella.

 

16196128_10212089889152517_645800773_o

Vi ringrazio per aver approfondito la mia  ricetta e vi aspetto anche nella mia pagina facebook che trovate qui

Soda Bread-pane irlandese

Soda bread-pane irlandese: Vi ho già parlato della curiosità che mi aveva destato questo pane.

Per la verità ero anche un po’ scettica sulla sua bontà e oggi avendo del tempo disponibile l’ho subito  testato.

Ho preso spunto dal blog ” la pancia del lupo” e ho realizzato questo semplicissimo e rapidissimo pane di origine irlandese.

Se avete degli ospiti improvvisi in poco più di mezz’ora è pronto !

Dunque vediamo come procedere

INGREDIENTI

  • 300 GR DI FARINA OO O INTEGRALE
  • 6 GR DI SALE
  • 4 GR DI BICARBONATO
  • 250 ML DI LATTE
  • 1 CUCCHIAIO DI SUCCO DI LIMONE

PROCEDIMENTO

Impostare  il forno a 200 gradi

Per prima cosa versare il succo di limone nel latte, così cominciano a trasformarsi per dare spinta alla lievitazione.

Mescolare con un cucchiaio  farina,  bicarbonato e  sale e poi aggiungere il latte gradualmente fino ad assorbimento .

A me l’impasto del soda bread-pane irlandese è rimasto abbastanza morbido e quindi l’ho versato in una teglia coperta di carta forno spolverata di farina.

Fare una croce profonda sull’impasto e infornare per 30 minuti circa.

IMG-20140202-WA0006

Controllare se il pane sia ben cotto battendolo  sul fondo, deve suonare come se fosse vuoto, se ciò non fosse rimetterlo al forno ancora x 5 minuti.