Archivi tag: formaggio filante

Chiocciola di sfoglia a sorpresa

Chiocciola di sfoglia a sorpresa: Vi capitano quelle giornate in cui non avete voglia di stare a spignattare a lungo, ma volere comunque qualcosa di buono e sorprendente? Per stasera io ho pensato a questa deliziosa Chiocciola di sfoglia a sorpresa, un sapore che non ti aspetti ma che è veramente buona.

L’idea nasce come piatto unico ma può andare benissimo in porzione ridotta come antipasto, apericena e anche in bellavista in un buffet rustico.

 

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 600 g di zucchine romanesche
  • 1 piccola cipolla o 1 scalogno
  • 50 g di mortadella affettata fine
  • 150 g di formaggio filante
  • Q.B. parmigiano grattugiato
  • Q.B. di burro
  • Q.B. olio EVO
  • Q.B. sale e pepe

Preparazione

Cominciate a preparare le zucchine per il ripieno:

Dopo avere spuntato le zucchine tagliatele a dadini e mettete in tegame con la cipolla già imbiondita.

Lasciate cuocere per qualche minuto, finché le sentirete meno croccanti, è meglio che non siano troppo cotte perché continueranno a cuocere nel forno

Regolate con sale e pepe e spegnete la fiamma perché si intiepidiscano

Dividete la sfoglia in due parti per tutta la lunghezza e sovrapponetela leggermente sul lato corto, tirate leggermente con il matterello per allungarla un po’ e renderla più sottile stando attenti a non bucarla

Distribuite su tutta la lunghezza perfettamente al centro tutte le zucchine

Coprite con la mortadella

e poi sui laterali con il formaggio a listarelle

A questo punto non dovete far altro che attaccare fra di loro tutti i bordi creando un lungo serpentello ed arrotolarlo a spirale

Spolverizzate con parmigiano grattugiato a vostro piacere, io ne ho messo un bel po’… e qualche fiocchetto di burro

Mettete in forno già caldo a 200°  per una mezz’oretta, fino a quando vedrete la  Chiocciola di sfoglia a sorpresa bella dorata

Lasciate intiepidire per qualche minuto e tagliate a fette come se fosse una torta.

 

Polpette filanti ingabbiate

Polpette filanti ingabbiate: a chi non piacciono le polpette? Queste sono un po’ particolari perché oltre ad essere farcite di formaggio filante sono poi ingabbiate dalla pancetta. Vengono cotte in forno per creare una buona crosticina dal sapore tipico del bacon abbrustolito. Le polpette filanti al bacon piaceranno a grandi e piccini. Fatene tante perché tutti ne chiederanno ancora e ancora…….

Ingredienti per 29/ 30 polpette

  • 500 g di carne macinata di vitello o manzo
  • 2 uova intere
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 50 g di provolone dolce grattugiato
  • 125 g pane raffermo
  • 300 ml di latte
  • 200 g di pancetta affumicata affettata sottile
  • 200 g di provola
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 1 spicchio d’aglio tritato se lo gradite
  • salsa barbecue q.b.

Preparazione

Per prima cosa bisogna mettere a bagno il pane raffermo con il latte per almeno mezz’ora e quindi lavorare bene con le mani per creare la base dell’impasto.

14151803_10210592811006499_1295548898_oAggiungere la carne e continuare ad impastare con le uova per un po’ di di tempo fino a quando l’impasto vi risulterà morbido e ben amalgamato . Aggiungere adesso i formaggi grattugiati ed aggiustare di sale e pepe anche l’aglio se vi piace.

14113935_10210592812566538_95204861_oFare delle palline di circa 45 grammi aiutandovi con un porzionatore per gelati se lo avete.

14152018_10210592813646565_1837821614_oTagliare la provola a pezzettini in tante parti quanto sono le polpette e inserirli in ogni polpetta cercando di dare una forma perfettamente sferica come per le classiche polpette di carne.

14113971_10210592814446585_408069345_o14114761_10210592816366633_899910833_oAdesso bisogna ingabbiare le polpette con la pancetta

Prendere una fetta di pancetta e avvolgerla intorno alla polpetta, fare lo stesso lavoro per ogni polpetta, se le volete ancora più ricche di bacon incrociare due fette su ogni polpetta, si otterranno così le polpette filanti ingabbiate.

14124030_10210592814886596_523507375_oScaldare il forno a 220° e cuocere le nostre polpette filanti ingabbiate per circa 20 minuti.

Qualche minuto prima di tirar fuori le polpette ingabbiate dal forno spennellarle con della salsa barbecue e finire la cottura.

14163994_10210592808286431_147276103_oAssaporarle ancora calde con una salsa barbecue accompagnate da patate arrosto o fritte a fiammifero.

Le polpette filanti ingabbiate possono essere surgelate e utilizzate al bisogno anche senza scongelarle mettendole in forno caldo ancora congelate.

 

Pizza in padella veloce

Mamma ho voglia di pizza….

Era già ora di cena e di andarla a comprare non se ne parlava…….

nei cassettini della memoria spunta un’immagine, di una pizza cotta in un quarto d’ora e senza lievitazione….. Santa rete….. trovo la ricetta che ricordavo e mi metto presto all’opera….. Venti minuti dopo la stavamo già mangiando!

Un grazie ad Enrica Panariello per avermi ispirata

PTDC0034

Ingredienti

  • 150g di farina 00
  • 5 g di lievito istantaneo (quello per torte salate o quello per dolci non vanigliato)
  • 5 g  di miele o zucchero
  • 10 ml  di olio EVO
  • 120 g ml di acqua calda
  • 3 g di sale

Per farcire

  • 1 barattolo da 400 g di pomodorini datterini
  • olio EVO qb
  • sale
  • basilico fresco
  • Origano
  • 200 g di formaggio filante per pizza

Procedimento

Mettiamo in un padellino i pomodori con sale e origano e facciamo asciugare nel tempo che prepariamo l’impasto

PTDC0010

Prendiamo una padella antiaderente  da 24 cm e la strofiniamo leggermente con un tovagliolo di carta unto di olio, mettiamo dentro la padella stessa  la farina, il sale, il miele, il lievito, l’olio e l’acqua calda, mescoliamo bene l’impasto, che è un po’ appiccicoso, con una spatola di gomma e stendiamolo in modo da coprire bene tutta la padella.

PTDC0009

Copriamo l’impasto con il sugo di pomodoro

PTDC0011e mettiamo sul fuoco a fiamma medio- bassa con sopra il coperchio che è molto importante per la lievitazione. Facciamo cuocere a fuoco basso per circa 10 minuti.

PTDC0012

Togliamo il coperchio e continuiamo la cottura per altri 5 minuti a fiamma bassissima,  controlliamo la cottura muovendo ogni tanto la padella, aggiungiamo il formaggio tagliato a dadini o tutti gli ingredienti che più vi piacciono.

PTDC0020

Serviamo appena il formaggio si fonde con foglie di basilico fresco ed un filo di olio extra vergine d’oliva.

PTDC0034