Archivi tag: crostata bicolore

Crostata campo di margherite

Crostata campo di margherite: Spettacolare e semplice da realizzare, ma soprattutto buonissima, non ne rimarrà una briciola!

La crostata di oggi ha una base di frolla all’olio, molto facile e maneggevole aromatizzata al limone con un ripieno di confettura di fichi neri home made  ma anche una buonissima crema bianca al latte

Questo abbinamento non è scontato ma saprà risvegliare le vostre papille gustative

Ingredienti per la frolla

    • 100 ml di olio di semi
    • 330 gr di farina ’00
    • 1 uovo medio intero
    • 1 tuorlo d’uovo grande
    • 130 g di zucchero semolato
    • 4 g di lievito per dolci
    • 1 limone biologico
    • 3 g di sale
    • 150 g di confettura di fichi

Ingredienti per la crema al latte

  • 500 ml di latte intero
  • buccia di limone biologico grattugiata
  • 50 g di amido di mais
  • 100 g di zucchero semolato

Preparazione

Cominciamo a preparare la Pasta frolla all’olio :

Si può preparare anche in un robot da cucina:

Montate le uova con lo zucchero, con la buccia del limone grattugiata e il sale

Versate l’olio a filo incorporandolo bene nelle uova

Aggiungete la farina e procedete come per la frolla classica facendola infine riposare in frigorifero per almeno 1 ora, è meglio se lasciate anche molto più a lungo, una notte intera non le fa male, anzi!

Al momento dell’utilizzo stendete la sfoglia ad uno spessore di circa 4 – 5 mm e foderate uno stampo per crostate di 26/28 cm di diametro.

Ricoprite la base di frolla con uno stato di confettura di fichi, di cui trovate qui,la ricetta e mentre preparate la crema mettete lo stampo in frigo.

Naturalmente potete utilizzare anche una confettura confezionata preferibilmente bio.

Rimpastate la frolla rimasta a tenete anche quella in frigo.

Preparate la crema al latte mescolando a freddo l’amido di mais con lo zucchero e la buccia di limone grattugiata.

Versate a filo il latte freddo e poi portare ad ebollizione mescolando continuamente, appena raggiunge il bollore continuate ancora la cottura per qualche minuto.

Togliete la crema dal fuoco e raffreddatela velocemente.

Tirate fuori dal frigo lo stampo con la base della crostata e versate la crema al latte livellando bene.

Rimettete in frigo e preparate, dopo aver steso la frolla rimasta, le margherite con gli stampi per biscotti in varie misure.

A questo punto sistemate a vostro gusto sulla crema della Crostata campo di margherite tutti biscottini preparati .

Infornate in forno già caldo a 180° per 10 minuti, poi abbassate la temperatura a 170° e continuate a cuocere per altri 20/25 minuti.

La vostra Crostata campo di margherite è pronta da gustare appena raggiunge la temperatura ambiente.

Conservate la Crostata campo di margherite in frigorifero per due / tre giorni e si manterrà ancora perfettamente, ma dubito che stazionerà in frigo…